breaking news

Colpo Bocale a Bagnara: vittoria e primo posto

Colpo Bocale a Bagnara: vittoria e primo posto
Dilettanti
14/11/2015 22:02 | A cura di Domenico Geria
Il Bocale ottiene a Bagnara la quarta vittoria consecutiva e il primato solitario in classifica in attesa che giochino le altre; per la Bagnarese arriva la prima sconfitta casalinga

L’orchestra guidata da Pasquale Casciano suona alla perfezione la quarta sinfonia. Il Bocale vince ancora, espugna il finora inviolato campo di Bagnara e per la prima volta in questa stagione, si colloca solitario al comando della classifica, in attesa che le avversarie scendano in campo.

Quello che vince in casa della Bagnarese è un grande Bocale, lontano parente di quello spento e letargico osservato circa un mese fa a Siderno. Con questa vittoria anche i più tenaci detrattori avranno di che cucirsi la bocca: certo i tre successi di fila erano giunti contro squadre di bassa classifica, ma l’autorità con cui Saviano e compagni si sono imposti in particolare contro Villese e Rizziconi, denotava una crescita palese sia caratteriale che tecnico-atletica. E al Comunale di Bagnara, alla prima vera ‘prova del nove’, il Bocale supera l’esame a pieni voti.

Nel primo tempo biancorossi in vantaggio con la prima rete stagionale di Saccà, più volte vicino alla marcatura nelle scorse giornate e finalmente sbloccatosi; ma passano appena una manciata di minuti e la Bagnarese perviene al pareggio con Iannì, interrompendo inoltre l’imbattibilità della porta di Galeano che durava dalla sfida di Siderno. A inizio ripresa però c’è ancora Astuto a mettere il sigillo come domenica scorsa: quarto gol in due partite e nuovo vantaggio da difendere. La partita sembra incanalarsi sul binario giusto quando proprio l’autore del gol biancoazzurro Iannì viene espulso; nonostante ciò la Bagnarese insiste a caccia del pareggio e alla mezz’ora usufruisce di un calcio di rigore che potrebbe cambiare volto alla partita. Sul dischetto si presenta l’ex Tavilla, il quale calcia quasi centralmente la sfera; Galeano conferma la sua fama di pararigori neutralizzando il tiro e mantenendo avanti i suoi. In pieno recupero capitan Saviano approfitta delle praterie lasciate dagli avversari e realizza il gol che chiude la contesa.

Vittoria di carattere, voluta ad ogni costo, ottenuta mostrando i denti e soffrendo al punto giusto. Un successo che dimostra l’evidente miglioramento di una squadra finita tra le mani di mister Casciano spaesata e quasi priva di mordente, e oggi invece caparbia, lucida e spettacolare, in grado di affrontare l’avversario sia con la mazza chiodata che in punta di fioretto. E ora che la vetta è stata raggiunta, la pressione sarà sulle inseguitrici: se conquistare il primato non è stato semplice, difenderlo lo sarà ancora di più. Ma questo Bocale ha dimostrato oggi di saper soffrire, e se c’è da lottare non si tira certo indietro, forte di uno spirito battagliero trasmesso al gruppo da un condottiero chiamato Pasquale Casciano.

La società Bocale Calcio, la squadra e lo staff dedicano l’odierna vittoria al preparatore atletico Natale Cogliandro, che proprio oggi ha perso il suocero. Con immenso cordoglio ci stringiamo simbolicamente tutti insieme attorno alla sua famiglia.

(fonte: asdbocalecalcio1983.it)

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Serie B, tre ex amaranto sulle panchine di Ascoli, Benevento e Brescia
Reggina

Serie B, tre ex amaranto sulle panchine di Ascoli, Benevento e Brescia

07/02/2023 | A cura di Domenico Geria
Lo scorso weekend di Serie B si è rivelato fatale per ben tre allenatori, due licenziati praticamente al termine degli incontri di sabato, mentre per il terzo si è dovuto attendere l’inizio della settimana. Ascoli e...
Serie B, il Giudice Sportivo: Majer salterà Reggina-Pisa
Reggina

Serie B, il Giudice Sportivo: Majer salterà Reggina-Pisa

07/02/2023 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Giudice Sportivo di Serie B si è espresso in merito alle partite della 23^ giornata giocata lo scorso weekend, fermando per turno 9 calciatori, tra questi troviamo Zan Majer, il centrocampista amaranto espulso per doppia...
Serie D, è un Locri da sogno che viaggia ad un ritmo da primato
Dilettanti

Serie D, è un Locri da sogno che viaggia ad un ritmo da primato

07/02/2023 | A cura di Domenico Geria
Continua a stupire il Locri, che a questo punto, in realtà, non stupisce più, confermandosi sempre più una solida realtà del campionato di Serie D. I numeri della squadra di mister Renato Mancini (a sinistra) sono da sogno:...
Reggina, il “conto” delle scelte arbitrali discutibili si fa pesante
Reggina

Reggina, il “conto” delle scelte arbitrali discutibili si fa pesante

07/02/2023 | A cura di Domenico Geria
“Sono veramente stufo di questi arbitraggi, il rigore su Gagliolo è netto, è inconcepibile che il VAR non sia intervenuto, poi quello contro di noi lo hanno visto e l’espulsione di Majer non c’è.” Sono...
Il 27 marzo il “Granillo” tornerà a tingersi d’Azzurro
Reggina

Il 27 marzo il “Granillo” tornerà a tingersi d’Azzurro

07/02/2023 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La FIGC ha, da poco, ufficializzato l’impegno degli Azzurrini in amichevole contro l’Ucraina. La squadra del selezionatore Paolo Nicolato giocherà allo stadio Oreste Granillo lunedì 27 marzo. Si tratta di un...