breaking news

Reggina, Rossi: ”Mi ispiro a Nesta. Non vedo l’ora di tornare sotto la Curva Sud”

Reggina, Rossi: ”Mi ispiro a Nesta. Non vedo l’ora di tornare sotto la Curva Sud”
Reggina
27/03/2020 22:08 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il difensore della Reggina ha risposto alle domande di Filippo Mazzù (ufficio stampa) e dei tifosi amaranto

Ai microfoni dei canali ufficiali del Club, attraverso una diretta Instagram, ha parlato il difensore amaranto Marco Rossi. Di seguito, le sue parole:

“Sono a casa come tutti, è un momento difficile che passerà al più presto, sperando di tornare alla normalità. Dopo aver vinto il campionato di B a Parma – prosegue Rossi – sono andato alla Sampdoria dove ho fatto i preliminari di Champions, prima esperienza fuori dalla mia città”.

L’emozione più bella?

“L’annata alla Samp, difficile dimenticarla, abbiamo raggiunto il quarto posto. Un’altra emozione indimenticabile è il giorno dell’esordio in A con il Parma”.

Perchè il difensore?

“Non so, non ho mai provato altri ruoli ho sempre fatto questo”.

Un bilancio extra-campo

“A Reggio sto benissimo, i tifosi mi hanno accolto bene fin da questa estate, è la seconda mia esperienza al Sud dopo Bari. Al Sud si sta bene, stiamo facendo qualcosa d’importante, cercheremo di portarla a termine sperando che le cose si possano risolvere”.

La partita più bella?

“Ne ho più di una: i due derby col Catanzaro, specie quello dell’andata vinto davanti ai nostri tifosi e le vittorie con Catania e Ternana”.

Come sei finito in serie C?

“Quando vai all’estero, tornare nel calcio italiano è dura. Dopo Siena, Reggio è stata un’ottima scelta. Speriamo di lasciare questa categoria nel più breve tempo possibile”.

Come si vive il calcio in Australia?

“Con meno pressione, quando giochi in casa non si fa ritiro, vai allo stadio con la tua macchina, un calcio meno tattico, livello discreto e si corre molto. Si possono acquistare due giocatori fuori budget, solitamente si punta ad acquistare attaccanti forti”.

Perchè Reggio?

“Sapevo di un progetto importante, il mio procuratore mi ha detto dell’opportunità di venire a Reggio e ho accettato subito”.

Rimpianti?

“Nessuno, ho sempre dato tutto ovunque sono andato”.

Chi sono le squadre più forti, oltre la Reggina?

“Bari ha grande qualità, ha pagato un inizio non perfetto. Anche Ternana e Catanzaro sono due grandi squadre, non sono state continue come abbiamo fatto noi. Con le undici vittorie consecutive abbiamo dato il giusto sprint, abbiamo portato avanti un ritmo importante”.

Difesa a 3 o 4?

“Ho sempre giocato a 4, però, per come intende il calcio il mister, mi trovo bene anche a 3. Vuole che stiamo alti e che la pressione inizi dagli attaccanti”.

Il numero 13?

“Era il numero di Nesta, un giocatore al quale mi ispiro da sempre. Indossato la prima volta, poi non ho più cambiato”.

Oltre Nesta, a quale difensore ti sei ispirato?

“Ho avuto la fortuna di fare le giovanili a Parma, ogni domenica vedevo Thuram e Cannavaro, a loro mi sono ispirato nella mia carriera”.

Il mister?

“Toscano è un allenatore che vuole tanto, ma ti dà anche tanto dentro e fuori il campo. Lo accosto a Ventura, anche lui come intensità chiede parecchio”.

Il giocatore più forte con il quale hai giocato o che avrebbe meritato un’altra carriera?

“Morfeo poteva ambire ad altri palcoscenici. Un altro fortissimo, ma che non scopro certo io, era Cassano, che nel 2010 ha fatto cose spettacolari”.

Com’è marcare Denis in allenamento?

“L’avevo già marcato in gara ufficiale, è un giocatore di un’altra categoria. Ha movimenti che nessuno ha in C, mi piace confrontarmi settimanalmente con lui”.

Cosa manca a questa Reggina per fare bene in B?

“Cosi possiamo dire la nostra anche in B, non sono direttore sportivo o mister, ma secondo me con qualche innesto possiamo ambire a traguardi importanti”.

Il coro sotto la curva.

“E’ bellissimo ricevere il calore della Sud. Non vedo l’ora di poter rivivere quei momenti”.

Il rapporto tra veterani e giovani?

“Tra giovani e più esperti si è creata una grande alchimia. Non ho mai visto un gruppo come questo. Anche chi gioca meno si allena al massimo, remiamo tutti dalla stessa parte per un unico fine. Rivas, Sounas e Paolucci mi hanno stupito, non li conoscevo”.

Gli attaccanti più forti che hai marcato?
Eto’o ,Trezeguet, Ibrahimovic, Totti e Del Piero”.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

[VIDEO] Accadde oggi: Balistreri all’86’ e Messina in D, lo Stretto è (ancora) amaranto…
Reggina

[VIDEO] Accadde oggi: Balistreri all’86’ e Messina in D, lo Stretto è (ancora) amaranto…

30/05/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“E’ la storia, non colui che la racconta“. Per ricordare ciò che successe il 30 maggio di un anno fa, prendiamo in prestito la celebre frase di uno dei più grandi scrittori e sceneggiatori della storia...
Taibi a RNP: “Serie B, aspettiamo con enorme fiducia. Toscano? E’ inamovibile”
Reggina

Taibi a RNP: “Serie B, aspettiamo con enorme fiducia. Toscano? E’ inamovibile”

30/05/2020 | A cura di Ferdinando Ielasi
Il countdown è cominciato. Poco più di una settimana, in attesa di un urlo liberatorio che dovrebbe rivedere i colori amaranto nuovamente in serie cadetta a distanza di sei anni. Reggio e la Reggina aspettano la B, ed in tal...
Reggina, stamane l’incontro con l’Amministrazione Comunale: si lavora per il futuro
Reggina

Reggina, stamane l’incontro con l’Amministrazione Comunale: si lavora per il futuro

29/05/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
In attesa di conoscere il proprio destino, che con molta probabilità la vedrà disputare il prossimo campionato di Serie B, la Reggina di Luca Gallo ha già iniziato a lavorare in ottica futuro, sia sotto l’aspetto...
Reggina, ufficiale: alla dottoressa Federica Scipioni il ruolo di amministratore delegato del club
Reggina

Reggina, ufficiale: alla dottoressa Federica Scipioni il ruolo di amministratore delegato del club

28/05/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Attraverso il seguente comunicato stampa, la Reggina 1914 ha annunciato di aver affidato il ruolo di amministratore delegato a Federica Scipioni, già all’interno della società amaranto dal gennaio dello scorso anno....
Calcio, i campionati riprenderanno dal 20 giugno: l’annuncio del ministro Spadafora
Lega Pro

Calcio, i campionati riprenderanno dal 20 giugno: l’annuncio del ministro Spadafora

28/05/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
E’ arrivato nel tardo pomeriggio di oggi l’annuncio del ministro dello sport Vincenzo Spadafora sulla ripresa dei campionati professionistici italiani, che riprenderanno ufficialmente a partire dal 20 giugno....