breaking news

Visti da vicino: il Monza raccontato da Antonio Scirtò (MonzaNews.it)

Visti da vicino: il Monza raccontato da Antonio Scirtò (MonzaNews.it)
Reggina
26/11/2020 17:15 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il collega Antonio Scirtò illustra la situazione in casa Monza

Due vittorie, quattro pareggi ed una sconfitta, per un totale di 10 punti. È questo il bilancio attuale del Monza (con una gara in meno), che sabato 28 novembre alle ore 16 sfiderà la Reggina all’U-Power Stadium. A pochi giorni dal match, abbiamo contattato Antonio Scirtò – collega di MonzaNews.it – il quale ha presentato ai lettori di RNP il prossimo avversario della Reggina, illustrandone la situazione.

DALLA C ALLA B- ”Il Monza si è ritrovato in B dopo vent’anni, è cambiata la categoria e diversi giocatori. Molti sono rimasti ed altri sono arrivati. Il tasso tecnico delle altre squadre è aumentato notevolmente e se lo scorso anno giocavamo le partite consapevoli di aver un tasso tecnico superiore a tutte, quest’anno invece si può dire che giochiamo alla pari quasi con tutte. Inoltre rispetto alla scorsa stagione si andrà a giocare nei campi caldi del Sud. Le ambizioni di ogni squadra sono maggiori e pur avendo un tasso tecnico importante si dovrà lavorare molto”.

SUL MERCATO- ”E’ stato molto importante. Senza nulla togliere agli altri giocatori, Boateng è la punta di diamante del lavoro fatto da Galliani e Antonelli. Attualmente al Monza a livello tecnico non manca nulla, è coperto in ogni reparto. Sono arrivati giocatori importanti, tra i quali spicca il vostro ex Barillà. Poi in avanti ci sono i vari Marin e Maric che, una volta assimilati gli schemi e preso il ritmo giusto, possono dire la loro”.

L’AVVIO DI CAMPIONATO- ”Non siamo stati fortunatissimi con il calendario, dovendo incontrare subito le varie Empoli, Spal, Chievo, Cittadella e Frosinone. Poi vi è stata la sfortuna di dover fare i conti con sette persone contagiate dal Covid, per cui tanti allenamenti sono stati saltati da diversi componenti della squadra. A mio avviso Brocchi è stato un po’ troppo precipitoso nel gettare subito nella mischia i nuovi, che a parer mio andrebbero inseriti gradualmente per far si che possano far la differenza. Non a caso le prime vittorie sono arrivate contro Cittadella e Frosinone, dove si è dato più spazio ai giocatori che c’erano già lo scorso anno. Tuttavia, reputo positivo l’avvio di campionato del Monza”.

LA SQUADRA- ”Brocchi gioca con il 4-3-1-2. Il centrocampo sta pian piano diventando più fluido nella manovra, la difesa è rocciosa e va dato merito ai suoi interpreti, come Paletta, Bellusci e Donati, ma anche Carlos Augusto che sulla fascia sa fare bene entrambe le fasi. In mezzo al campo Barberis ha preso le chiavi del gioco, recupera tanti palloni e sa servire bene i compagni. Brocchi fa della corsa di D’Errico e delle giocate di Boateng due punti di forza. In attacco sta diventando molto importante il lavoro di Gytkjaer. In mezzo al campo sono fondamentali le presenze di D’Errico e Armellino, perché se si prova a togliere almeno uno dei due iniziano le difficoltà. Conoscono gli schemi di Brocchi molto bene e non a caso un giocatore del calibro di Barillà ha avuto delle difficoltà non indifferenti nell’assimilare gli schemi del tecnico. L’attacco deve ancora lavorare tanto, Gytkjaer sta facendo molto lavoro sporco e sta iniziando solo adesso a diventare più incisivo sotto porta. Dani Mota è molto giovane e forte ma deve fare esperienza in questa categoria, mentre Maric è molto macchinoso. La squadra deve ancora amalgamarsi per bene”.

PUNTI DEBOL E PUNTI DI FORZA- ”In virtù di quanto detto in precedenza, direi che i punti deboli sono l’attacco ed il centrocampo, mentre il punto di forza è rappresentato dall’intero reparto difensivo. Non a caso la squadra ha incassato soltanto cinque gol. Lamanna, Bellusci, Carlos Augusto, Armellino, D’Errico, Boateng e Gytkjaer sono i giocatori più in forma finora”.

INDISPONIBILI E COVID- ”Sono da valutare le condizioni di Rigoni, mentre sono stati recuperati Paletta e Frattesi, che negli ultimi giorni avevano accusato qualche problema fisico. Sarà sicuramente assente l’attaccante Finotto, che ha riportato la rottura del legamento crociato. Attualmente non ci sono casi Covid. Dopo le sette positività iniziali, che ci avevano portato a rinviare la gara con il Vicenza, non se ne sono registrati altri”.

an.cal.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina, il buon momento di un ispirato Folorunsho
Reggina

Reggina, il buon momento di un ispirato Folorunsho

17/01/2021 | A cura di Domenico Geria
Tra le poche note liete del match perso dalla Reggina contro il Lecce, c’è sicuramente la conferma del buon momento di Michael Folorunsho, che complice l’assenza di Crisetig, ha dovuto modificare la sua posizione in...
Reggina, per Charpentier ennesimo stop di una stagione maledetta
Reggina

Reggina, per Charpentier ennesimo stop di una stagione maledetta

17/01/2021 | A cura di Domenico Geria
La sfortuna ha deciso di accanirsi su Gabriel Charpentier in quella che avrebbe potuto essere la stagione del salto di qualità per il giovane attaccante francese, ieri all’esordio con la Reggina. Non bastassero i problemi...
Reggina-Lecce: i voti dei Quotidiani. Folorunsho tra i migliori, Menez bocciato
Reggina

Reggina-Lecce: i voti dei Quotidiani. Folorunsho tra i migliori, Menez bocciato

17/01/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Seconda sconfitta consecutiva per la Reggina che al Granillo cede anche al Lecce. Un rigore sbagliato da Menez ad un possesso palla notevole non bastano agli uomini di Baroni puniti da Stepinski. Questi i voti assegnati dai...
FLOP di Reggina-Lecce: per Menez errore imperdonabile dal dischetto
Reggina

FLOP di Reggina-Lecce: per Menez errore imperdonabile dal dischetto

16/01/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Leggendo le statistiche, una partita pressoché dominata dalla Reggina con il 64% di possesso palla e 6 tiri ad 1. Ma il risultato finale porta 3 punti al Lecce e 0 alla compagine amaranto. Il possesso palla se è fine a se...
Serie B, 18^ giornata: risultati e classifica
Reggina

Serie B, 18^ giornata: risultati e classifica

16/01/2021 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Lecce sbanca il Granillo, il Cosenza ottiene un pareggio in rimonta a Monza, mentre il Pordenone supera il Venezia ed il Pisa piega il Brescia. Domani altre due gare mentre lunedì si chiude la 18esima giornata di serie Bkt...