breaking news

La Reggina aspetta i gol dei suoi centravanti

La Reggina aspetta i gol dei suoi centravanti
Reggina
29/10/2020 19:48 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tra infortuni vari German Denis chiamato agli straordinari

Sette gol in cinque giornate per la Reggina. In questo avvio del campionato di serie B la formazione di Mimmo Toscano è rimasta all’asciutto solo nel derby casalingo contro il Cosenza (che gli amaranto avrebbero meritato di vincere per quanto creato) mentre ha realizzato tre gol al Pescara e due nell’ultima uscita contro il Pordenone. Salta all’occhio l’elenco dei marcatori amaranto in queste prime uscite di serie B: ad eccezione fatta per Jeremy Menez, a segno due volte, a Salerno e contro gli abruzzesi, gli altri nomi non fanno parte del reparto offensivo.

E’ anche vero che l’unico ad aver sempre giocato, costretto agli straordinari nonostante i suoi 40 anni è stato German Denis, ancora all’asciutto e con al “passivo” il rigore sbagliato contro il Cosenza. Tantissimo impegno e grande gioco di squadra per l’argentino che spreca tante energie nel facilitare il gioco collettivo ma che purtroppo troppo spesso non riesce ad avere palle da concretizzare in rete. Denis è un attaccante con un indiscutibile fiuto del gol e senso della porta come pochi, dimostrato ampiamente nella sua carriera: avrebbe bisogno di alzare il suo raggio d’azione dentro l’area avversaria per essere più pericoloso.

A questo difetto si aggiunge la condizione generale degli altri attaccanti in rosa che penalizza la Reggina: Lafferty poco utilizzato per molte ragioni, Vasic ultimo arrivato e alle prese con problemi fisici, Gabriel Charpentier che continua il suo programma di recupero e ancora non ha visto il campo. Così come Rigoberto Rivas.

Insomma tra infortuni, rosa decimata nel reparto offensiva e un Denis costretto agli straordinari la Reggina aspetta ancora il suo primo gol dai centravanti, quelli acquistati in estate proprio per interpretare il ruolo di prima punta, tutti dotati di stazza fisica imponente. Perché si sa l’attaccante può giocare per la squadra tanto e bene, ma deve segnare perché quello è il suo compito principale. Il resto è filosofia.

 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Serie B, finisce in pareggio il recupero tra Monza e Vicenza
Reggina

Serie B, finisce in pareggio il recupero tra Monza e Vicenza

02/12/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Finisce in pareggio il recupero tra Monza e Vicenza recupero della terza giornata della serie Bkt. Allo U-Power Stadium, brianzoli in vantaggio nel primo tempo grazie al colpo di testa di Maric, pareggio dei vicentini con...
Seconda Categoria, si cerca di ripartire da Gennaio
Dilettanti

Seconda Categoria, si cerca di ripartire da Gennaio

02/12/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Si è svolta quest’oggi la riunione on line tra il CR Calabria e le società di Seconda Categoria. Alla presenza del Presidente Saverio Mirarchi, dei consiglieri regionali e dei delegati provinciali e distrettuali, hanno...
Brescia, l’ex Reggina Antonino Ragusa: “Serie B competitiva, inizia mese decisivo”
Reggina

Brescia, l’ex Reggina Antonino Ragusa: “Serie B competitiva, inizia mese decisivo”

02/12/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel Brescia prossima avversaria della Reggina sabato al Granillo milita Antonino Ragusa, ex della partita (in amaranto per 34 partite nella stagione 2011/2012), che arrivato alle rondinelle in estate oggi in conferenza ha...
La scelta di vita di Spanò e la certezza di Coscia: “Ogni sua decisione sarà un successo”
Serie B

La scelta di vita di Spanò e la certezza di Coscia: “Ogni sua decisione sarà un successo”

02/12/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La storia di Alessandro Spanò, 26 anni, ex difensore e capitano della Reggiana promossa in serie B destò parecchio stupore. Il giovane calciatore, all’indomani del salto di categoria conquistato con gli emiliani ai playoff la...
L’agente Fifa Matteo Coscia a RNP: “Reggina squadra con valori che verranno fuori”
Reggina

L’agente Fifa Matteo Coscia a RNP: “Reggina squadra con valori che verranno fuori”

02/12/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Matteo Coscia è uno degli Agenti Fifa sul palcoscenico italiano maggiormente operativi, uno dei giovani procuratori sportivi di cui si parla un gran bene. Ai microfoni di Reggionelpallone, Coscia, commenta l’attuale...