breaking news

Hinterreggio, Spanò evita la sconfitta in un finale scoppiettante

Hinterreggio, Spanò evita la sconfitta in un finale scoppiettante
Dilettanti
17/01/2015 22:27 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
I biancazzurri pareggiano quando ormai il ko sembrava inevitabile, ed in pieno recupero sfiorano l'incredibile rimonta.

Incredibile finale di partita nell’anticipo di giornata tra l’Hinterreggio e la Battipagliese, giocatosi al Campoli di Bocale. I  reggini, sotto di un gol scaturito a 10 minuti  dalla fine per la solita distrazione difensiva, ottengono il pari a pochi secondi dallo scadere con il neo entrato  Spanò, per poi fallire con Lavrendi, al 93′,  la rete dell’incredibile sorpasso. La domanda a questa punto, sorge spontanea: merito dell’Hinterreggio che ci ha creduto fino alla fine, oppure grande demerito  per i  campani, forse poco convinti  di poter portare a  casa l’intera posta in palio? Forse, né l’uno né l’altro. Il parreggio è  il risultato più giusto, scaturito alla fine di una partita non bella, giocata in maniera contratta,  nervosa e forse anche leziosa  da parte dei padroni di casa, mentre la Battipagliese ben messa in campo dal nuovo trainer Condemi, ha   fatto un  figurone alla faccia di chi la vedeva già affossata. I campani hanno schierato una difesa bassa, trovando quasi sempre l’anticipo sugli attaccanti locali, mostrandosi molto reattivi quando si   trattava di ripartire. In più di una occasione, il contropiede ospite poteva fare davvero male. I reggini invece, stranamente non hanno disputato una buona partrita, considerato che sul sintentico  giocano sul velluto. Il gioco corale a cui ci ha abituato l’Hinterreggio si è visto solo a tratti, pur portando i suoi frutti.  Un pareggio che consente ai ragazzi di Ferraro di raggiungere 27 punti in classifica (il calendario, per quanto riguarda i prossimi impegni, sarà più agevole), mentre per  Battipagliese è un punto che fa morale in vista delle prossime sfide.

Condemi ci teneva a fare bella figura contro la sua ex squadra, che nell’anno 2007,  forse con troppa fretta, decise di esoneralo dopo poche giornat. Si è giocato davanti a pochi  intimi e l’inizio della partita non è stato assolutamente propositivo per entrambe le squadre,  che sembravano giocare a nascondiglio per capire chi delle due fosse la prima ad uscire fuori. La prima vera palla gol di una certa importanza capita alla squadra di casa all’11′,  con una bella azione tutta di prima partita da Manganaro e proseguita poi da Gallon per Forgione,il cui colpo di testa  viene deviato in angolo dal portiere. Sul corner successivo ci prova Scoppetta, sempre di testa, ma la sfera finisce di poco fuori. La Battipagliese in contropoiede cerca di stuzzicare l’avvversario, e lo fa con un delizioso pallone messo al centro dell’area di rigore da Signorelli, che non trova nessuno  pronto. Gallon, oggi non troppo convincente,  sul finale della prima frazione cerca una giocata delle sue, ma senza alcun successo. Le corsie esterne dell’Hinterreggio  sembrano bloccate, con Maesano sacrificato a fare il difensore basso e De Marco stranamente accentrato.

La  musica cambia nella ripresa, quando Ferraro decide  di dare maggiore profondità  al gioco con l’ingresso di Crisalli e con De Marco al suo posto naturale. Filidoro ci prova con un  tiro cross, e per poco la  palla non beffa il portiere campano. La Battipagliese, risponde poco dopo: Maesano viene saltato e la palla finisce a Signorelli, che sbaglia la conclusione. Si va avanti così a ritmi alternati,  fino a qunado i campani non raggiungono la  rete del vantaggio. Ennesimo contropiede ospite, e  questa volta Minnucci, su assist di Signorelli, non  sbaglia. A questo punto l’Hintereggio mette  il cuore oltre l’ostacolo. Sui titoli di coda, un tiro da fuori di Favasulli (il cui ingresso ha dato molta rapidità) viene  respinto dal portiere campano, ma sulla ribattuta Spanò è il più lesto, e  depositare la palla in rete. Da mordersi le mani invece,  la ghiotta occasione  sprecata da Lavrendi, il quale, a pochi metri dalla porta, non riesce a coordinarsi bene per la battuta decisiva, in seguito ad un  cross di Gallon. Doveva finire così….

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Eccellenza, Galati è il nuovo allenatore del Gioiosa Ionica
Dilettanti

Eccellenza, Galati è il nuovo allenatore del Gioiosa Ionica

05/10/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La società comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Francesco Galati. Allenatore con tanti anni di esperienza sia in Eccellenza che in serie D dove ha guidato tra le altre il Soverato, il Guardavalle ed...
Serie D Girone I, 4^ giornata: risultati e classifica
Dilettanti

Serie D Girone I, 4^ giornata: risultati e classifica

05/10/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
SERIE D, GIRONE I – 4^ giornata (05/10/2022 – ore 15) Canicattì-Real Aversa 0-1 Castrovillari-Acireale 0-4 Catania-Vibonese 3-0 Città di Sant’Agata-Trapani 0-1 Cittanova-Santa Maria Cilento 1-1 Lamezia...
Serie B, i temi trattati nel corso dell’Assemblea di Lega
Reggina

Serie B, i temi trattati nel corso dell’Assemblea di Lega

05/10/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Assemblea di Lega Serie B a Milano con tutte le società presenti. In apertura, nelle comunicazioni del presidente Mauro Balata, si è proceduto all’aggiornamento dei ricavi in ottica di una maggiore sostenibilità...
Reggina-Cosenza, Valeri guiderà la squadra arbitrale
Reggina

Reggina-Cosenza, Valeri guiderà la squadra arbitrale

05/10/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La gara tra Reggina e Cosenza, valida per l’ottavo turno del campionato di Serie BKT e in programma sabato 8 ottobre alle ore 16:15, sarà diretta dal Sig. Paolo Valeri della sezione di Roma 2. Gli assistenti designati...
1^ Categoria, firme di prestigio al debutto: Viola e Postorino lasciano il segno
Dilettanti

1^ Categoria, firme di prestigio al debutto: Viola e Postorino lasciano il segno

04/10/2022 | A cura di Domenico Geria
Lo scorso weekend ha preso il via il campionato di Prima Categoria che per quanto concerne il Girone D, regalerà certamente spettacolo e colpi di scena, grazie anche alla presenza di tanti calciatori di livello tecnico...