breaking news

Reggina double face, il Frosinone pareggia nella ripresa: buon punto allo ”Stirpe”

Reggina double face, il Frosinone pareggia nella ripresa: buon punto allo ”Stirpe”
Reggina
23/01/2021 16:06 | A cura di Antonio Calafiore

La Reggina dura solo un tempo, poi lascia campo ad un Frosinone in crescita che crea tanto e sbaglia di più.
A Folorunsho risponde Tabanelli.
Lunedì si tornerà in campo al ”Granillo” per sfidare la Salernitana.

Termina con 18 punti in classifica il girone d’andata della Reggina, che nell’ultimo step di Frosinone non riesce a portare a casa l’intera posta in palio. Al ”Benito Stirpe”, infatti, gli amaranto pareggiano 1-1 facendosi agguantare nella ripresa dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio. Ed il bicchiere, in tal senso, potrebbe considerarsi mezzo pieno se si considerano le molteplici occasioni sprecate da parte dei ciociari, più volte vicini al vantaggio. La gara, però, a differenza del dominio gialloblù finale, inizia in tutt’altro modo.

Pronti via e la Reggina tenta subito di mettere alle corde il Frosinone. Il primo vero squillo del match, dopo una conclusione senza insidie di Bianchi da fuori area, è di Claudiu Micovschi, che al 12′ raccoglie una spizzata di testa di Ménez, punta Zampano e calcia a giro, con il pallone che termina di poco alto sopra la traversa. Qualche minuto più tardi ci prova anche Di Chiara, la cui punizione discendente viene respinta in tuffo da Bardi. A distanza di quattro minuti, il copione è simile. Sinistro violento dalla distanza dell’esterno amaranto e risposta dell’estremo difensore laziale, che riesce a mantenere ancora la porta inviolata.

La squadra di mister Baroni prende le misure sugli avversari e dimostra di voler fare la partita, pescando, al 29′, il jolly che vale il vantaggio, arrivato in seguito ad una grande azione corale. Situm vede e serve un’ottima ed indisturbata imbucata per vie orizzontali di Ménez in area di rigore, poi quest’ultimo vede l’arrivo a rimorchio di Folorunsho che, servito dal francese, scarica in rete siglando il suo terzo centro in questo campionato. Sono poco al di sopra dello zero i tentativi di agguantare il risultato da parte dei padroni di casa, che al 36′ tentano di sfondare con Novakovic, fermato dalla difesa calabrese e da una spazzata di Di Chiara.

La ripresa inizia con un prevedibile cambio tra i pali in casa Reggina, dove Nicolas dà forfait in seguito ad un fastidio muscolare già accusato nel primo tempo (derivato da un’uscita aerea) e lascia il posto a Plizzari. Ma la seconda frazione di gioco, dal suo avvio in poi, sarà un monologo gialloblu. L’unico pericolo creato dagli amaranto, infatti, viene confezionato da una palla geniale di Crisetig a servire un taglio in corsa di Di Chiara, che a tu per tu con Bardi perde il tempo e viene fermato. L’ingresso in campo di Boloca, tra i padroni di casa, dà un’importante scossa. E’ sua, infatti, la prima conclusione della ripresa, deviata in angolo. Da qui in poi ci provano Carraro (che si divora due palle gol a pochi metri dalla porta), Kastanos (che tenta di impensierire un attento Plizzari dalla distanza) e Rohden (che ci prova con un tiro a giro, anch’esso neutralizzato dal portiere scuola Milan, in grande spolvero dal suo ingresso in campo).

Proprio su Rohden, all’84’, Lakicevic commette un’ingenuità in area che costa un calcio di rigore. Dal dischetto, Tabanelli è freddissimo e, con tanto di cucchiaio alla Totti, spiazza Plizzari e pareggia i conti. Nel finale, i ciociari non riescono a sfruttare due tentativi di sorpasso firmati Boloca e Novakovic e chiudono il match in risultato di parità. Un tempo per parte allo ”Stirpe”, dove Nesta e Baroni si dividono la posta in palio nell’ultima giornata del girone d’andata.

Antonio Calafiore

Ultime News

Pisa-Reggina, Baroni festeggerà la panchina numero 400
Reggina

Pisa-Reggina, Baroni festeggerà la panchina numero 400

05/03/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Pisa e Reggina, pronte a sfidarsi domani pomeriggio per la 27esima giornata di B, sono tra le squadre che hanno fatto meglio nel girone di ritorno. Le statistiche, a cura di Football Data, mettono in evidenza il rendimento di...
Serie B, il programma: Reggina a Pisa per il riscatto, derby veneto nel posticipo
Reggina

Serie B, il programma: Reggina a Pisa per il riscatto, derby veneto nel posticipo

05/03/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Niente anticipi del venerdì, il grosso dell’ottava giornata di ritorno andrà in scena domani, con ben sei gare che inizieranno alle 14. Reggina a Pisa per dimenticare in fretta il ko con l’Empoli, in zona salvezza...
Reggina, i convocati di Baroni: sei assenti, recuperato Edera
Reggina

Reggina, i convocati di Baroni: sei assenti, recuperato Edera

05/03/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sono venticinque i calciatori amaranto convocati da mister Baroni, in vista della trasferta di Pisa. Recuperato in extremis Simone Edera, il quale, così come annunciato dal tecnico toscano, ha avuto qualche problema fisico...
Reggina, Baroni: “A Pisa con più di una novità”
Reggina

Reggina, Baroni: “A Pisa con più di una novità”

05/03/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Durante la conferenza stampa pre-partita, il tecnico della Reggina Marco Baroni, dopo aver spiegato l’indisponibilità di Menez e le condizioni da valutare di Eder ha anche annunciato di voler mettere dentro “energie...
Reggina: Menez indisponibile, Edera da valutare
Reggina

Reggina: Menez indisponibile, Edera da valutare

05/03/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Novità non confortanti dall’infermeria amaranto, secondo quanto annunciato dal tecnico della Reggina, Marco Baroni durante la conferenza pre-partita. “Ai già noti indisponibili Faty e Kingsley, si aggiunge Jeremy Menez che...