breaking news

Pro Pellaro, Casciano a RNP: “Una partita stregata, fa male uscire così”

Pro Pellaro, Casciano a RNP: “Una partita stregata, fa male uscire così”
Dilettanti
11/05/2019 22:31 | A cura di Domenico Geria
Ai microfoni di RNP il direttore sportivo bianconero ha raccontato la delusione per l'epilogo della semifinale playoff

Delusione più che lecita in casa Pro Pellaro per l’esito della semifinale playoff di 1^ Categoria, persa di misura tra le mura amiche contro la Bovese. La formazione bianconera giungeva a questa sfida da seconda in classifica e con i favori del pronostico; ciò non è bastato per avere la meglio degli ionici, che passati in vantaggio su punizione hanno saputo difendere una rete pesantissima.

Il cammino della Pro Pellaro finisce quindi in anticipo rispetto alle previsioni; insieme al direttore sportivo bianconero, Antonio Casciano, abbiamo commentato la partita e la delusione per l’epilogo della stagione: “Di fatto abbiamo avuto sempre noi il pallino del gioco dall’inizio alla fine, c’è stato un netto predominio territoriale; intorno al 20′ del primo tempo la Bovese ha trovato il vantaggio su punizione, da quel momento ha badato esclusivamente a contenere, facendo la partita che aveva evidentemente preparato. Siamo riusciti a creare almeno sei o sette palle-gol abbastanza nitide, ma il pallone non voleva saperne di entrare in porta; è stata la classica partita stregata. Se giochi male e perdi, te ne fai una ragione, ma giocare come abbiamo fatto noi e uscire sconfitti, è difficile da sopportare. Di fatto la Bovese ha ripetuto la partita che aveva vinto un paio di mesi fa in campionato sempre in casa nostra, è stata quasi una replica di quella gara”.

La stagione finisce qui, la Pro Pellaro riproverà la scalata nella prossima stagione, anche se nelle turbolente estati del calcio dilettantistico può accadere di tutto, tra rinunce e ripescaggi; i bianconeri tenteranno di giocare questa carta? Casciano non nasconde l’intenzione: “La strada dei ripescaggi è percorribile, noi ci proveremo, veniamo da due stagioni nelle quali siamo riusciti sempre a classificarci in zona playoff e questo conterà nelle graduatorie; il tentativo verrà fatto, ma certo conquistare il salto di categoria sul campo è tutt’altra cosa, una soddisfazione di gran lunga maggiore”.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Serie B, finisce in pareggio il recupero tra Monza e Vicenza
Reggina

Serie B, finisce in pareggio il recupero tra Monza e Vicenza

02/12/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Finisce in pareggio il recupero tra Monza e Vicenza recupero della terza giornata della serie Bkt. Allo U-Power Stadium, brianzoli in vantaggio nel primo tempo grazie al colpo di testa di Maric, pareggio dei vicentini con...
Seconda Categoria, si cerca di ripartire da Gennaio
Dilettanti

Seconda Categoria, si cerca di ripartire da Gennaio

02/12/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Si è svolta quest’oggi la riunione on line tra il CR Calabria e le società di Seconda Categoria. Alla presenza del Presidente Saverio Mirarchi, dei consiglieri regionali e dei delegati provinciali e distrettuali, hanno...
Brescia, l’ex Reggina Antonino Ragusa: “Serie B competitiva, inizia mese decisivo”
Reggina

Brescia, l’ex Reggina Antonino Ragusa: “Serie B competitiva, inizia mese decisivo”

02/12/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel Brescia prossima avversaria della Reggina sabato al Granillo milita Antonino Ragusa, ex della partita (in amaranto per 34 partite nella stagione 2011/2012), che arrivato alle rondinelle in estate oggi in conferenza ha...
La scelta di vita di Spanò e la certezza di Coscia: “Ogni sua decisione sarà un successo”
Serie B

La scelta di vita di Spanò e la certezza di Coscia: “Ogni sua decisione sarà un successo”

02/12/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La storia di Alessandro Spanò, 26 anni, ex difensore e capitano della Reggiana promossa in serie B destò parecchio stupore. Il giovane calciatore, all’indomani del salto di categoria conquistato con gli emiliani ai playoff la...
L’agente Fifa Matteo Coscia a RNP: “Reggina squadra con valori che verranno fuori”
Reggina

L’agente Fifa Matteo Coscia a RNP: “Reggina squadra con valori che verranno fuori”

02/12/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Matteo Coscia è uno degli Agenti Fifa sul palcoscenico italiano maggiormente operativi, uno dei giovani procuratori sportivi di cui si parla un gran bene. Ai microfoni di Reggionelpallone, Coscia, commenta l’attuale...