breaking news

Tra Bocale e Acri un pari senza gol che non accontenta nessuno

Tra Bocale e Acri un pari senza gol che non accontenta nessuno
Dilettanti
25/01/2015 19:30 | A cura di Domenico Geria
Poche le emozioni in campo, tanto il nervosismo.

BOCALE – ACRI 0-0, il commento

Continua a piccoli passi il cammino del Bocale, giunto contro l’Acri al quinto pari consecutivo, il terzo in casa. Ancora una volta i biancorossi pagano la leggerezza offensiva e le molte assenze: calciatori quali Laurendi, Borghetto, Scilipoti e lo stesso Catanzaro, subentrato ma in precarie condizioni fisiche, sono elementi dal cui piede può partire il lampo improvviso in grado di accendere il gioco. L’Acri, squadra ambiziosa e ben messa in campo da mister Pascuzzo, non offre mai il fianco, provando a colpire i padroni di casa soprattutto con le ripartenze.

Lo Gatto prova a schierare dall’inizio tutto l’arsenale offensivo a propria disposizione (assente anche Astuto per squalifica), con Mileto e Moreno larghi, e Di Fiore in coppia con Saviano in mezzo. Dalla parte opposta tocca alla coppia composta dal bomber Gallo e da Rabihou impensierire Cucinotti e compagni. Le due difese hanno però vita facile per quasi tutto il match, con le squadre costrette quasi sempre a velleitari tentativi dalla distanza. Il primo a provare dopo 4’ è Rabihou, il quale conclude centralmente per la facile parata di Cuzzucoli. Tre minuti più tardi ci prova Mileto, accentratosi dalla destra, lascia partire una sinistro teso che sorvola l’incrocio dei pali di circa mezzo metro. Mileto e Saviano sono tra i più ispirati dell’attacco biancorosso, ma la difesa acrese non lascia sbocchi. Gli ospiti spingono molto sulla corsia di sinistra con il duo Luzzi – Visani, vera e propria spina nel fianco per un Anghel in affanno. Al 21’ Visani calcia una punizione mancina dal vertice dell’area, su cui vola Cuzzucoli in bello stile a respingere in corner. Il primo tempo scorre senza grandi sussulti, anche se l’agonismo la fa da padrone e il direttore di gara è costretto ad estrarre il cartellino giallo più di una volta: saranno ben dieci i calciatori sanzionati a fine partita, cinque per parte.

Nella ripresa Quattrone sostituisce l’acciaccato Saviano, dopo che già nei minuti finali del primo tempo era subentrato Catanzaro al posto di Anghel. L’inerzia del match non cambia: le due compagini provano ad affondare il colpo, scontrandosi con le solide difese. Un guizzo di Moreno al 7’ potrebbe segnare la svolta: il giovane ecuadoregno salta in slalom tre avversari giungendo fino al limite dell’area rossonera, ma la conclusione verso la porta è centrale e facile preda di Di Iuri. Il portiere cosentino, tra i migliori della categoria, mostra le proprie doti sul successivo attacco portato dal Bocale al 16’: Mileto batte rapidamente una punizione servendo in profondità Dieni, il cui traversone immediato è incornato alla perfezione dall’accorrente Audino; ma a negare al centrale la gioia della rete ci pensa l’estremo difensore di Pascuzzo, che si distende in tuffo deviando la sfera in angolo. Fioccano i cartellini nei minuti seguenti: il nervosismo in campo si fa sentire, c’è voglia, soprattutto tra i ragazzi di Lo Gatto, di tornare al successo. Pascuzzo richiama Gallo in panchina, lasciando Rabihou unica punta e inserendo l’imponente centrale difensivo Perri a contrastare lo statuario Di Fiore: uno ‘scontro tra titani’ che si risolve quasi sempre in favore del rossonero. Nei minuti di recupero l’Acri rimane in inferiorità numerica a causa del doppio giallo rimediato in 180” da Feraco. Al Bocale restano solo due minuti per tentare l’ultimo assalto, ma rischia invece su un contropiede di Rabihou, che pesca l’isolato Milordo, il quale non controlla bene il pallone e calcia debolmente verso la porta.

Finisce 0-0, con l’Acri che ottiene un punto importante in trasferta e le consente di continuare la corsa al vertice; il Bocale rimpiange l’ennesima vittoria mancata: la difficoltà nel buttare il pallone in rete da inizio stagione, compromette di partita in partita quanto di buono Saviano e compagni riescono ad esprimere sul campo.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Coppa Calabria, posticipi dei Sedicesimi: avanza il Sambiase
Dilettanti

Coppa Calabria, posticipi dei Sedicesimi: avanza il Sambiase

26/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Due posticipi in programma per le gare di ritorno dei Sedicesimi di Coppa Calabria: il Sambiase, già virtualmente qualificato dopo l’andata, vince anche al ritorno sul Biancoverdi Raffaele; il San Nicola da Crissa batte...
Promozione B, il posticipo della 3^ giornata: colpo Ardore a Catanzaro
Dilettanti

Promozione B, il posticipo della 3^ giornata: colpo Ardore a Catanzaro

26/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel posticipo della terza giornata di Promozione, l’Ardore passa per 1-0 in casa dello Sporting Catanzaro Lido, decide il gol-partita di Marino all’ora di gioco. La matricola ionica è nel gruppone al secondo posto,...
Eccellenza, termina a reti bianche la sfida tra Brancaleone e Bocale
Dilettanti

Eccellenza, termina a reti bianche la sfida tra Brancaleone e Bocale

25/09/2022 | A cura di Domenico Geria
Il primo punto del campionato del Bocale ADMO arriva dalla trasferta di Brancaleone, in una partita chiusa sullo 0-0 che ha mostrato evidenti passi avanti della squadra di mister Laface, mostratasi molto coriacea, compatta e...
Reggina, Taibi a Tuttomercatoweb: “Siamo un’ottima squadra, non voglio togliere ambizioni a nessuno”
Reggina

Reggina, Taibi a Tuttomercatoweb: “Siamo un’ottima squadra, non voglio togliere ambizioni a nessuno”

25/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel corso di un’intervista rilasciata a TuttoMercatoweb, il direttore sportivo amaranto Massimo Taibi ha fatto il punto della situazione in casa Reggina, soffermandosi sugli obiettivi del club e sul mercato. Queste le sue...
Coppa Calabria, ritorno dei Sedicesimi di finale: risultati e qualificate
Dilettanti

Coppa Calabria, ritorno dei Sedicesimi di finale: risultati e qualificate

24/09/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
COPPA CALABRIA – SEDICESIMI Ritorno (24/09/2022) Trebisacce-Spezzano Albanese 5-2 (2-0) Rangers Corigliano-Mirto Crosia 1-4 (2-3) Calcio Malvito-Tarsia 1-0 (1-1) Rota Greca-Atletico San Lucido 1-0 (3-1) Mangone-Città di...