breaking news

Il Boca N. Melito domina ma spreca troppo, al 91′ il Cotronei acciuffa il pari

Il Boca N. Melito domina ma spreca troppo, al 91′ il Cotronei acciuffa il pari
Dilettanti
25/10/2020 23:42 | A cura di Domenico Geria
I biancorossi creano tanto, colpiscono due volte la traversa e sbattono su Godano, trovando il gol con il debuttante Vota; gli ospiti, in dieci, approfittano dell'unica incertezza dei locali

ECCELLENZA – 6^ giornata

Boca Nuova Melito Admo-Cotronei 1-1

Una vera e propria beffa è maturata in pieno recupero per il Boca Nuova Melito, che dopo aver disputato un match di alto livello, sprecando tuttavia una gran quantità di palle-gol, si è visto strappare il ritorno al successo dal Cotronei, in dieci dalla mezz’ora del primo tempo e raramente pericoloso, al quale va il merito di averci comunque creduto fino alla fine, sfruttando l’unica incertezza della difesa biancorossa.

Mister Laface getta subito nella mischia il nuovo attaccante, Serafin Vota, immediatamente nel vivo del gioco. Sono però di Buda le prime occasioni da rete create in avvio: l’ex vibonese prima gira debolmente verso la porta, poi ci prova dalla distanza mancando il bersaglio, infine anticipa tutti di testa su azione d’angolo, costringendo il portiere ospite Godano al primo intervento di una certa rilevanza. Al 13′ lo scivolone di un difensore spiana la strada verso la porta a Campolo che a tu per tu con Godano cerca l’angolo sfiorando il palo. Al 17′ si replica: altro scivolone e stavolta a partire verso la porta è Vota, il tiro dell’argentino si stampa contro la traversa dopo una leggera deviazione del portiere in uscita. Il monologo biancorosso prosegue con il cross di Paviglianiti per Campolo che controlla e calcia, stavolta è Basile a metterci il piede concedendo solo l’angolo. Al 21′ gran giocata di Rubertà, cross per Sapone che di testa manda a lato di poco; un minuto più tardi tocca a Mochi mettere sul fondo di testa sugli sviluppi di una punizione. Al 27′ brutto scontro a metà campo tra Tripodi e Covelli: l’arbitro estrae il rosso diretto per l’attaccante del Cotronei. Con l’uomo in più i biancorossi premono con maggior insistenza, mentre mister Cimicata fa stringere le maglie nelle retrovie. Al 34′ gli ospiti in contropiede creano la prima palla-gol, ma Franco dal limite calcia a lato. Prosegue l’assedio del Boca N. Melito: 36′, punizione di Sapone che calcia rasoterra, tiro centrale bloccato da Godano; 41′, Tripodi ci prova con un diagonale teso e insidioso, il portiere giallorosso ci arriva in tuffo. Al 45′ Rubertà riceve palla in area e in girata centra in pieno la traversa; sembra davvero una maledizione per la squadra di Laface, ma trenta secondi più tardi l’incantesimo viene spezzato da Vota, il quale si fionda in spaccata sull’ennesimo cross di Paviglianiti, sbloccando la partita e bagnando con il gol il debutto in biancorosso (nell’immagine principale, foto Santucci). Primo tempo che va in archivio con il meritato vantaggio dei locali maturato in extremis.

In avvio di ripresa il Cotronei approccia bene, mostrando di volersi giocare le proprie chance. Al 3′, sul primo tiro dalla bandierina del match per i crotonesi, Cataldi cerca in girata l’angolo lontano senza inquadrare lo specchio. Il Boca N. Melito si conferma però padrone del campo anche nel secondo tempo e al 9′ sfiora il raddoppio: imbucata di Sapone per il taglio perfetto di Rubertà, sinistro incrociato di prima intenzione sull’uscita di Godano, palla che sfila sul fondo per pochi centimetri. Al 20′ Cotronei ancora pericoloso con la punizione di Fabiano e il colpo di testa di Basile, Parisi compie il primo intervento degno di nota. Al 25′ spettacolare combinazione tra Neri, Vota e Rubertà, assist di quest’ultimo per l’inserimento di Buda, il quale si allunga il pallone sul controllo e calcia addosso al portiere. Al 36′ corner per la squadra di Laface, Vota arriva di testa sul pallone in leggero anticipo mandandolo alto sopra la traversa da ottima posizione. 40′, Sapone fa tutto solo cercando un destro a giro che Godano intercetta in tuffo; 43′, Buda in area evita un paio di avversari, calcia con il mancino, il portiere gli nega il gol. Il Cotronei è alle corde e sembra poter capitolare per la seconda volta da un momento all’altro, ed invece al 91′ si materializza la beffa per i padroni di casa: Cataldi in area vince un rimpallo e serve un compagno, Tripodi anticipa tutti ma non s’intende con Mochi su chi debba spazzare; per Franco quel pallone vagante è un regalo inaspettato, lui ringrazia sentitamente per l’omaggio insaccando il gol del pareggio.

Tanti rimpianti per il Boca N. Melito che ha letteralmente buttato via due punti, più per la mancanza di concretezza che per la disattenzione decisiva, un’incertezza causata da due tra i migliori in campo. Con questa, sono adesso 12 le partite consecutive di Eccellenza senza vittorie per i biancorossi.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Giacomo Tedesco a RNP: “Alla Reggina dico sempre si. Immaginavo avvio diverso, ma può riprendersi”
Reggina

Giacomo Tedesco a RNP: “Alla Reggina dico sempre si. Immaginavo avvio diverso, ma può riprendersi”

25/11/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Protagonista in amaranto, sia da calciatore che con una breve esperienza da tecnico, Giacomo Tedesco ha vissuto a Reggio Calabria gli anni migliori della sua carriera. Legame indissolubile quello del centrocampista centrale con...
Reggina, proseguono gli allenamenti in vista del Monza: il report odierno
Reggina

Reggina, proseguono gli allenamenti in vista del Monza: il report odierno

25/11/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Smaltire la sconfitta di domenica sera contro il Pisa e pensare alla trasferta di sabato 28 novembre (ore 16) contro il Monza. Sta lavorando a questo la Reggina di mister Toscano, oggi giunta al terzo giorno di allenamento della...
Tamponi rapidi, indagine DDA: verifiche nel Monza, ma il club non è indagato
Reggina

Tamponi rapidi, indagine DDA: verifiche nel Monza, ma il club non è indagato

25/11/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
In questi giorni, la Direzione Distrettuale Antimafia di Milano ha effettuato dei controlli a Monzello, presso la sede del prossimo avversario della Reggina, ovvero il Monza di Silvio Berlusconi. L’indagine – riporta...
Reggina, le scelte obbligate e la coppia che ritorna
Reggina

Reggina, le scelte obbligate e la coppia che ritorna

25/11/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Questione di nuove gerarchie. Pur cambiando tanto, la Reggina edizione 2020/21 ha conservato l’ossatura della squadra che ha vinto con merito lo scorso campionato di Serie C, laddove giocatori alla prima esperienza da...
Reggina battuta tre volte di fila, non accadeva dal 2017
Reggina

Reggina battuta tre volte di fila, non accadeva dal 2017

24/11/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Un momento davvero difficile per la Reggina in questa fase della stagione, con la vittoria che manca dalla seconda giornata contro il Pescara e un filotto drammatico di tre sconfitte consecutive in campionato (diventerebbero...