breaking news

Gli amaranto stendono l’Akragas ed esultano: Reggina, sei salva!

Gli amaranto stendono l’Akragas ed esultano: Reggina, sei salva!
Reggina
22/04/2018 18:26 | A cura di Gianpiero Versace
Un gol per tempo, Akragas al tappeto: la Reggina mantiene la Serie C. Raggiunta la salvezza, da domani si programma il futuro.

Sciamanna e Provenzano: la Reggina stende l’Akragas ed è salva. Gli amaranto raccolgono un successo vitale e salgono a +7 sulla Paganese, chiudendo ogni discorso sulla permanenza in categoria. Finisce tra gli applausi del Granillo una stagione che ha riservato momenti assai opachi ma – c’è da augurarsi – necessaria per ripartire con spirito e ambizioni diverse. Il traguardo imprescindibile e necessario per programmare un futuro diverso è stato raggiunto: da domani è necessario voltare pagina per restituire a questa maglia e a questa città entusiasmo e identificazione che meritano.

LA GARA –  Decisivo il blitz della squadra dello Stretto in casa del Bisceglie la scorsa settimana. Lo scivolone della Paganese, sconfitta in casa dalla Leonzio, offre l’assist alla Reggina: vincere, per raggiungere la salvezza aritmetica. Tra gli amaranto e l’obiettivo stagionale c’è l’Akragas, ultimo, già retrocesso e pluripenalizzato, da affrontare tra le mura amiche. Nelle ultime 29 partite i siciliani hanno raccolto una sola vittoria, gentile omaggio di un’inguardabile Reggina nella gara d’andata, e appena 8 punti. Al Granillo peraltro l’Akragas si presenta imbottito di giovanissimi della Beretti – un classe ’99 e due nati nel 2000 dal primo minuto – oltre a due classe ’97. Un’occasione irripetibile, insomma, per mettere in archivio il campionato, mantenere la categoria e sperare in un futuro migliore.

Maurizi sceglie l’ormai consueto 3-5-2, con la mediana esperta formata dagli ultratrentenni La Camera, Mezavilla e Giuffrida. Davanti, rinuncia obbligata all’infortunato Bianchimano: c’è la coppia Sparacello-Sciamanna. La gara, francamente, dice poco per oltre mezzora. Troppo acerbo l’Akragas che – pur contando su giocatori di spessore per la categoria come Zibert e Sanseverino e battendosi con dignità – è troppo leggero per impostare una partita d’attacco e troppo fragile per contenere le offensive avversarie. Gli amaranto alzano appena il ritmo negli ultimi 10′ della prima frazione e sfiorano il gol con Pasqualoni (super intervento di Lo Monaco a dire di no) e due volte con Ferrani, lo trovano al 40′ quando La Camera verticalizza per Sparacello che si produce in un assist di pregevole sensibilità sfruttato al meglio da Sciamanna che gonfia la rete.

Sbloccato il risultato, la partita diventa una formalità. L’Akragas non si fa vivo dalle parti di Cucchietti se non con un destro a lato di Pastore, la Reggina amministra la gara nella ripresa senza sforzi. Ritmi bassissimi, pochissimi contenuti, c’è bisogno del colpo di grazia per non temere la beffa finale. Arriva al 78′. Maurizi ha appena lanciato nella mischia Provenzano e Tulissi per La Camera (ottimo) e il match-winner Sciamanna: sono i due neo-entrati a confezionare il raddoppio, firmato dall’ex centrocampista del Cuneo che firma la sua prima rete in amaranto e chiude la gara.

C’è ancora spazio per una bella azione personale di Tulissi contenuta da Lo Monaco e un colpo di testa di Mezavilla. Poco conta. La Reggina vince ed è salva. Raggiunto l’obiettivo minimo (e contemporaneamente massimo) cui gli amaranto potessero ambire, lo sguardo si rivolge al futuro. Sulle tribune del Granillo era oggi accomodato Massimo Taibi, serio candidato alla poltrona di DS per il prossimo campionato. Una stagione, quella che verrà, che dovrà necessariamente prevedere uno scenario diverso per il club, sottraendolo al rischio anonimato che sta lambendo ormai da tanto, troppo tempo.

Gianpiero Versace
Giornalista pubblicista, Direttore Editoriale di RnP. Già Resp. Comunicazione della Reggina, ha collaborato con Calabria Ora, Goal.com e Calcio 2000.

Ultime News

Coppa Calabria, posticipi dei Sedicesimi: avanza il Sambiase
Dilettanti

Coppa Calabria, posticipi dei Sedicesimi: avanza il Sambiase

26/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Due posticipi in programma per le gare di ritorno dei Sedicesimi di Coppa Calabria: il Sambiase, già virtualmente qualificato dopo l’andata, vince anche al ritorno sul Biancoverdi Raffaele; il San Nicola da Crissa batte...
Promozione B, il posticipo della 3^ giornata: colpo Ardore a Catanzaro
Dilettanti

Promozione B, il posticipo della 3^ giornata: colpo Ardore a Catanzaro

26/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel posticipo della terza giornata di Promozione, l’Ardore passa per 1-0 in casa dello Sporting Catanzaro Lido, decide il gol-partita di Marino all’ora di gioco. La matricola ionica è nel gruppone al secondo posto,...
Eccellenza, termina a reti bianche la sfida tra Brancaleone e Bocale
Dilettanti

Eccellenza, termina a reti bianche la sfida tra Brancaleone e Bocale

25/09/2022 | A cura di Domenico Geria
Il primo punto del campionato del Bocale ADMO arriva dalla trasferta di Brancaleone, in una partita chiusa sullo 0-0 che ha mostrato evidenti passi avanti della squadra di mister Laface, mostratasi molto coriacea, compatta e...
Reggina, Taibi a Tuttomercatoweb: “Siamo un’ottima squadra, non voglio togliere ambizioni a nessuno”
Reggina

Reggina, Taibi a Tuttomercatoweb: “Siamo un’ottima squadra, non voglio togliere ambizioni a nessuno”

25/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel corso di un’intervista rilasciata a TuttoMercatoweb, il direttore sportivo amaranto Massimo Taibi ha fatto il punto della situazione in casa Reggina, soffermandosi sugli obiettivi del club e sul mercato. Queste le sue...
Coppa Calabria, ritorno dei Sedicesimi di finale: risultati e qualificate
Dilettanti

Coppa Calabria, ritorno dei Sedicesimi di finale: risultati e qualificate

24/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
COPPA CALABRIA – SEDICESIMI Ritorno (24/09/2022) Trebisacce-Spezzano Albanese 5-2 (2-0) Rangers Corigliano-Mirto Crosia 1-4 (2-3) Calcio Malvito-Tarsia 1-0 (1-1) Rota Greca-Atletico San Lucido 1-0 (3-1) Mangone-Città di...