breaking news

Coppa Italia: risultati e tabellini delle partite del secondo turno

Coppa Italia: risultati e tabellini delle partite del secondo turno
Reggina
01/10/2020 09:10 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tutte le gare del secondo turno

Si è giocato ieri il secondo turno della Coppa Italia. Fatica il Pescara prossimo avversario della Reggina, gli amaranto vincono con il Teramo, il Catanzaro supera il Chievo a Verona dopo i calci di rigore.

 

Ecco tutti i risultati e i tabellini dei match validi per il secondo turno di Coppa Italia:

 

MONZA – TRIESTINA 3-0

Marcatori: 23′ Barillà (M), 77′ Mota (M), 90′ rig. Machin (M).

MONZA (4-3-1-2): Di Gregorio, Lepore, Bettella, Bellusci, Carlos Augusto (71′ Anastasio), Frattesi, Fossati (80′ Fossati), Barillà, D’Errico (71′ Machin), Mota (80′ Maric), Finotto. All. Brocchi. (Sommariva, Donati, Rigoni, Gytkjaer, Colpani).

TRIESTINA (4-3-3): Offredi, Struna (88′ Natalucci), Ligi, Lambrughi, Brivio, Giorico (60′ Rizzo), Lodi, Maracchi (68′ Petrella), Sarno, Granoche (60′ Di Massimo, 88′ Rapisarda), Gomez. All. Gautieri. (Valentini, Rossi, Natalucci, Di Massimo, Rapisarda, Tartaglia, Rizzo, Petrella).

ARBITRO: Serra di Torino.

Note: spettatori 1000 circa. Ammoniti Sampirisi, D’Errico, Bellusci e Finotto

 

REGGINA-TERAMO 1-0

Marcatori: 34′ Di Chiara (R)

REGGINA (3-5-2): Guarna; Stavropoulos, Delprato, Liotti (60′ Cionek); Peli, Bianchi (60′ Crisetig), Faty (60′ Bellmo), Folorunsho, Di Chiara (68′ Rolando); Mastour (77′ Denis), Lafferty. A disposizione: Farroni, Plizzari, Gasparetto, Rossi, Denis, Ménez. Allenatore: Toscano.

TERAMO (4-2-3-1): Valentini; Celentano, Soprano (21′ Diakite), Piacentini, Tentardini; Lasik, Viero; Ilari (60′ Di Francesco), Bombagi (60′ Pinzauti), Mungo (74′ Costa Ferreira); Birligea (74′ Santoro). A disposizione: Lewandowski, Trasciani, Arrigoni, Iotti. Allenatore: Paci.

Arbitro: Alberto Santoro di Messina (Gianluca Sechi di Sassari e Valerio Vecchi di Lamezia Terme). IV uomo: Ermes Fabrizio Cavaliere di Paola.

Note: Ammoniti: Ilari (T), Viero (T), Folorunsho (R). Calci d’angolo: 4-2. Recupero: 2’pt; 4’st.

 

CITTADELLA-NOVARA 3-1

Marcatori: 15’pt Iori (C) su rigore, 27’st Rosafio (C), 31’st Panico (N), 33’st Ogunseye (C)

CITTADELLA (4-3-1-2 ): Paleari; Cassandro, Perticone, Camigliano, Benedetti (35’st Bassano); Awua (1’st Mastrantonio), Iori, Gargiulo; Rosafio (29’st Ogunseye); Tdsajout (1’st Grillo), Tavernelli (29’st Branca). A disp. Maniero, Adorni, D’Urso, Frare, Ghiringhelli, Pavan. All. Venturato

NOVARA (4-3-3 ): Lanni; Lamanna (16’st Cagnano), Bellich, Bove, Pagani (40’st Lorenzi); Schiavi, Collodel, Spitale (15’st Rusconi); Cisco (1’st Panico), Zigoni (16’st Zunno), Tordini. A disp. Spada, Marricchi, Baldi, Pinotti, Bianchi. All. Banchieri
Arbitro: Abbattista di Molfetta (Avalos e Trinchieri)
Note: Ammoniti: Collodel (N). Angoli: 9 a 3 per il Cittadella

 

 

CREMONESE-AREZZO 4-0  (0-0)
Marcatori: 
61′ Ceravolo (C), 81′ Fiordaliso (C), 90+1′ Gaetano (C), 90+3′ Gaetano (C)

CREMONESE (4-3-1-2): Volpe; Nardi, (dal 73′ Crescenzi) Fiordaliso, Bianchetti, Valeri; Ghisolfi, Castagnetti (dal 45′ st Gustafson), Deli (dal 19′ st Pinato); Buonaiuto (dal 57′ Strizzolo); Celar (dal 45′ st Gaetano), Ceravolo. A disp.: Alfonso, Zaccagno, Strizzolo, Cella, Bia, Schirone, Bernasconi.
All.: Pierpaolo Bisoli

AREZZO (3-4-1-2): Tarolli; Borghini Baldan, Mosti (dal 86′ Sportelli); Luciani, Males, Foglia (dal 45′ Bortoletti); Nader (dal 45′ Gilli); Picchi (dal 73′ st Raja);  Sussi (dal 81′ Zuppel), Sane. A disp.: Pissardo, Cutolo, Piu, Maggioni, Cipolletta, Belloni, Maestrelli. All.: Alessandro Potenza

ARBITRO: Sig. Gianluca Manganiello  di Pinerolo (Assistenti: Sig. Giacomo Paganessi di Bergamo e il Sig. Fabio Schirru di Nichelino. Quarto uomo: Sig. Stefano Nicolini di Brescia)

Note: AMMONITI: Deli (C), Baldan (A), Nardi (C), Ceravolo (C), Cutolo (A), Bianchetti (C), Raja (A). Angoli: 4-2, Recuperi: 0′, 3′

 

FROSINONE- PADOVA 1-3

Marcatori: 20’ pt Tabanelli, 21’ e 44’ pt Della Latta, 34’ pt Soleri.

FROSINONE (3-5-2): Iacobucci; Giordani, Szyminski, Brighenti;  Errico (1’ st Zampano), Tribuzzi (31’ st Dionisi), Vitale (10 st Maiello), Tabanelli (1’ st Rohden), D’Elia; Ciano, Ardemagni (10’ st Novakovich).

A disposizione: Marcianò, Bardi, Salvi, Beghetto, Ariaudo, Kastanos, Santarpia. All.: Nesta.

PADOVA (4-3-1-1): Vannucchi; Fazzi (16’ st Mandorlini M.), Pelagatti, Valentini, Gasbarro; Germano, Vasic (20’ st Baraye), Della Latta; Ronaldo, Buglio (31’ st Santini); Soleri (31’ st Jefferson). A disposizione: Merelli, Burigana, Biancon, Serena, Piovanello. All.: Mandorlini.

Arbitro: Sig. Giacomo Camplone della sezione di Pescara; assistenti sigg.ri Giuseppe Perrotti di Campobasso e Valentino Fiorito di Salerno. IV Uomo sig. Davide Moriconi di Roma2.

Note: partita a porte chiuse; angoli: 11-6 per il Frosinone; ammoniti: 33’ pt Tribuzzi, 44’ pt Della Latta, 8’ st Rohden, 36’ st Dionisi; recuperi: 0’ pt; 4’ st.

 

PISA – JUVE STABIA 2-0

Marcatori: 7′ Sibilli (P), 50′ Sibilli (rig.)

Pisa (4-3-1-2): Loria; Birindelli (57′ Lisi), Benedetti, Masetti, Belli (82′ Pisano); De Vitis (65′ Marin), Pompetti, Mazzitelli (65′ Vido); Zammarini; Masucci (65′ Siega), Sibilli. All. D’Angelo

Juve Stabia (4-3-3): Lazzari; Todisco, Codromaz, Allievi, Oliva (59′ Troest); Scaccabarozzi (59′ Rizzo), Selvaggio, Grimaldi; Stoecklin (59′ Bentivegna, 71′ Sigismondo)), Della Pietra, Guarracino (82′ Golfo). All. Padalino

Note: Ammoniti: Loria (P), Mazzitelli (P), Scaccabarozzi (J), Allievi (J); angoli 1-1 (0-1); recupero 0′ e 3′; al 20′ Loria (P) para il rigore a Della Pietra (J)

 

COSENZA – ALESSANDRIA 3-1 d.c.r.

COSENZA: Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo (1′ st Ingrosso); Bittante (1′ st Corsi), Kone, Sciaudone (14′ st Báez), La Vardera (35′ st Maresca); Bahlouli; Sacko (23′ st Carretta), Sueva. A disposizione: Patitucci, Saracco, Litteri, Florenzi, Ficara, Moreo. All. Occhiuzzi.

ALESSANDRIA: Crisanto; Cosenza (38′ st Gazzi), Macchioni, Blondett (25′ st Scognamillo); Mora (14′ st Suljic), Castellano, Casarini, Celia (14′ st Rubin); Corazza (25′ st Arrighini), Di Quinzio; Eusepi. A disposizione: Baschiazzone, Chiarello, Poppa. All. Gregucci.

ARBITRO: Ivano Pezzuto di Lecce (Robilotta – Cipressa). IV UOMO: Gino Garofalo di Torre del Greco.

Note: Partita disputata a porte chiuse. Ammoniti: 25′ pt Blondett (A), 26′ pt Tiritiello (C), 43′ st Gazzi (A), 44′ st Corsi (C). Angoli: 7-3. Recupero: 0′ pt; 4′ st; 0′ pts; 0′ sts

 

ASCOLI-PERUGIA 1-4

MARCATORI: 12′ pt Rosi (P), 23′ pt Murano (P), 41′ pt Dragomir (P), 1′ st Lunghi (P), 44′ st Ghazoini (A)

ASCOLI (4-3-3): Sarr; Ghazoini, Corbo, Sini, Sarzi Puttini (1′ st Semeraro); Eramo, Donis (18′ st Costa Pinto), Cavion (1′ st Saric); Mallè (1′ st Chiricò), Vellios, Matos (1′ st Cangiano). A disp. Leali, Pucino, Avlonitis, Petrucci, Padoin, Lico, Bajic. All. Valerio Bertotto

PERUGIA (4-3-3): Fulignati; Rosi (1′ st Cancellotti), Negro, Angella, Righetti; Dragomir (10′ st Moscati), Kouan (1′ st Sounas), Burrai; Lunghi, Murano (16′ st Bianchimano), Melchiorri (10′ st Elia). A disp.: Baiocco, Crialese, Sgarbi, Tozzuolo, Falzerano. All. Fabio Caserta

ARBITRO: Massimi di Termoli

NOTE: Ammoniti: Ghazoini, Sarzi Puttini, Cangiano (A); Cancellotti, Murano, Lunghi (P)

 

EMPOLI-RENATE 2-1

Marcatori: 17′ pt Merola (EMP), 35′ st Merola (EMP), 45′ st Galuppini (REN).

EMPOLI: Provedel, Zappella, Pirrello, Viti, Terzic (21′ st Parisi), Ricci (11′ st Bandinelli), Damiani, Haas (12′ st Fantacci), Bajrami (32′ st La Mantia), Merola, Mancuso (12′ st Piscopo). A disp.: Pratelli, Rizza, Stulac, Romagnoli, Belardinelli, Fiamozzi, Nikolaou. All.: Dionisi.

RENATE: Bagheria, Anghileri, Magli (26′ st Marafini), Possenti, Guglielmotti, Kabashi (26′ st Giovinco), Lakti (27′ st Rada), Marano (15′ st Ranieri), Esposito, Sorrentino, De Sena (15′ st Galuppini). A disp.: Gemello, Merletti, Plescia, Damonte, Confalonieri. All.: Diana.

Ammoniti: Lakti (REN), Magli (REN), Galuppini (REN), Merola (EMP), Parisi (EMP). Arbitro: Marchetti.

VICENZA – PRO PATRIA 3-1

Marcatori: 32 Parker (P), 45+1 rig. Giacomelli (LRV), 2 pts rig. Marotta (LRV)

LR Vicenza (4-4-2): Perina; Ierardi, Pasini, Bizzotto (46 Fantoni), Barlocco; Ouro Agouda (91 Issa), Scoppa, Zonta (89 Cinelli), Giacomelli (83 Dalmonte); Marotta, Mancini (46 Guerra). A disposizione: Grandi, Beruatto, Bruscagin, Cappelletti, Padella, Pontisso, Gori. Allenatore: Di Carlo

Pro Patria (3-5-2): Mangano; Molinari (29 Gatti), Boffelli, Saporetti; Spizzichino, Ghioldi (78 Ferri), Fietta (46 Bertoni), Galli, Pizzul; Kolaj (46 Latte Lath), Parker (48 Le Noci). A disposizione: Greco, Compagnoni, Cottarelli, Colombo. Allenatore: Javorcic

Arbitro: Ayroldi della sezione di Molfetta. Assistenti: Affatato e Scarpa. Quarto uomo: Lovison.

 

PESCARA-SAN NICOLO’ NOTARESCO 9-8 dopo i rigori (1-1, 0-0, 0-0, 0-0; 8-7 ai rigori)

Marcatori: 25′ Riccardi (P), 34′ Banegas (N).

PESCARA (4-3-2-1): Del Favero; Ventola, Elizalde (96′ Bellanova), Scognamiglio, Jaroszynski, Fernandes (46′ Memushaj), Diambo (46′ Omeonga), Maistro, Riccardi (63′ Capone), Galano, Asencio (63′ Ceter). A disposizione: Radaelli, Bellanova, Bocic, Memushaj, Belloni, Capone, Busellato, Omeonga, Ceter, Longobardi, Quacquarelli. Allenatore: Oddo

NOTARESCO (4-3-3): Shiba; Gallo, Di Stefano (98′ Sorrini), Speranza (98′ Colombatti), Lattarulo; Frulla, Blando, Bianciardi; Banegas, Dos Santos (59′ Cesario), Marchionni (38′ Cancelli). A disposizione: Demaljia, Ghiani, Colombatti, Di Saverio, Antonacci, Massarotti, Mancini, Cancelli, Sorrini, Simoncini, Cesario Allenatore: Epifani

Note: AMMONIZIONI: Jaroszynski, Fernandes, Ventola, Omeonga (P), Bianciardi, Gallo, Blando (N) RECUPERO: 2′ pt, 2′ st, 1′ pt supp., 1′ st supp.

 

CHIEVO VERONA-CATANZARO 1-1 (7-8 d.c.r.)

Marcatori: 41′ pt De Luca, 14′ st Martinelli

 

CHIEVO VERONA: Seculin, Pavlev (29’ st Mogos), Illanes, Leverbe (23’ st Rigione), Cotali; Morsay, Obi (16’ st Zuelli), Palmiero; Garritano (29’ st Pucciarelli), Fabbro (16’ st Grubac), De Luca.  A disposizione: Confente, Renzetti, Munaretti, Rondinella, Metlika, Tuzzo, Ivan. Allenatore: Alfredo Aglietti.

 

CATANZARO: Branduani, Corapi (9’ st Carlini), Martinelli, Curiale, Verna, Fazio, Riggio, Pinna, Risolo (10’ sts Bayeye), Casoli, Garufo. A disposizione: Mittica, Iannì, Mirarchi, Cristiano, Pipicella, Iseppon. Allenatore: Antonio Calabro.

Arbitro: Sig. Francesco Meraviglia di Pistoia.

Note: Ammoniti: Fabbro, Casoli, al 32’ st espulso Riggio per doppia ammonizione. Al 12’ sts espulso Cotali per doppia ammonizione. Recuperi: 0’, 4’, 0’ e 1’

Rigori: Carlini/Gol, Palmiero/Parato, Curiale/Gol, De Luca/Gol, Bayeye/Parato, Morsay/Gol, Martinelli/Gol, Grubac/Gol, Pinna/Gol, Mogos/Gol, Garufo/Gol, Rigione/Gol, Casoli/Gol, Zuelli/Gol, Verna/Gol, Illanes/Fuori

 

REGGIANA-MONOPOLI 2-2 (4-3 d.c.r.)

Marcatori: 15′ st Starita, 40’ st rig. Cambiaghi, 2′ s.t.s. rig. Montero, 8’ s.t.s. rig. Marchi

 

REGGIANA (3-4-1-2): 1 Voltolini; 20 Gyamfi, 93 Ajeti(13’st 19 Espeche), 44 Gatti; 17 Libutti, 5 Rossi(33’st 16 Pezzella), 8 Varone(30’st 21 Radrezza), 11 Lunetta; 88 Voltan(1’st 32 Marchi), 28 Cambiaghi; 9 Zamparo(1’st 24 Kargbo). All.: Alvini.  A disp.: 13 Cerofolini, 3 Martinelli, 7 Zampano, 10 Mazzocchi, 14 Galeotti, 18 Lorenzani, 38 Muratore.

 

MONOPOLI (3-5-2): 12 Pozzer; 16 Fusco, 14 Giosa, 3 Mercadante; 29 Guiebre, 5 Arena(21’st 31 Tazzer), 4 Giorno(29’st 8 Piccinni), 10 Paolucci, 11 Zambataro; 7 Starita(21’st 28 Santoro), 23 Samele(29’st 9 Montero). All.: Scienza. A disp.: 1 Oliveto, 32 Iurino; 2 Di Benedetto, 15 Sales, 20 Cascella, 24 Nina.

Arbitro: Antonio Rapuano di Rimini.

Assistenti:Marco Bresmes di Bergamo

Ammoniti: Ajeti, Gatti(R); Fusco, Paolucci, Pozzer(M); Espulsi: -.

Note: Recupero 0′ p.t., 4′ s.t., 0′ p.t.s., 1′ s.t.s; angoli 13-4; campo in buone condizioni; cielo sereno; divisa granata per la Reggiana, bianca per il Monopoli. Spettatori paganti 186.

 

Rigori: Mercadante/gol, Espeche/gol, Santoro/gol, Gyamfi/gol, Montero/gol, Marchi/gol, Zambataro/sbagliato, Pezzella/sbagliato, Paolucci/sbagliato, Radrezza/gol

 

 

 

PORDENONE – CASARANO 3-0

Marcatori: 20′ pt Rossetti, 35′ Butić (rig.); st 31′ Secli.

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Berra, Stefani, Vogliacco (25′ st Barison), Chrzanowski; Magnino, Pasa, Rossetti (13′ st Calò); Gavazzi (1′ st Mallamo) (25′ st Secli); Banse (13′ st Ciurria), Butić. A disp.: Passador, Bottani, Camporese, Falasco. All. Tesser.

CASARANO (4-3-3): Guarnieri; Onda, Longhi, Mattera, Pagliai; Bruno, Giacomarro, Atteo (34′ st Tascone); Rodriguez (23′ st Negro), Mincica (14′ st El Ouazni), Sansone (34′ st Galfano). A disp.: Guido, D’Andria, Pedicone, Pennetta, D’Ancona. All. Feola.

Arbitro: Amabile di Vicenza. Assistenti: Rossi di Rovigo e Moro di Schio. Quarto ufficiale Zufferli di Udine.

Note: ammonito Rossetti. Angoli 7-3. Recupero: pt 0′; st 3′.

 

 

 

 

LECCE – FERALPISALO’ 2-0

Marcatori: 24’st Henderson, 43’st Dubickas

 

LECCE: Bleve, Petriccione (34’st Tachtsidis), Lucioni, Coda (41’st Dubickas), Adjapong, Rossettini, Zuta, Calderoni (1’st Falco), Lo Faso (22’st Listkowski), Majer (34’st Maselli), Henderson. A disposizione: Milli, Gabriel, Meccariello, Mancosu, Monterisi, Pierno, Gallo. Allenatore: E. Corini

FERALPISALO’: Liverani, Brogni, Giani (C), Bacchetti (14’st Rizzo), Petrucci, D’Orazio (17’st Ceccarelli), De Cenco, Carraro (14’st Scarsella), Morosini (27’Miracoli), Hergheligiu (1’st Guidetti), Mezzoni. A disposizione: De Luca, Bergonzi, Gavioli. Allenatore: M. Pavanel

Arbitro: Ivan Robilotta sez. Sala Consilina.

Note: Ammoniti: 36’pt Henderson, 44’pt Carraro, 10’st Majer, 28’st Petrucci,

Recupero: 1 min pt, 4 min st.

 

 

SALERNITANA-SUDTIROL 3-0

Marcatori: 8’ st Tutino, 15’ st Cicerelli, 43’ st Capezzi.

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Bogdan, Gyomber, Curcio (37’ st Iannoni); Lombardi (1’ st Kupisz), Schiavone (23’ st Capezzi), Di Tacchio, Cicerelli (23’ st Karo); Gondo, Tutino (16’ st Giannetti). A disp: Micai, Guerrieri, Lopez, Migliorini, Djuric, Aya, Iannoni, Veseli. All: Castori

SUDTIROL (4-3-1-2): Poluzzi; El Kaouakibi, Curto, Gigli (40’ st Vinetot), Fabbri (18’ st Davi); Karic (32’ st Tait), Gatto, Beccaro (18’ st Casiraghi); Fink; Rover (18’ st Fischnaller), Semprini. A disp: Meneghetti, Bussi, Calabrese, Greco, Bertuolo. All. Vecchi 5

Arbitro: Paterna di Teramo (Margani/Pagnotta. IV uomo: Miele)

Note: Ammoniti: Di Tacchio (S). Espulso: Davi per doppia ammonizione. Angoli: 8-3. Recuperi: 0’ pt; 3’ st. Gara giocata a porte chiuse.

 

 

VENEZIA – CARRARESE 2-0

Marcatori: 65′ e 90′ Jhonsen.

VENEZIA FC (4-3-1-2): Pomini; Mazzocchi, Cremonesi, Marino, Molinaro; Crnigoj, Vacca Bjarkason; Di Mariano; Johnsen, Forte.
A disposizione: Lezzerini, Ferrarini, Modolo, Fiordilino, Rossi, St Clair, Bocalon, Karlsson, Svoboda, De Marino, Flora Pimenta.

CARRARESE CALCIO (4-2-3-1): Pulidori; Ermacora, Grassini, Borri, Agyei; Luci, Schirò; Foresta, Pavone, Caccavallo; Fantini.
A disposizione: Mazzini, Imperiale, Calderini, Fortunati, Pasciuti, Infantino.

 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Serie B, le designazioni arbitrali: Ghersini per Brescia-Reggina
Reggina

Serie B, le designazioni arbitrali: Ghersini per Brescia-Reggina

30/11/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L’Aia ha pubblicato i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali, dei V.A.R e degli A.V.A.R che dirigeranno le gare valide per la 15^ giornata del campionato di Serie B 2022/2023, in programma nel...
Investito il direttore generale della Reggina Gabriele Martino: non è in pericolo di vita
Reggina

Investito il direttore generale della Reggina Gabriele Martino: non è in pericolo di vita

30/11/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il direttore generale della Reggina Gabriele Martino è rimasto gravemente ferito, dopo essere stato investito da un’auto mentre stava attraversando la strada in via S. Caterina di Alessandria. Sul posto è prontamente...
Serie B, il Giudice Sportivo: tre squalificati, Fabbian in diffida
Reggina

Serie B, il Giudice Sportivo: tre squalificati, Fabbian in diffida

30/11/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Giudice Sportivo di Serie B, in riferimento alle gare della 14^ giornata, ha squalificato per una giornata tre calciatori, tutti giunti alla quinta ammonizione; si tratta di Karic del Benevento, Mazzitelli del Frosinone e...
Verso Brescia-Reggina, le informazioni utili per il settore ospiti
Reggina

Verso Brescia-Reggina, le informazioni utili per il settore ospiti

30/11/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
E’ attiva la prevendita per il settore ospiti relativa alla quindicesima giornata del campionato di Serie BKT della Reggina, impegnata allo Stadio Mario Rigamonti contro il Brescia, domenica 4 dicembre alle...
Reggina, allenamento a porte aperte questo pomeriggio
Reggina

Reggina, allenamento a porte aperte questo pomeriggio

30/11/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La Reggina comunica che nella giornata di domani, mercoledì 30 novembre, la sessione di allenamento della prima squadra si svolgerà a porte aperte, con ingresso al centro Sportivo Sant’Agata consentito ai tifosi ed agli...