breaking news

L’Ascoli: pregi e difetti dei bianconeri

30/04/2010 21:17 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it

 

Un inizio scoppiettante che fece schizzare i marchigiani a ridosso del vertice della classifica, poi la crisi. La sconfitta nel derby d’andata con l’Ancona segnò l’avvicendamento tra Pane e Bepi Pillon. Da lì, la risalita con 36 punti, frutto di 10 vittorie e 6 pareggi, in 22 gare.

BIANCONERI AI RAGGI X

Punti di forza: L’Ascoli è una squadra che, con Pillon, dopo le prime tre giornate difficili (1 punto raccolto), ha trovato identità e fiducia. L’ex tecnico amaranto ha sposato ancora una volta il proprio 4-4-2, valorizzando ulteriormente un attacco che ha grandissime potenzialità. Antenucci(14 gol nelle ventidue gare firmate dal nuovo mister) aggredisce alla perfezione gli spazi creati dai movimenti del centravanti e degli esterni mentre Bernacci e Lupoli, pur sacrificati (il primo dal ruolo, il secondo dal minutaggio) sono riusciti a rendersi molto utili alla causa totalizzando 17 gol in due. E’ nella manovra offensiva che la squadra bianconera eccelle seppure possa contare su calciatori di sicuro affidamento e qualità come Luci, Di Donato e Amoroso nel cuore del centrocampo e Pesce sulla fascia il quale, pur non essendo riuscito ad imporsi in A con il Catania, rimane un buon elemento per la categoria. La condizione atletica d’un gruppo giovane, infine, è un’ulteriore caratteristica che sta premiando l’Ascoli in questo finale di stagione.


Punti deboli: La gioventù, nel calcio, assomiglia sempre ad una coperta corta. L’undici che i bianconeri dovrebbero presentare al Granillo, infatti, avrebbe una media età di 26anni con due soli over 30 (il trentacinquenne Silvestri ed il trentatreenne Di Donato). Detto, dunque, della corsa e della reattività, la poca esperienza a questi livelli si riflette nell’andamento in trasferta della squadra: cinque delle sei sconfitte conseguite da quando Pillon siede sulla panchina marchigiana sono arrivate lontano dal Del Duca, segnale inequivocabile del carattere ancora non del tutto definito d’un gruppo che, per caratteristiche, potrebbe addirittura esser più pericoloso affidandosi al contropiede. Per poter far male nelle ripartenze, però, è necessaria una difesa solida che l’Ascoli non ha. Gli ex Catania Gazzola e Silvestri e Giallombardo,  meteora al Messina, non costituiscono un reparto di sicuro affidamento. L’alternanza nel ruolo di estremo difensore tra Frezzolini, che ha perso il posto a stagione in corso, e Guarna non ha certo aiutato i compagni ad acquisire sicurezza.


g.v.

Antenucci_REggina

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Serie D: Lamezia e Catania tentano l’allungo, un punto per Cittanova, Locri e San Luca
Dilettanti

Serie D: Lamezia e Catania tentano l’allungo, un punto per Cittanova, Locri e San Luca

06/10/2022 | A cura di Domenico Geria
Anche la quarta giornata del Girone I di Serie D registra un successo per Lamezia Terme e Catania, ancora appaiate a punteggio pieno, ma mentre gli etnei si sono sbarazzati della Vibonese con un secco 3-0 con i gol di Vitale,...
Reggina-Cosenza, i precedenti: bilancio favorevole agli amaranto nel derby
Reggina

Reggina-Cosenza, i precedenti: bilancio favorevole agli amaranto nel derby

06/10/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Quella in programma sabato pomeriggio sabato alle 16:15 sarà la 49esima edizione del match tra Reggina e Cosenza. Numeri alla mano il bilancio nel derby calabrese è favorevole agli amaranto, vittoriosi in ben 21 occasioni tra...
Reggina-Cosenza, il grande ex siede sulla panchina rossoblu
Reggina

Reggina-Cosenza, il grande ex siede sulla panchina rossoblu

06/10/2022 | A cura di Domenico Geria
Sarà come un ritorno a casa per Davide Dionigi, che sabato si accomoderà su una panchina dello stadio “Granillo”, per la prima volta da avversario. Lui, che è stato amato dal popolo amaranto e ha scritto pagine...
Reggina, i precedenti con l’arbitro Valeri: un ex Internazionale per il derby
Reggina

Reggina, i precedenti con l’arbitro Valeri: un ex Internazionale per il derby

06/10/2022 | A cura di Domenico Geria
Se non è considerabile come una celebrità nel mondo arbitrale italiano, poco ci manca. Paolo Valeri della sezione di Roma 2, l’arbitro designato per dirigere sabato il derby del “Granillo” tra Reggina e...
Eccellenza, Galati è il nuovo allenatore del Gioiosa Ionica
Dilettanti

Eccellenza, Galati è il nuovo allenatore del Gioiosa Ionica

05/10/2022 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La società comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Francesco Galati. Allenatore con tanti anni di esperienza sia in Eccellenza che in serie D dove ha guidato tra le altre il Soverato, il Guardavalle ed...