breaking news

La carica di Taibi: “Belardi era un leader già a vent’anni. La Reggina sarà protagonista”

La carica di Taibi: “Belardi era un leader già a vent’anni. La Reggina sarà protagonista”
Reggina
19/06/2018 00:18 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il ds amaranto: "Emanuele sa di calcio, con uno come lui si dormono sonni tranquilli. Faremo una buonissima squadra ed i tifosi ci seguiranno".

Felice di poter lavorare con una figura del calibro di Emanuele Belardi, carico e determinato nel pensare alla Reggina che verrà. Alla presentazione del nuovo responsabile del settore giovanile amaranto e della campagna abbonamenti, Massimo Taibi si è presentato ai cronisti con l’esplosività e la carica di un fiume traboccante di entusiasmo.

Di seguito, tutti i passaggi relativi alle dichiarazioni del direttore sportivo del club dello Stretto…

IL GIOVANE VECCHIO…Sul rapporto tra me ed Emanuele Belardi potrei scrivere un libro. Quando la Reggina mi ha cercato e col Presidente abbiamo parlato di settore giovanile, la prima persona che mi è venuta in mente è stata Emanuele Belardi. Abbiamo giocato insieme per un paio d’anni, e lui era un “giovane vecchio”, a poco più di vent’anni aveva più personalità lui di tutto lo spogliatoio messo insieme. Ci siamo sempre sentiti in tutti questi anni, lui ha fatto un percorso importante con i giovani e ad Eboli ha costruito una scuola calcio parimenti importante. Vi posso assicurare che quando ci siamo sentiti ha voluto ascoltare il progetto con grande entusiasmo, e poi ha dato l’ok.

COME UNA FAMIGLIA-Manuele sa di calcio, con lui e con il mio collaboratore mi confronto su tutto: abbiamo creato una famiglia, il lavoro di equipe è fondamentale. Avere uno come Emanuele in società, significa dormire sonni tranquilli. Lo ringrazio per avere accettato, so che sarà una rottura di scatole (sorride, ndr) e so che mi massacrerà, ma è un piacere poter lavorare con un amico. Quando abbiamo giocato insieme, a volte era lui che mi aiutava, ed il carisma che abbiamo vogliamo trasferirlo in questa società. Sono sicuro che farà un gran lavoro.

MIX VINCENTE-Ha ragione il Presidente quando dice che in serie C esistono grandi difficoltà, ma vi posso assicurare che faremo una buona squadra, un mix di vecchi e giovani che darà l’anima per questa società e per questa maglia. Sono convinto al cento per cento che cercheremo di migliorare di molto rispetto a quanto fatto l’anno scorso: se non sarà così, sarò io il primo responsabile, ma ci metto la faccia su quello che dico e su quello che sto facendo, sulla disponibilità che ci stanno dando procuratori e giocatori.

IL CALORE DI REGGIO-Per essere protagonisti, non sempre bisogna spendere l’impossibile, si può fare anche con il giusto. Io non devo convincere nessuno, devo solo dire quello che penso: faremo una buonissima squadra e sono convinto che i nostri tifosi ci seguiranno, perché io ricordo i tifosi della Reggina ed a tutti i giocatori che sto contattando sto trasmettendo l’amore ed il calore di Reggio. A Milano, quando si fa il mercato, chi parla di Reggio parla di una realtà importante: bisogna far ritornare questo concetto con i fatti e con tanti sacrifici.

 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina, Comandè: “Nella stagione passata perdite per 326mila euro. Durante la riunione ho visto voglia di riavvicinamento”
Reggina

Reggina, Comandè: “Nella stagione passata perdite per 326mila euro. Durante la riunione ho visto voglia di riavvicinamento”

14/11/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Qualcuno, tra maggioranza e minoranza, ha deciso di parlare pubblicamente in merito alla riunione tenutasi lunedì. Emergono notizie interessanti dalle dichiarazioni di Domenico Comandè, socio di minoranza della Reggina, ospite...
Serie C, salta anche la panchina della Paganese
Reggina

Serie C, salta anche la panchina della Paganese

14/11/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La Paganese, ultimo avversario incontrato fino ad oggi dalla Reggina, è la quinta società a cambiare tecnico, dopo Potenza, Virtus Francavilla, Siracusa e Viterbese. Nonostante la buona prestazione fornita al Granillo, il club...
Bocale, c’è un inatteso ritorno tra i pali
Dilettanti

Bocale, c’è un inatteso ritorno tra i pali

13/11/2018 | A cura di Domenico Geria
Annuncio a sorpresa da parte del Bocale ADMO, che ha ufficializzato l’accordo con Marco Tullio Martino, portiere classe ’76, in passato già in biancorosso. Martino arriva per sopperire alla momentanea assenza di...
Reggina, tre domande per il futuro. E quel silenzio surreale…
Reggina

Reggina, tre domande per il futuro. E quel silenzio surreale…

13/11/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Zero a zero e palla al centro. La riunione tenutasi ieri sera tra i soci della Reggina, preceduta da un comunicato dal titolo inequivocabile (“Scelte decisive”, la frase che campeggiava su reggina1914.it) e risposta...
A.L.C.A. Agency Soccer Management, grande novità per il calcio dilettantistico
Dilettanti

A.L.C.A. Agency Soccer Management, grande novità per il calcio dilettantistico

13/11/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Dalla provincia di Reggio Calabria nasce A.L.C.A. Agency Soccer Management, una società di consulenza e trattamento pratiche operante nel calcio dilettantistico.  Composta da un Managing Director, un Work Group e un Legal...