breaking news

La Moviola di RNP- Candussio, grave errore

24/04/2010 20:30 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it

Renzo Candussio

Nato a Palmanova, il 18 Giugno 1977

Arbitro della Sezione di Cervignano del Friuli, viene inserito nella Can di A e B nel Luglio del 2008, ed un mese dopo ha diretto il suo primo incontro nella serie cadetta (Piacenza-Cittadella). Nel Gennaio dello scorso anno, ha esordito in serie A, arbitrando al Franchi di Siena l’incontro tra i bianconeri e l’Atalanta.

 

BRESCIA-REGGINA

– 10′. Tackle scoordinato e pericoloso di Pagano su Zoboli: il bresciano vorrebbe l’ammonizione, che in effetti ci starebbe tutta.

-34′.  Grave errore dell’arbitro ai danni della Reggina. Su angolo di Pagano, Lanzaro viene trattenuto irregolarmente da Berardi, un attimo prima che Missiroli   batta Arcari di testa. Candussio, ben appostato, stravolge la dinamica dei fatti, annullando la rete e fischiando un calcio di punizione per il Brescia.  In realtà non si può parlare di gol annullato, visto che l’inzuccata vincente di Missiroli arriva dopo il fischio arbitrale e quindi a gioco fermo, ma senza ombra di dubbio, se proprio bisognava fermare l’azione, andava fischiato un calcio di rigore per gli amaranto.

-37. Possanzini e Lanzaro si strattonano a vicenda, prima che il centravanti biancazzurro si veda fischiare un fallo in attacco che lo manda su tutte le furie. Si tratta della classica “situazione al limite”, in cui qualsiasi decisione arbitrale alla fin fine può starci.

-39. Brienza in scivolata si para davanti a Caracciolo, con quest’ultimo in possesso di palla sulla trequarti amaranto, sottraendogli la sfera. A termini di regolamento però, si tratta di ostruzione, in quanto il fantasista ischitano si sdraia completamente, impedendo qualsiasi tipo di movimento alla punta locale. Legittime le proteste bresciane.

2 minuti di recupero- Un infortunio e un cambio, fanno si che il recupero sia ineccepibile.

 

-48′. Protesta nuovamente Caracciolo, che chiede un rigore per un contatto con Tedesco. Stavolta però fa bene Candussio a lasciare proseguire, in quanto tra i 2 calciatori non c’è niente che giustifichi un provvedimento così severo.

-53′. Ammonito Vaas, che  perde il tempo dell’entrata e manda per le terre Missiroli. Ammonizione ineccepibile.

-54. Subito dopo l’ammonizione a Vaas, Brienza viene a contatto con Berardi, finendo a terra al limite dell’area bresciana. L’arbitro sceglie di far continuare il gioco, ma è un provvedimento che lascia parecchie perplessità.

-66. Ammonito Berardi, per aver allontanato la con la mano dopo l’ennesimo contrasto con Brienza. Anche questo giallo, non fa una piega.

-78. Ammonito Marino, che  ritarda troppo il rinvio, forse nel tentativo di “alleggerire” i suoi dalla morsa bresciana. La perdita di tempo c’è, anche su questo cartellino nulla da ridire.

5 minuti di recupero– Inizialmente erano 4, ma vengono aumentati per via dei crampi a Lanzaro che costringono a fermare il gioco per oltre 1 minuto. Considerati i 5 cambi e l’episodio appena citato, una decisione più che condivisibile.

 

Il giudizio complessivo di RNP- Un arbitraggio di manica larga per quanto riguarda i provvedimenti disciplinari, anche se a conti fatti il metro di giudizio è stato coerente, e le 3 ammonizioni vanno considerate ineccepibili. Senza l’errore clamoroso in occasione del gol annullato a Missiroli (o se preferite, del rigore non concesso alla Reggina), Candussio avrebbe meritato la sufficienza: non si può tuttavia non sottolineare il grosso torto subito dagli amaranto, sopratutto in virtù dell’ottima posizione dell’arbitro, al momento dell’episodio incriminato. VOTO 5.5

 

f.i.

 

 candussio2

 

 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Coppa Calabria, posticipi dei Sedicesimi: avanza il Sambiase
Dilettanti

Coppa Calabria, posticipi dei Sedicesimi: avanza il Sambiase

26/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Due posticipi in programma per le gare di ritorno dei Sedicesimi di Coppa Calabria: il Sambiase, già virtualmente qualificato dopo l’andata, vince anche al ritorno sul Biancoverdi Raffaele; il San Nicola da Crissa batte...
Promozione B, il posticipo della 3^ giornata: colpo Ardore a Catanzaro
Dilettanti

Promozione B, il posticipo della 3^ giornata: colpo Ardore a Catanzaro

26/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel posticipo della terza giornata di Promozione, l’Ardore passa per 1-0 in casa dello Sporting Catanzaro Lido, decide il gol-partita di Marino all’ora di gioco. La matricola ionica è nel gruppone al secondo posto,...
Eccellenza, termina a reti bianche la sfida tra Brancaleone e Bocale
Dilettanti

Eccellenza, termina a reti bianche la sfida tra Brancaleone e Bocale

25/09/2022 | A cura di Domenico Geria
Il primo punto del campionato del Bocale ADMO arriva dalla trasferta di Brancaleone, in una partita chiusa sullo 0-0 che ha mostrato evidenti passi avanti della squadra di mister Laface, mostratasi molto coriacea, compatta e...
Reggina, Taibi a Tuttomercatoweb: “Siamo un’ottima squadra, non voglio togliere ambizioni a nessuno”
Reggina

Reggina, Taibi a Tuttomercatoweb: “Siamo un’ottima squadra, non voglio togliere ambizioni a nessuno”

25/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel corso di un’intervista rilasciata a TuttoMercatoweb, il direttore sportivo amaranto Massimo Taibi ha fatto il punto della situazione in casa Reggina, soffermandosi sugli obiettivi del club e sul mercato. Queste le sue...
Coppa Calabria, ritorno dei Sedicesimi di finale: risultati e qualificate
Dilettanti

Coppa Calabria, ritorno dei Sedicesimi di finale: risultati e qualificate

24/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
COPPA CALABRIA – SEDICESIMI Ritorno (24/09/2022) Trebisacce-Spezzano Albanese 5-2 (2-0) Rangers Corigliano-Mirto Crosia 1-4 (2-3) Calcio Malvito-Tarsia 1-0 (1-1) Rota Greca-Atletico San Lucido 1-0 (3-1) Mangone-Città di...