breaking news

Il reggino D. Fabbricatore è il nuovo campione italiano assoluto di dama internazionale

Il reggino D. Fabbricatore è il nuovo campione italiano assoluto di dama internazionale
Calabria Sport
16/10/2017 16:02 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Successo clamoroso del 16enne Fabbricatore, capace di superare i maestri ed aggiudicarsi il titolo assoluto. Ottimo quarto posto per un altro giovane reggino, Vincenzo Sgrò.

MASSA MARITTIMA (GR) – Il primo “millennial” ad aggiudicarsi il titolo di campione italiano assoluto di dama internazionale è un reggino: trionfo del sedicenne Domenico Fabbricatore, tesserato con l’ASD Nuovi Orizzonti di Reggio Calabria. Grande soddisfazione per il circolo damistico reggino che piazza ai piedi del podio anche il giovane Vincenzo Sgrò capace di raggiungere la quarta posizione.

Un successo clamoroso e storico, frutto anche del gioco di squadra tra i due concittadini. Fabbricatore, infatti, vince per quoziente sul Grande Maestro Daniele Macali di Latina, sconfitto nell’ultimo turno di gara proprio da Sgrò che di fatto realizza un “assist” al suo concittadino per il sorpasso che è valso il raggiungimento del titolo tricolore.

Fabbricatore, già campione italiano della disciplina nella categoria juniores, scrive un capitolo importante di una carriera appena iniziata ma che si preannuncia ricca di successi. E’ il primo titolo nazionale assoluto al circolo damistico Nuovi Orizzonti presieduto da Giorgio Ghittoni, delegato regionale FID.

Una classifica inattesa che premia gli sforzi fatti dalla FID in questi ultimi anni per far crescere tecnicamente i giovani damisti italiani: tre dei primi quattro classificati sono anagraficamente juniores e hanno superato i loro stessi insegnanti. Solo 5° e 6°, infatti, gli esperti maestri federali Roberto Tovagliaro e Daniele Berté di Savona. “Lavorare per e con i giovani è la strada maestra per qualunque crescita sociale, sportiva e culturale – commenta con motivato orgoglio Carlo Bordini, Presidente della Federazione Italiana Dama – grazie ai ragazzi, ai loro genitori, tecnici e dirigenti”.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

La riscossa della ReggioMediterranea arriva nel momento più difficile
Dilettanti

La riscossa della ReggioMediterranea arriva nel momento più difficile

20/02/2018 | A cura di Domenico Geria
Tre gol, tre punti e una prova convincente e di personalità hanno consentito alla ReggioMediterranea di scuotersi di dosso le negatività accumulate nell’ultimo periodo, risollevando il morale di un ambiente passionale che...
Bianco a Catanzaro Lido per la semifinale di ritorno di Coppa Calabria
Dilettanti

Bianco a Catanzaro Lido per la semifinale di ritorno di Coppa Calabria

20/02/2018 | A cura di Domenico Geria
Mercoledì a Catanzaro Lido il Bianco (nell’immagine principale, tratta dalla fanpage Facebook del club, un ‘undici’ di una recente partita) affronterà la locale compagine nella semifinale di ritorno della...
Il recupero di Promozione: tra Gioiese e Gioiosa in palio punti pesantissimi
Dilettanti

Il recupero di Promozione: tra Gioiese e Gioiosa in palio punti pesantissimi

20/02/2018 | A cura di Domenico Geria
Si recupera mercoledì 21 febbraio alle 14:30 la sfida tra Gioiese e Gioiosa Jonica, inserita nel programma della 20^ giornata del campionato di Promozione, e non disputata sabato 3 febbraio scorso a causa delle condizioni del...
Bocale ADMO, la difesa-bunker è il vero punto di forza
Dilettanti

Bocale ADMO, la difesa-bunker è il vero punto di forza

20/02/2018 | A cura di Domenico Geria
Corre veloce verso il proprio obiettivo il Bocale ADMO, ad un ritmo forsennato che le avversarie non riescono più a tenere. Dieci vittorie consecutive sono tante, come del resto anche i punti di vantaggio sulle inseguitrici: +8...
Reggina, Ferrani si è “preso la difesa”
Reggina

Reggina, Ferrani si è “preso la difesa”

20/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Qualcuno obietterà che esteticamente non sia Baresi. Qualcun altro, però, risponderà che in quanto a concretezza è quello che serviva alla retroguardia amaranto. Manuel Ferrani è un giocatore rude ma efficace, fisicamente...