breaking news

Il big-match di domenica in 1^ Categoria: duello al secondo posto tra Pro Pellaro e Bianco

Il big-match di domenica in 1^ Categoria: duello al secondo posto tra Pro Pellaro e Bianco
Dilettanti
23/02/2018 15:30 | A cura di Domenico Geria
Campo principale della sfide domenicali sarà lo stadio "Attilio Iaria" di Pellaro, dove si sfidano i bianconeri e il Bianco, appaiate in seconda posizione ad un punto dalla vetta

In questo 22° turno del Girone D di Prima Categoria doppio confronto in vetta alla classifica e dunque doppio big-match; domenica si sfidano le due squadre che occupano la seconda posizione, Pro Pellaro e Bianco, le quali avranno il vantaggio di conoscere già il risultato dell’Archi in campo sabato a Scilla.

Le due sconfitte subite ad inizio girone di ritorno da parte di Scillese ed Archi, sembravano poter ridimensionare i sogni della Pro Pellaro, la quale ha tuttavia reagito da grande squadra ottenendo 4 vittorie di fila, riuscendo così a mantenersi a stretto contatto con la vetta. La sfida contro il Bianco potrebbe rivelarsi uno spartiacque fondamentale, perché qualora l’Archi riuscisse a vincere a Scilla, la squadra che perderà la sfida dello stadio “Attilio Iaria” potrebbe essere di fatto estromessa dalla corsa per il primo posto. I bianconeri proveranno quindi ad ottenere la quinta vittoria di fila, e si tratterebbe in tal caso della decima affermazione in 12 partite giocate di fronte al proprio pubblico, dove fino ad ora l’undici di Errigo ha perso punti soltanto contro la Deliese, finì 0-0, e contro la Scillese, unica squadra corsara a Pellaro.

Momento di grande forma per il Bianco, che affronterà lo scontro diretto di Pellaro con la soddisfazione di aver conquistato in settimana la qualificazione per la finale di Coppa Calabria, un traguardo raggiunto proprio nel miglior momento della stagione per Panaja e compagni, lanciatissimi anche in campionato dove sono reduci da 8 vittorie consecutive e 9 risultati utili; il primo risultato positivo di questa striscia fu il pareggio casalingo per 3-3 contro l’Archi, arrivato una settimana dopo l’ultima sconfitta biancoazzurra, in casa della Scillese. Da quel momento ebbe inizio la riscossa per la compagine ionica che nella serie ancora in corso di 8 vittorie di fila ha realizzato 20 gol subendone appena 4; in trasferta il bilancio della formazione di mister Criaco parla di ben 7 vittorie, 1 pareggio con il San Giorgio e 2 sconfitte, quella già citata di Scilla e l’altra a Delianuova.

La gara di andata tra Bianco e Pro Pellaro si concluse con il risultato di 1-1.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Reggina, a centrocampo solo risposte positive
Reggina

Reggina, a centrocampo solo risposte positive

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Avevamo individuato in Ciccio Salandria (LEGGI QUI) l’uomo capace di cambiare volto a questa Reggina. A giudicare dal match giocato a Lentini non siamo andati esattamente fuori strada. Tanto cuore, tanta corsa. E quel...
Reggina-Cavese, parte la prevendita
Reggina

Reggina-Cavese, parte la prevendita

10/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tre giorni dopo si scende di nuovo in campo. La Reggina ospita la Cavese a distanza di due anni e mezzo dall’ultima volta. Ecco le informazioni per acquistare i biglietti relativi alla gara: La Reggina 1914 comunica che è...
Reggina, l’ascesa di Seminara
Reggina

Reggina, l’ascesa di Seminara

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
E’ entrato in punta di piedi, accettando qualunque decisione. Mai una parola di troppo. Mai appariscente. Davide Seminara preferisce andare dritto al sodo. Far parlare il campo. I fatti. Dopo una prima parte di stagione ai...
Reggina, i calci piazzati sono una risorsa
Reggina

Reggina, i calci piazzati sono una risorsa

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
“Il 70% dei gol, nel calcio moderno, arrivano su situazioni determinate da calci piazzati”. Così Diego Conson spiegava, in una gara senza sussulti come quella con la Paganese, che per togliere le castagne dal fuoco...
Reggina, le scelte di Cevoli pagano
Senza categoria

Reggina, le scelte di Cevoli pagano

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Dall’Inferno ad un passo dai play-off. Tutto in 180 minuti. E’ il bello del calcio. La Reggina rialza la testa, tira fuori il carattere e dimostra personalità. Dopo la rocambolesca rimonta di una settimana fa, gli...