breaking news

LIVE! Reggina-Salernitana 0-0, FINALE!

LIVE! Reggina-Salernitana 0-0, FINALE!
Reggina
01/02/2021 20:55 | A cura di Antonio Calafiore
La diretta testuale, targata ReggioNelPallone.it, della sfida del ''Granillo''

Cari lettori di Reggionelpallone.it, benvenuti al live match della sfida del ”Granillo” di Reggio Calabria tra Reggina e Salernitana, valevole per la 20^ giornata del campionato di Serie B (la prima del girone di ritorno), con fischio d’inizio alle ore 21.00.

* Per aggiornare il LIVE di REGGINA-SALERNITANA*

calcio_011

<—CLICCA SUL PALLONE, OPPURE

DA PC: Premi F5 o ricarica la pagina

DA MOBILE: Clicca QUI o ricarica la pagina

REGGINA-SALERNITANA 0-0

TRIPLICE FISCHIO DEL DIRETTORE DI GARA! TERMINA A RETI BIANCHE LA SFIDA DEL ”GRANILLO” CON REGGINA E SALERNITANA CHE SI DIVIDONO LA POSTA IN PALIO.

Ultimissime battute del match, squadre molto lunghe

92′ AMMONIZIONE SALERNITANA: giallo per Bogdan per trattenuta su Denis

91′ SOSTITUZIONE REGGINA- dentro il giovane Dalle Mura, fuori Liotti

Tre minuti di recupero

89′ SOSTITUZIONE REGGINA- dentro Denis, fuori Montalto

86′ AMMONIZIONE REGGINA: giallo per Loiacono che ferma una ripartenza di Tutino

85′ Adesso la Reggina cerca di spingersi in avanti, ma sembra essere a corto di lucidità

81′ DOPPIA SOSTITUZIONE REGGINA- fuori Edera e Ménez, dentro Micovschi e Bellomo

77′ Montalto di testa! Cross morbido di Edera e stacco del centravanti di Baroni, che non riesce a dare maggior forza. Conclusione bloccata da Belec

74′ Braccio largo di Djuric che colpisce in volto Stavropoulos: gioco fermo, il greco viene assistito dai sanitai amaranto

69′ Bianchi da fuori area! Gran tiro del centrocampista amaranto, che costringe Belec ad allontanare il pallone con i pugni

67′ Si accende subito Tutino! Controllo, dribbling e conclusione da fuori area che termina sopra la traversa da parte dell’attaccante scuola Napoli

65′ TRIPLA SOSTITUZIONE SALERNITAMA- dentro Tutino, Schiavone e Kiyine; fuori Gondo, Di Tacchio e Coulibaly

62′ Montalto manca il tap-in, ma gli amaranto recriminano un calcio di rigore! Cross rasoterra di Folorunsho all’indirizzo dell’attaccante ex Bari, il quale viene trattenuto per la maglia da Bogdan e manca il tocco decisivo da pochi passi.

58′ Si affaccia in avanti la Salernitana, che ci prova con Capezzi sugli sviluppi di un calcio di punizione: conclusione fuori misura

55′ Amaranto in avanti, Ménez in area non riesce a servire i compagni in mezzo da una posizione dalla quale avrebbe potuto anche lasciar partire il tiro

51′ NICOLAS PARE IL RIGORE A DJURIC!!! Il portiere brasiliano mantiene il risultato in parità respingendo il penalty calciato all’angolino dal centravanti granata

50′ AMMONIZIONE REGGINA- Giallo per Nicolas

50′ Calcio di rigore per la Salernitana! Gondo atterrato da Nicolas, l’arbitro indica il dischetto

48′ Folorunsho cerca di sfondare da posizione defilata, entra in area ma il suo tiro è debole e di facile presa per Belec, che neutralizza sul primo palo

47′ AMMONIZIONE SALERNITANA- Giallo per Di Tacchio che stronca la ripartenza di Crimi

INIZIA IL SECONDO TEMPO! REGGINA E SALERNITANA RIPARTONO DALLO 0-0

Squadre di nuovo in campo

FINISCE IL PRIMO TEMPO! REGGINA E SALERNITANA FERME SULLO 0-0 DOPO I PRIMI 45′. AMARANTO PIU’ IN PALLA RISPETTO AI GRANATA, MA INCAPACI DI CONCRETIZZARE QUANTO CREATO

46′ AMMONIZIONE SALERNITANA- Giallo per Gondo in seguito ad un fallo in area di rigore su Cionek

Due minuti di recupero

43′ AMMONIZIONE REGGINA- Cartellino giallo per Montalto per intervento falloso ai danni di Coulibaly

40′ DOPPIA OCCASIONE REGGINA! Sugli sviluppi del calcio d’angolo, gli amaranto vanno doppiamente vicini al vantaggio, con Belec che neutralizza prima una deviazione di un suo compagno di squadra e poi un colpo di testa di Loiacono (lasciato indisturbato e libero di colpire) su un cross a rientrare di Edera dalla destra.

39′ Ancora una falcata di Edera che, servito da Ménez, si invola verso la porta e trova una deviazione in corner al momento del cross

34′ Liotti calcia dai 40 metri ma svirgola la conclusione. La squadra di Baroni continua a muovere la palla da una parte all’altra del campo creando densità

30′ Dopo una fase di stallo e confusione, gli amaranto sembrano aver ripreso il pallino del gioco: si cercano molto le vie esterne, Edera e Ménez in primis. Salernitana lenta ed imprecisa.

23′ Ménez tenta un’incursione ma viene fermato regolarmente da Coulibaly in area di rigore

19′ Incredibile in casa Salernitana, il neo entrato Durmisi ha accusato un fastidio muscolare

16′ SOSTITUZIONE SALERNITANA: fuori Cicerelli, dentro Durmisi

15′ Problemi in casa Salernitana, Cicerelli ha chiesto il cambio: problema muscolare per il numero 10 di mister Castori

13′ Ci prova anche Montalto! L’attaccante amaranto si libera della marcatura e calcia con forza dai venti metri, ma senza trovare la porta.

10′ Edera! Reggina ancora pericolosa, questa volta con il suo nuovo acquisto. Su un cross in area, il calciatore di proprietà del Torino sbuca alle spalle di Montalto sul secondo palo e da pochi passi spedisce alle stelle un pallone che probabilmente lo ha anche un po’ sorpreso.

9′ Reggina votata all’attacco in questi primi dieci minuti di gioco: questa volta è stato Folorunsho a cercare e trovare un tiro potente dalla distanza che viene bloccato da Belec.

7′ La Salernitana fa fatica a ripartire, padroni di casa bravi a neutralizzare sul nascere le incursioni dei campani, che ci hanno provato con Cicerelli prima e Djuric poi

3′ OCCASIONE REGGINA! Amaranto subito vicini al vantaggio con Ménez: Edera recupera un pallone a centrocampo e galoppa sino alla trequarti, poi scarica per il francese che, dopo aver tentato il dribbling, calcia da terra spedendo il pallone di poco al lato del palo

1′ La Reggina tenta subito di giocare palla a terra

In questo primo tempo gli amaranto attaccheranno sotto la curva sud; attaccheranno sotto la nord, invece, i granata di Castori (oggi in completo bianco)

SI PARTE! INIZIA REGGINA-SALERNITANA

ore 20:57- le due squadre fanno il loro ingresso in campo, a minuti il calcio d’inizio

Ore 20:25- in campo anche il resto della squadra amaranto: warm-up in corso

ore 20:20- portieri in campo per il riscaldamento insieme al preparatore Guido

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Loiacono, Cionek, Stavropoulos, Liotti; Bianchi, Crimi; Edera, Folorunsho, Ménez; Montalto. A disposizione: Guarna, Plizzari, Dalle Mura, Delprato, Faty, Micovschi, Bellomo, Denis. Allenatore: Baroni.

Salernitana (3-5-2): Belec, Bogdan, Gyomber, Mantovani; Kupisz, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi, Cicerelli; Gondo, Djuric. A disposizione: Adamonis, Sanasi, Schiavone, Tutino, Aya, Anderson, Durmisi, Dziczek, Kiyine, Veseli. Allenatore: Castori.

Arbitro: Rosario Abisso di Palermo (Enrico Caliari di Legnago e Alessandro Cipressa di Lecce). IV ufficiale: Ivano Pezzuto di Lecce.

PRE-GARA

La Reggina per ritrovare un successo che manca da un mese e due giorni (sarebbe il primo del 2021), la Salernitana per dare continuità alla vittoria contro il Pescara e restare agganciata alle zone alte della classifica. Situazioni di classifica completamente diverse per le due squadre, quest’oggi in campo nella prima giornata del girone di ritorno. Ben sedici le lunghezze che dividono gli amaranto (16esimi a quota 18 punti) dai granata (attualmente al sesto posto a quota 34). Baroni contro Castori, per una sfida tutta da vivere e totalmente diversa da quella vista nel girone d’andata. Quello di questa sera, intanto, sarà il 40° incrocio in Calabria. Nei trentanove precedenti, il bilancio è di 18 successi della Reggina, 15 pareggi e solo 6 vittorie della Salernitana.

IL CAMMINO
Reggina: 
Salernitana (1-1,t), Pescara (3-1,c), Virtus Entella (1-1,t), Cosenza (o-o,c), Pordenone (2-2,t), Spal (0-1,c), Empoli (3-0,t), Pisa (1-2,c), Monza (1-0,t), Brescia (2-1,c), Chievo (3-0,t), Venezia (1-2,c), Cittadella (1-3,c), Vicenza (1-1,t), Reggiana (0-1,t), Cremonese (1-0,c), Ascoli (2-1,t), Lecce (0-1,c), Frosinone (1-1,t)
Salernitana: Reggina (1-1,c), Chievo (1-2,t), Pisa (4-1,c), Vicenza (1-1,t), Ascoli (1-0,c), Reggiana (3-0,c), Spal (2-0,t), Cremonese (2-1,c), Cosenza 0-1,t), Cittadella (1-0,c), Brescia (3-1,t), Lecce (1-1,c), Frosinone (0-0,t), Entella (2-1,c), Venezia (1-2,t), Monza (3-0,t), Pordenone (0-2,c), Empoli (5-0,t), Pescara (2-0,c)

QUI REGGINA- In casa amaranto, il bilancio al giro di boa non può essere positivo visto lo scarso bottino ed i grossi limiti di una squadra che ha dimostrato di durare soltanto (i primi) 45′. L’altro aspetto che ha penalizzato gli amaranto riguarda gli infortuni, un tasto dolente con il quale Baroni dovrà convivere anche in virtù della sfida di questa sera. Oltre agli squalificati Crisetig e Di Chiara, Baroni dovrà fare a meno dell’infortunato Charpentier e, molto probabilmente (vista la mancata diramazione dei convocati), anche dei vari Micovschi, Situm, Lakicevic, Delprato e Rivas, mentre i vari Gasparetto, Rossi e Vasic non dovrebbero prendervi parte in quanto fuori dal progetto tecnico.

QUI SALERNITANA- Viaggia su linee totalmente diverse la squadra di Castori, che con un’eventule vittoria balzerebbe al secondo posto a quattro lunghezze dalla capolista Empoli. Tra le sorprese di questo campionato, i granata arrivano alla sfida del ”Granillo” senza lo squalificato Casasola, mentre i vari Dziczek e André Anderson hanno scontato il turno di stop. Convocati per la trasferta reggina tutti i nuovi arrivati, da Coulibaly a Durmisi, passando per Kiyine e Sy. Assenti l’infortunato Lombardi, il portiere Micai (fuori lista), Barone e Antonucci (non convocati per scelta tecnica con quest’ultimo verso la cessione.

L’ARBITRAGGIO- A dirigere la gara sarà il signor Rosario Abisso della sezione Aia di Palermo, il quale sarà coadiuvato dai signori Caliari e Cipressa, mentre il quarto ufficiale sarà Pezzuto. Primo incrocio tra il fischietto siciliano e la prima squadra amaranto, seppur i colori di Reggio Calabria non siano nuovi ad Abisso, il quale ha diretto, invece, ben cinque gare della Primavera (calabresi sempre vittoriosi). Otto, invece, i precedenti con i granata: il bilancio per i campani è di cinque sconfitte, due pareggi ed una sola vittoria.

Antonio Calafiore

Ultime News

Reggina-Frosinone: oggi al via la prevendita
Reggina

Reggina-Frosinone: oggi al via la prevendita

21/09/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Reggina 1914 comunica che a partire da oggi, martedì 21 settembre, sarà attiva la prevendita per l’acquisto del tagliando d’ingresso relativo alla gara Reggina-Frosinone, in programma sabato 25 settembre alle ore...
Reggina-Frosinone: 100 biglietti omaggio alle Associazioni di supporto a persone in difficoltà
Reggina

Reggina-Frosinone: 100 biglietti omaggio alle Associazioni di supporto a persone in difficoltà

21/09/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Reggina 1914 comunica che in occasione di Reggina-Frosinone, in programma sabato 25 settembre allo stadio Oreste Granillo, verranno messi a disposizione cento(100) tagliandi omaggio per le Associazioni di supporto a persone in...
Pordenone-Reggina: pronostico, probabili formazioni e dove vederla in TV
Reggina

Pordenone-Reggina: pronostico, probabili formazioni e dove vederla in TV

21/09/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Alle ore 20:30 allo stadio “Guido Teghil” andrà in scena Pordenone-Reggina, incontro valido per il turno infrasettimanale della quinta giornata di Serie B. Numeri alla mano, l’avvio in campionato degli uomini...
Pordenone-Reggina, la probabile formazione neroverde: Folorunsho dietro le due punte
Reggina

Pordenone-Reggina, la probabile formazione neroverde: Folorunsho dietro le due punte

20/09/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Zero punti in queste prime quattro giornate. Si presenta così il Pordenone di mister Rastelli alla sfida contro la Reggina, in programma domani alle ore 20:30. Al ”Teghil” di Lignano Sabbiadoro vi sono in palio punti...
Pordenone-Reggina, la probabile formazione amaranto: due possibili cambiamenti per Aglietti
Reggina

Pordenone-Reggina, la probabile formazione amaranto: due possibili cambiamenti per Aglietti

20/09/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Di nuovo in campo. A distanza di circa settantasei ore dalla vittoria interna con la Spal, per la Reggina è già vigilia della quinta giornata di campionato, visto l’immediato impegno infrasettimanale che la vedrà di...