breaking news

Promozione, ultimi 180′ – La disputa di playoff e playout appesa ad un filo

Promozione, ultimi 180′ – La disputa di playoff e playout appesa ad un filo
Dilettanti
22/04/2022 17:35 | A cura di Domenico Geria
In arrivo 180' ad alta tensione, tra chi proverà a confermarsi nell'attuale posizione e chi tenterà di compiere un'impresa

Sono in arrivo gli ultimo 180′ in Promozione con situazioni di classifica ormai abbastanza delineate anche se non definite, diverse squadre in bilico e altre chiamate ad un’impresa. Analizziamo la situazione riguardante playoff e playout, ipotizzando i possibili esiti finali.

PLAYOFF

A 180′ dalla fine la Gioiese, seconda in classifica ma ancora in corsa per la vittoria del torneo nel lungo duello a distanza con il Brancaleone, si trova ad avere un vantaggio di 10 punti sul Capo Vaticano terzo. Terminasse così il torneo, niente playoff e Gioiese direttamente alla finale-spareggio con la vincente dei playoff del Girone A (oppure promossa a sua volta in automatico, in caso di salvezza in Serie D sia del Castrovillari che del Rende, ma di questo se ne riparlerà nelle prossime settimane). Al Capo Vaticano spetta dunque il compito di tenere in vita i playoff, per sé e per chi arriverà al quarto posto tra Sporting Catanzaro Lido e Caraffa, ottenendo il massimo contro San Gaetano Catanoso e Ravagnese. Tuttavia due successi potrebbero non bastare ai neroverdi, nel caso in cui la Gioiese riuscisse a fare altrettanto contro San Giorgio e Archi, e il Brancaleone dovesse vincere almeno una delle sue ultime due partite contro Caraffa e Borgo Grecanico. L’unica certezza, a due giornate dalla fine, è che la quinta classificata non rientrerà nel giro dei playoff (l’attuale distacco del Caraffa dalla Gioiese è di 18 punti e potrebbe ridursi al massimo a 12, mentre il divario per giocare i playoff non può andare oltre le 9 lunghezze).

PLAYOUT

Partiamo dal fondo, dove Bagnarese e Rombiolese sono appaiate a quota 18: una delle due retrocederà come ultima in classifica (in caso di arrivo a pari punti si giocherà uno spareggio). Tuttavia, anche per la penultima il destino potrebbe essere già segnato, dato che l’attuale distacco dal quintultimo posto è di 13 punti. Ciò significa che una delle due cenerentole dovrà recuperare 4 punti in 2 partite ad almeno due delle tre squadre a quota 31, che occupano al momento sestultimo, quintultimo e quartultimo posto. I tirrenici ospiteranno lo Sporting Catanzaro Lido, poi chiuderanno con il San Gaetano; i vibonesi saranno ospiti del Borgo prima di chiudere con il San Giorgio.
Al terzultimo posto il San Gaetano è sul filo del rasoio: il distacco dalla quartultima piazza è di 8 punti e la trasferta di domenica contro il Capo Vaticano non è delle migliori; l’ultima giornata, contro una Bagnarese che potrebbe già essere retrocessa, la squadra di mister Crea potrebbe giocarsi le ultime chance per rimanere attaccata al playout. Il vero vantaggio è rappresentato dal fatto di poter correre su tre squadre.
Africo, Borgo Grecanico e Vallata del Torbido, tre compagini a quota 31 punti. Se questa fosse stata la graduatoria finale, l’Africo sarebbe stato salvo con 8 punti nella classifica avulsa (una vittoria e un pari contro entrambe le avversarie), Borgo e Vallata di punti ne conterebbero 4, avendo vinto una partita a testa nel doppio scontro diretto, ma con i melitesi quintultimi per aver segnato più gol (vittoria 4-0 al ritorno dopo la sconfitta per 3-0 all’andata). Le ultime due giornate però potrebbero ridisegnare tutto in virtù dei match in programma: l’Africo ospiterà il Ravagnese, chiudendo a Cinquefrondi; il Borgo proverà a mettere al sicuro la salvezza contro la Rombiolese, prima della trasferta finale a Brancaleone; per il Vallata trasferta a Melicucco e infine turno casalingo contro il Caraffa.
Non sono ancora aritmeticamente in salvo Archi (36 punti), Melicucco (35) e Ravagnese (35), che pur avendo la permanenza a portata di mano, in caso di doppio passo falso nelle ultime due giornate rischierebbero di trovarsi in cattive acque, qualora il terzetto alle loro spalle dovesse fare bottino pieno (e il San Gaetano dai 3 ai 6 punti). A tal proposito, Africo-Ravagnese e Melicucco-Vallata del Torbido in programma domenica, potranno essere determinanti.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Serie D: Lamezia e Catania tentano l’allungo, un punto per Cittanova, Locri e San Luca
Dilettanti

Serie D: Lamezia e Catania tentano l’allungo, un punto per Cittanova, Locri e San Luca

06/10/2022 | A cura di Domenico Geria
Anche la quarta giornata del Girone I di Serie D registra un successo per Lamezia Terme e Catania, ancora appaiate a punteggio pieno, ma mentre gli etnei si sono sbarazzati della Vibonese con un secco 3-0 con i gol di Vitale,...
Reggina-Cosenza, i precedenti: bilancio favorevole agli amaranto nel derby
Reggina

Reggina-Cosenza, i precedenti: bilancio favorevole agli amaranto nel derby

06/10/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Quella in programma sabato pomeriggio sabato alle 16:15 sarà la 49esima edizione del match tra Reggina e Cosenza. Numeri alla mano il bilancio nel derby calabrese è favorevole agli amaranto, vittoriosi in ben 21 occasioni tra...
Reggina-Cosenza, il grande ex siede sulla panchina rossoblu
Reggina

Reggina-Cosenza, il grande ex siede sulla panchina rossoblu

06/10/2022 | A cura di Domenico Geria
Sarà come un ritorno a casa per Davide Dionigi, che sabato si accomoderà su una panchina dello stadio “Granillo”, per la prima volta da avversario. Lui, che è stato amato dal popolo amaranto e ha scritto pagine...
Reggina, i precedenti con l’arbitro Valeri: un ex Internazionale per il derby
Reggina

Reggina, i precedenti con l’arbitro Valeri: un ex Internazionale per il derby

06/10/2022 | A cura di Domenico Geria
Se non è considerabile come una celebrità nel mondo arbitrale italiano, poco ci manca. Paolo Valeri della sezione di Roma 2, l’arbitro designato per dirigere sabato il derby del “Granillo” tra Reggina e...
Eccellenza, Galati è il nuovo allenatore del Gioiosa Ionica
Dilettanti

Eccellenza, Galati è il nuovo allenatore del Gioiosa Ionica

05/10/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La società comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Francesco Galati. Allenatore con tanti anni di esperienza sia in Eccellenza che in serie D dove ha guidato tra le altre il Soverato, il Guardavalle ed...