breaking news

Reggina, finalmente il cuore: colpaccio a Catanzaro, derby amaranto

Reggina, finalmente il cuore: colpaccio a Catanzaro, derby amaranto
Reggina
30/12/2017 18:36 | A cura di Gianpiero Versace
Bianchimano segna, Cucchietti protegge: una Reggina coriacea risolve una delle settimane più difficili della sua storia con il successo nel derby.

Il calcio è strano. La sua capacità di sfuggire ai pronostici, talvolta alla logica, è ciò che lo rende lo sport più popolare al mondo. Una Reggina allo sbando arriva disperata al Ceravolo per provare ad opporsi al Catanzaro che vanta uno score di tutto rispetto tra le mura amiche. Risultato? Gli amaranto sbancano lo stadio delle aquile, si aggiudicano il derby e sommano così 6 punti tra andata e ritorno nei confronti con i giallorossi. Al fischio finale il gruppo reggino fa festa a centrocampo tra i fischi del pubblico catanzarese: un trionfo inatteso, anche insperato, di cruciale importanza per il prosieguo della stagione.

A CACCIA DELLA SVOLTA – Il fischio d’inizio del derby chiude una delle settimane più nervose, controverse, preoccupanti e discusse in oltre 100 anni di storia amaranto. I due punti raccolti nelle ultime nove giornate, il doppio 0-3 rimediato nelle ultime due uscite casalinghe, il ritiro (prima sì, poi no, poi forse) e le polemiche conseguenti, i contrasti all’interno dello spogliatoio e la posizione dello staff tecnico inevitabilmente in discussione. Una baraonda. “Tradito dalla squadra? E’ una parola forte, sono molto deluso e arrabbiato – aveva spiegato Maurizi alla vigilia della gara – credo che il rapporto tra me e i calciatori sia professionale, loro devono scendere in campo con senso di responsabilità per la maglia, la società, la città”. Finito il tempo delle parole, voce al campo.

Reggina con il semi-inedito schieramento a 3. Fuori Di Filippo, Mezavilla e Tulissi, spina dorsale della squadra per lunga parte della stagione, spazio a Gatti, Fortunato davanti alla difesa e Sparacello a sostegno di Bianchimano. Queste le scelte per opporsi al Catanzaro, rivitalizzato dalla cura del grande ex dell’incontro – Davide Dionigi – già bomber, bandiera, allenatore e cuore amaranto.

REGGINA PERICOLOSA – Il pallino del gioco è in mano ai giallorossi, la Reggina – è evidente fin dal principio – ha organizzato una gara prettamente difensiva: chiusura degli spazi e ripartenza. Il piano gara è rispettato e, anzi, la notizia è che la squadra dello Stretto abbia un atteggiamento positivo e pugnace, resta abbottonata, non soffre quasi mai e rientrando negli spogliatoi sullo 0-0 si accorge di aver avuto le migliori occasioni della prima frazione: la prima con Sparacello che trova solo l’esterno della rete da ottima posizione, poi con Laezza che spara alto d’un soffio sfruttando uno schema su calcio piazzato. L’unica chance creata dalle aquile è frutto di un affondo di Letizia che beffa la linea difensiva amaranto, salta Cucchietti e scarica su Marin ma la sua conclusione è murata da Marino.

AMARANTO AVANTI – Il gol che spezza l’equilibrio firmato da Bianchimano al minuto 52, insomma, non è un fulmine a ciel sereno per il Catanzaro. Sparacello difende bene un pallone sugli sviluppi di un angolo, l’ariete ex Milan appostato sul secondo palo finalizza con un rasoterra violento e preciso. La reazione catanzarese tarda, arriva dopo l’ora di gioco: Falcone beffa Gatti ma la sua girata termina sul fondo, un minuto dopo è Zanini ad accentrarsi bene ma la sua mira con il mancino è imprecisa. Pericolo scampato, De Francesco e compagni arretrano ulteriormente. C’è Tulissi per Sparacello, Dionigi sceglie Maita e Cunzi, out Nicoletti e Marin: aquile a trazione anteriore per l’assalto finale.

ASSEDIO GIALLOROSSO – Pasqualoni deve arrendersi a un infortunio a 5′ dalla fine, prima che Maurizi riesca a inserire Auriletto il Catanzaro prova a sfruttare la superiorità numerica: colpo di testa di Cunzi, palo, sulla ribattuta Cucchietti respinge sul Zanini e poi su Maita, la Reggina si salva miracolosamente. Non è finita: Cunzi al 92′ si presenta davanti a Cucchietti che lo ipnotizza, la palla arriva tra i piedi di Anastasi ma è Laezza a ribattere sulla linea di porta, poi è ancora Cucchietti a opporsi questa volta a Zanini. Difficile dire come, ma il fortino amaranto regge. L’atroce sofferenza finale rende ancor più speciale un successo di straordinaria importanza. Per la classifica, per il morale, per l’ambiente. Per il presente e per il futuro.

Gianpiero Versace
Giornalista pubblicista, Direttore Editoriale di RnP. Già Resp. Comunicazione della Reggina, ha collaborato con Calabria Ora, Goal.com e Calcio 2000.

Ultime News

Coppa Calabria, posticipi dei Sedicesimi: avanza il Sambiase
Dilettanti

Coppa Calabria, posticipi dei Sedicesimi: avanza il Sambiase

26/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Due posticipi in programma per le gare di ritorno dei Sedicesimi di Coppa Calabria: il Sambiase, già virtualmente qualificato dopo l’andata, vince anche al ritorno sul Biancoverdi Raffaele; il San Nicola da Crissa batte...
Promozione B, il posticipo della 3^ giornata: colpo Ardore a Catanzaro
Dilettanti

Promozione B, il posticipo della 3^ giornata: colpo Ardore a Catanzaro

26/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel posticipo della terza giornata di Promozione, l’Ardore passa per 1-0 in casa dello Sporting Catanzaro Lido, decide il gol-partita di Marino all’ora di gioco. La matricola ionica è nel gruppone al secondo posto,...
Eccellenza, termina a reti bianche la sfida tra Brancaleone e Bocale
Dilettanti

Eccellenza, termina a reti bianche la sfida tra Brancaleone e Bocale

25/09/2022 | A cura di Domenico Geria
Il primo punto del campionato del Bocale ADMO arriva dalla trasferta di Brancaleone, in una partita chiusa sullo 0-0 che ha mostrato evidenti passi avanti della squadra di mister Laface, mostratasi molto coriacea, compatta e...
Reggina, Taibi a Tuttomercatoweb: “Siamo un’ottima squadra, non voglio togliere ambizioni a nessuno”
Reggina

Reggina, Taibi a Tuttomercatoweb: “Siamo un’ottima squadra, non voglio togliere ambizioni a nessuno”

25/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel corso di un’intervista rilasciata a TuttoMercatoweb, il direttore sportivo amaranto Massimo Taibi ha fatto il punto della situazione in casa Reggina, soffermandosi sugli obiettivi del club e sul mercato. Queste le sue...
Coppa Calabria, ritorno dei Sedicesimi di finale: risultati e qualificate
Dilettanti

Coppa Calabria, ritorno dei Sedicesimi di finale: risultati e qualificate

24/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
COPPA CALABRIA – SEDICESIMI Ritorno (24/09/2022) Trebisacce-Spezzano Albanese 5-2 (2-0) Rangers Corigliano-Mirto Crosia 1-4 (2-3) Calcio Malvito-Tarsia 1-0 (1-1) Rota Greca-Atletico San Lucido 1-0 (3-1) Mangone-Città di...