Prima Categoria D, le voci dagli spogliatoi
Bacheca
Sabato 17 Marzo 2012 20:24

rnpstriscione

Il pensiero dei protagonisti, intervenuti subito dopo il fischio finale ai microfoni di Reggionelpallone.it

 

 

 

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE D, 25^ GIORNATA (10^ DI RITORNO)


Bagnarese-Antonimina 1-0

Antonio Morello (allenatore Bagnarese): “Non è stata sicuramente una vittoria facile, ma per noi era importante fare risultato pieno, dato che venivamo da un periodo negativo in tutti i sensi. In alcune fasi la squadra  si è espressa bene, mentre in altre dimostra ancora qualche difficoltà. L’Antonimina ha giocato molto in fase difensiva, rimanendo con i suoi effettivi sempre dietro la linea della palla. Noi avevamo quindi poche possibilità di trovare spazi, ma con l’episodio del rigore, siamo riusciti  a risolvere in nostro favore l’incontro. I play-off? La speranza è l’ultima a morire, ma è certo che dopo la sconfitta contro la Virtus Villese c’è stato un evidente calo psicologico della squadra, oltre a tante defezioni di calciatori importanti. Sappiamo che sarà difficile, ma ci crediamo ancora e di sicuro ce la metteremo tutta.

 

Benestarnatilese-San Roberto 3-2

Vincenzo Olivieri (presidente San Roberto): “Siamo rimasti delusi dall’arbitraggio. Senza quel rigore a cinque minuti dalla fine, sono sicuro che saremmo riusciti a portare a casa un pareggio tanto importante quanto meritato.  Abbiamo dovuto rinunciare a Tigani, uscito al termine del primo tempo per infortunio alla caviglia, dopo che è stato falciato in area. Con due falli procurati, è stato molto utile alla squadra, visto che in occasione del suo infortunio, l’arbitro ci ha concesso un calcio di rigore, trasformato poi da Dalla Spina. In precedenza, lo stesso Tigani aveva guadagnato anche un calcio di punizione, che ha portato poi Calarco a realizzare di testa il momentaneo 1-1. La salvezza? Non ho mai detto che siamo usciti dalle secche della classifica, posso però dire che sono molto fiducioso per il prosieguo, vedendo le buone prestazioni della squadra”.

 

Capo Sud-Lazzaro 2-0

Domenico Minniti (presidente Lazzaro): “Le distanze si accorciano e quindi rischiamo di compromettere la nostra corsa per il terzo posto. Ci sono ancora cinque partite che ci separano dal termine della stagione, e dobbiamo continuare sulla nostra strada, cercando di ottenere più punti possibili. La prossima settimana, contro la Benestarnatilese, si deciderà una buona parte di questa lotta play-off, che nel girone di ritorno vede protagonista anche il Bianco. Vedremo a fine stagione cosa dirà la classifica, ma se siamo al terzo posto vuol dire che il lavoro svolto fin qui è buono”.

 

Motta San Giovanni-Virtus Villese 0-1

Salvatore Porcino (allenatore Virtus Villese): “Portiamo a casa tre punti importanti, pur non avendo fornito una buona prestazione. Abbiamo sofferto molto il caldo, ed i ragazzi pensavano già allo scontro diretto contro la Nuova Deliese. Le cose positive le ho visto nel primo tempo, e non è un caso se proprio nella prima frazione siamo riusciti a realizzare il gol-partita.

Francesco Errigo (allenatore Motta San Giovanni): “Nel primo tempo abbiamo sofferto un po’, visto che la Villese cercava subito il vantaggio, che poi ha trovato  su un nostro errore. Nella seconda frazione di gioco siamo usciti dal guscio, dominando negli ultimi trenta minuti. Peccato per le troppe occasioni sciupate, il pareggio sarebbe stato giusto. .Rimane l’amaro in bocca per il risultato, ma la squadra è viva: crediamo nella salvezza”.

 

Fabrizio Cantarella-Filippo Mazzù – reggionelpallone.it –

 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

News

banner_cmnews