breaking news

Accadde oggi: Aglietti re del Partenio, Reggio si riprende la B…

Accadde oggi: Aglietti re del Partenio, Reggio si riprende la B…
Reggina
08/04/2021 13:49 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
A spasso nel tempo, per rivivere la storia dei colori amaranto: con il gol di Alfredo Aglietti, nel 1995 gli amaranto si aggiudicarono una sfida decisiva per la vittoria del campionato.

8 aprile 1995, serie C1 girone B, 11esima giornata di ritorno. Allo stadio Partenio, l’Avellino di Papadopulo e la Reggina di Zoratti si giocano il ritorno in serie cadetta. Gli amaranto comandano la classifica, ma dopo il deludente 1-1 casalingo col Barletta, il vantaggio sugli irpini è sceso a tre sole lunghezze: una sconfitta rischia di essere letale, perchè a quel punto la nuova capolista sarebbe proprio la compagine bianconverde, che all’andata aveva espugnato il vecchio Comuale col punteggio di 0-2.

A testimonianza di quanto sia importante la posta in palio, il match viene disputato il sabato (all’epoca, il calcio non era frammentato da continui “spezzatini”…) ed è ripreso in tutta Italia dalle telecamente di “Tele +”. Il Partenio è una assoluta bolgia, la cornice di pubblico meriterebbe ben altri scenari: 25.000 spettatori, con un migliaio di reggini che riempiono tutto l’anello superiore del settore ospiti. L’antica amicizia tra le tifoserie ormai è un pallido ricordo, ed ha lasciato spazio ad un’aspra rivalità, complici i gemellaggi tra avellinesi e messinesi da una parte e reggini e salernitani dall’altra. Rimanendo in tema, da Salerno giungono parecchi supporters granata, per dar manforte al popolo amaranto). La curva avellinese accoglie le due squadre in campo con un mare di cartoncini e l’irriverente striscione “Scacco alla Reggina”, mentre sul fronte ospite sventolano tantissime bandierine multicolore (per rendere il proprio settore ancor più rumoroso, i supporters calabrese si sono muiti di centinaia di fischietti, con i quali proveranno a “disturbare” ogni azione degli avversari).

La partita è tiratissima. I padroni di casa spingono di più, come è normale che sia visto che non hanno alternative alla vittoria, ma la Reggina concede pochissimo e quando può prova a far male. Al minuto 65 si decide la partitissima, e con essa il campionato: da oltre 40 metri, Carrara disegna una traiettoria geniale a pescare il liberissimo bomber Aglietti, che lascia rimbalzare il pallone e da due passi col destro batte Galati. Il risultato non cambierà più, Avellino 0 Reggina 1.

A fine gara, tutta la squadra corre a festeggiare con lo “spicchio amaranto”, una festa che proseguirà a Reggio Calabria fino alla notte, quando il treno dei tifosi reggini di rientro dalla Campania, verrà accolto alla stazione di Reggio da altre migliaia di tifosi. Alla fine del torneo mancano ancora sei partite, ma di fatto la Reggina ha chiuso i giochi, riabbracciando quella serie B che mancava da quattro anni e che verrà celebrata tre settimane dopo al Comunale, contro il Siracusa. Ma questa è un’altra storia, che avremo modo ri raccontarvi più avanti…

Di seguito la formazione amaranto di quell’8 aprile di 24 anni fa…

SERIE C1 GIRONE B, 11esima giornata di ritorno (8/4/1995)

AVELLINO REGGINA 0-1

Reggina: Merlo, Vincioni, Poli, Carrara, Cevoli, Marin, Toscano (Giacchetta), Mariotto, Pasino (Belmonte), Torbidoni, Aglietti. Allenatore: Zoratti.

Marcatore: 20′ st Aglietti.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Serie B: domani si recupera Pordenone-Pisa, arbitra Di Martino
Reggina

Serie B: domani si recupera Pordenone-Pisa, arbitra Di Martino

23/04/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Serie Bkt in pausa fino al prossimo 1 maggio quando l’intero campionato tornerà in campo. In questi giorni però, si recupereranno alcune gare non disputate. Domani tocca a Pordenone-Pisa giocare il match valido per il...
Reggiomediterranea, Pitasi: “Daremo il massimo per rimanere in vetta fino alla fine”
Dilettanti

Reggiomediterranea, Pitasi: “Daremo il massimo per rimanere in vetta fino alla fine”

23/04/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La Reggiomediterranea si prepara da prima della classe al big-match di domenica al “Longhi-Bovetto” contro il Locri, un derby reggino che rappresenterà un banco di prova consistente per la formazione di mister...
Reggina, oggi seduta al Granillo. Weekend di pausa, si riprende lunedì
Reggina

Reggina, oggi seduta al Granillo. Weekend di pausa, si riprende lunedì

23/04/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Dopo la seduta di allenamento di oggi la Reggina si ferma per due giorni. La preparazione del match di Cremona, previsto per sabato 1 maggio, riprenderà lunedì. Questo il report quotidiano della società: “Stamane la squadra...
Reggina: fisicità e talento, Stavropoulos è già un uomo mercato
Reggina

Reggina: fisicità e talento, Stavropoulos è già un uomo mercato

23/04/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Da oggetto misterioso di mercato a baluardo della difesa. Al netto delle quattro gare ancora da giocare, il primo anno in maglia Reggina di Dimitrios Stavropoulos è convincente. Il greco, arrivato a parametro zero nell’estate...
Cittanova, col Troina gara da sei punti
Dilettanti

Cittanova, col Troina gara da sei punti

23/04/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Parole d’ordine, riscatto immediato. Dopo la sconfitta contro la Gelbison, il Cittanova domenica affronterà al “Morreale Proto”  il Troina, per il recupero della 16^ giornata. Una gara  di importanza fondamentale per...