breaking news

Vibonese-Reggina, storia recentissima: l’anno scorso il primo successo amaranto

Vibonese-Reggina, storia recentissima: l’anno scorso il primo successo amaranto
Reggina
29/01/2020 17:36 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Amaranto e rossoblù, un derby senza...passato: fino al 2015 infatti, gli incroci tra le due compagini riguardavano solamente qualche gara amichevole.

La sfida tra Vibonese e Reggina, non si può certo definire ricca di storia. Fino ad oggi infatti, rossoblù ed amaranto si sono affrontati tra i professionisti soltanto in due occasioni. 

Tra gli impegni non ufficiali, andando a spulciare tra i vari annali, ricordiamo due amichevoli: una datata agosto 2000, terminata col punteggio di 0-0, ed un’altra risalente al dicembre 2011, quando gli amaranto, vinsero con un largo 0-6, con reti di Nicolas Viola, Bonazzoli, Alessio Viola (doppietta), De Rose e Missiroli. Nel primo caso, la Reggina militava in serie A e la compagine vibonese in serie D, mentre nel secondo la differenza di categoria era meno marcata, in quanto la compagine dello Stretto disputava il torneo di serie B mentre i locali quello di Lega Pro Seconda Divisione.

Da ricordare anche un incrocio di Coppa Italia, nell’agosto 2016, contrassegnato da parecchie emozioni: Reggina avanti con Bangu al 38′, rimonta locale sull’asse Chiavazzo-Saraniti (52′ e 64′) e definitivo 2-2 dal dischetto di De Francesco, quando alla fine mancavano 20 minuti.

Il primo vero precedente in campionato dunque, si può ricondurre al 2015/2016, in serie D, quando gli amaranto di Cozza, sotto la denominazione Reggio Calabria, fecero visita alla Vibonese allenata da Di Maria, per uno scontro diretto in ottica playoff. Disco rosso il 18 febbraio 2016, quando il fortissimo vento costrinse l’arbitro a sospendere la gara dopo neanche un quarto d’ora. Il recupero della 29esima giornata, andò in scena il 26 aprile, terminando 1-1: vantaggio rossoblù al 14′ con Allegretti, pareggio reggino firmato da Maesano al 73′.

Seconda sfida in campionato il 30 ottobre 2016, in serie C, per l’undicesima giornata di andata. Rossoblù ultimi in classifica ed amaranto reduci dalla mazzata casalinga col Matera (2-6), a decidere un derby decisamente avaro di emozioni è stato Saraniti, il quale al 33′ ha trasformato un rigore (decisamente dubbio…), concesso per fallo di Possenti sullo stesso bomber locale. Vibonese 1 Reggina 0, a fine gara a tenere banco furono le parole di Gabriele Martino: “Le recenti difficoltà della squadra, rispecchiano quelle che attualmente sta attraversando la società”, dichiarò il dg, certificando l’inizio di un periodo decisamente opaco per i ragazzi di Zeman.

Completa il quadro la partita dello scorso 22 aprile, ad una giornata dalla fine. Conson e compagni, certi della vittoria nel turno successivo (3-0 a tavolino, dato che il calendario prevedeva Reggina-Matera, con i lucani esclusi dal campionato), hanno portato a casa un successo decisivo per la qualificazione ai playoff, superando la Vibonese del grande ex Nevio Orlandi, che non aveva più nulla da chiedere alla stagione. In un Razza colorato d’amaranto (circa 2.000 i reggini presenti, tra settore ospiti e tribuna), si sono rivelati decisivi l’autogol di Maciucca su spunto di Salandria e la rete di Doumbia, maturati tra il 30′ ed il 34′.

Di seguito, il tabellino delle tre sopracitate sfide.

SERIE D GIRONE I, 29^giornata (26/4/2016)

VIBONESE-REGGINA 1-1

Vibonese: Parisi, Castaldo, Patti, Crucitti (56′ Cuomo), Manzo, Scoppetta, Da Dalt (78′ Paviglianiti), Cosenza, Saraniti, Allegretti, Scapellato (68′ Ferrario). A disposizione: Petrachi, Puntoriere, Garat, Bertini, Lavilla, Duguet. Allenatore: Di Maria.

Reggio Calabria: Licastro; Maesano, Corso, De Bode, Carrozza; Forgione, Roselli, Lavrendi; Oggiano (46′ Zampaglione), Tiboni (77′ Cucinotti), De Marco (46′ Bramucci). A disposizione: Comandè, Brunetti, D’Ambrosio, Foderaro, Cane, Castaldi. Allenatore: Cozza.

Marcatori: 14′ pt Allegretti (V), 28′ st Maesano (RC).

Note- Presenti circa 2000 spettatori, circa 300 i sostenitori amaranto. Ammoniti: Zampaglione (RC). Espulsi: al 75’Corso (RC) per doppia ammonizione. Calci d’angolo: 1-4. Recupero: 2′ pt-4′ st.

LEGA PRO GIRONE C, 11^ giornata (30/10/2016)

VIBONESE-REGGINA 1-0

Vibonese (4-3-3): Russo; Franchino, Manzo, Sicignano, Sabato; Legras, Giuffrida, Yabre (43′ pt Chiavazzo); Cogliati (48′ st Tindo), Saraniti, Favasuli (37′ st Paparusso). In panchina: Cetrangolo, Mengoni, Leonetti, Cinquegrana, Tindo, Lettieri, Surace, Di Curzio, Usai. Allenatore: Costantino.

Reggina (4-3-3): Sala; Cane, De Bode, Gianola, Possenti; Romanò (29′ st Knudsen), Botta (15′ pt Bangu), De Francesco; Oggiano, Coralli (29′ st Bianchimano), Porcino. In panchina: Licastro, Maesano, Carpentieri, Tripicchio, Lo, Cucinotti, Silenzi, Lancia, Tommasone. Allenatore: Zeman.

Arbitro: Strippoli di Bari – Assistenti: Urselli e Pacifico di Taranto.

Marcatori: 33′ pt rig. Saraniti.

Note-Presenti nei distinti 400 tifosi reggini. Ammoniti: Yabre (V), Sabato (V), Bangu (R). Angoli: 4-6. Recupero: 4′ pt; 4′ st.

LEGA PRO GIRONE C, 37^ giornata (29/4/2019)

VIBONESE-REGGINA 0-2

Vibonese:Mengoni; Silvestri, Malberti (54′ Melillo), Camilleri; Finizio (62′ Ciotti), Prezioso (54′ Collodel), Obodo, Scaccabarozzi (90′ La Ragione), Maciucca (62′ Tito); Bubas, Allegretti. A disposizione: Zaccagno; Franchino, Cai, Ciotti, Rezzi, Donnarumma, Altobello, Filogamo. Allenatore: Orlandi

Reggina: Confente; Conson,Gasparetto,Solini;  Kirwan,Salandria, De Falco (70′ Zibert), Strambelli (88′ Procopio),Franchini (88′ Marino); Bellomo (70′ Tulissi);   Doumbia (81′ Martiniello). A disposizione: Farroni, Sandomenico, Ciavattini, Pogliano, Redolfi, Ungaro, Baclet. Allenatore: Cevoli.

Arbitro: Guida di Salerno (Spiniello di Avellino e Piedipalumbo di Torre Annunziata).

Marcatori: 30′ aut. Maciucca, 34′ Doumbia.

Note- Spettatori tremila circa, con 2.000 tifosi amaranto sistemati tra settore ospiti e tribuna. Ammoniti: De Falco (R), Melillo (V), Strambelli (R). Angoli: 3-6. Recupero: 0’pt, 5’st.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina, Toscano: “Catanzaro? È una gara che si prepara da sola. Ecco cosa servirà…”
Reggina

Reggina, Toscano: “Catanzaro? È una gara che si prepara da sola. Ecco cosa servirà…”

25/02/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Alla vigilia del derby con il Catanzaro, in programma domani alle ore 20:45 presso lo stadio “Nicola Ceravolo”, il tecnico amaranto Mimmo Toscano ha incontrato gli organi di informazione locali per la consueta...
La storia di Catanzaro-Reggina: da Grandis a Bianchimano, gli amaranto hanno gioito sei volte…
Reggina

La storia di Catanzaro-Reggina: da Grandis a Bianchimano, gli amaranto hanno gioito sei volte…

25/02/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il derby col Catanzaro, è legato non solo alle semplici sfide sul rettangolo di gioco. Basti pensare alla gara del 51/52, che costò alla Reggina una penalizzazione di 17 punti e la conseguente retrocessione in IV serie, per...
Serie C, il girone B: il ritorno del Vicenza, Reggiana bloccata a Gubbio
Lega Pro

Serie C, il girone B: il ritorno del Vicenza, Reggiana bloccata a Gubbio

25/02/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Così come nel girone A, anche nel girone B sono state rinviate tre gare dello scorso week end, ed i battenti riapriranno l’8 marzo. Torna al successo la capolista Vicenza, corsara sul campo del Cesena. Un successo che...
Serie C, il girone A: pari Monza, Carrarese seconda, sale l’Alessandria
Lega Pro

Serie C, il girone A: pari Monza, Carrarese seconda, sale l’Alessandria

25/02/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Anche il girone A di serie C ha dovuto fare i conti con l’emergenza Coronavirus, dal momento che sono state rinviate tre partite dello scorso week end più le prossime due giornate. Frena ancora il Monza, bloccato sul pari...
A mente fredda: Reggina, una vittoria costruita nello spogliatoio…
Reggina

A mente fredda: Reggina, una vittoria costruita nello spogliatoio…

24/02/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Un successo costruito nell’intervallo tra primo e secondo tempo. E’ durante quei minuti, che la capolista Reggina ha messo in piedi un altro pomeriggio da incorniciare, un’altra fuga verso la serie B. Andare al...