breaking news

CorSport: “Bari, caccia ad una punta per mettere pressione alla Reggina”

CorSport: “Bari, caccia ad una punta per mettere pressione alla Reggina”
Reggina
29/01/2020 13:03 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Corriere dello Sport, nell'edizione nazionale, analizza le prossime mosse di mercato dei pugliesi.

Maita, Laribi e Matteo Ciofani. Tre colpi di spessore per il Bari, ma il club della famiglia De Laurentis non ha intenzione di porre fine al mercato di gennaio, e cerca la ciliegina sulla torta.

Giornate frenetiche per Matteo Scala, ds dei biancorossi. “Un vero tour de force per il diesse genovese- scrive sulle colonne del Corriere dello Sport il collega Antonio Guido-, che subito dopo la partita con la Reggina si è spostato a Lamezia Terme destinazione Malpensa per mettere nero su bianco con Ciofani che ha sottoscritto un contratto fino al 2021 con opzione di rinnovo. Altro aereo per Genova che lo riportava a casa. Ieri mattina nuovo raid per fare ritorno a Bari. Imbarco da Genova per Roma ma un guasto all’aereo lo costringeva ad arrivare a Bari con tre ore di ritardo. Oggi nuovo viaggio da Milano col primo volo: il mercato chiama”.

L’obiettivo è quello di acquistare un altro attaccante, ma da qui a venerdì potrebbero esserci anche due partenze. “Abbandonata la pista Ninkovic, il Bari ora è alla caccia di una punta di spessore che possa alternarsi con Antenucci e Simeri, che finora hanno dominato la scena. Eugenio D’Ursi, una delle migliori punte della scorsa stagione, si è rimesso in marcia dopo il lungo infortunio ma finora non c’è stata la possibilità di vederlo all’opera dal primo minuto. In ogni caso si cerca una punta che guadagni parecchio in qualità e pericolosità offensiva. Mentre è sempre in piedi il discorso con Tremolada, col Bari che aspetta il sì del giocatore, sul piede di partenza c’è sempre l’argentino Franco Ferrari, vicinissimo al Como, ma nelle ultime ore si sarebbe fatto avanti anche il Livorno. La società toscana è interessata anche al prestito del nigeriano Awa…”.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Serie C, il girone B: Vicenza, che succede? Poker Triestina e Cesena, flop Padova
Lega Pro

Serie C, il girone B: Vicenza, che succede? Poker Triestina e Cesena, flop Padova

18/02/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Un altro week end ricco di sorprese nel girone B. La capolista Vicenza rimedia il terzo pareggio consecutivo, e questa volta la Reggiana ne approfitta, portandosi a -4. Attenzione anche al Carpi, a -5 dopo aver vinto contro il...
Serie C, il girone A: il Monza si ferma, l’Albinoleffe punta i playoff
Lega Pro

Serie C, il girone A: il Monza si ferma, l’Albinoleffe punta i playoff

18/02/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La vittoria della Carrarese sul Renate nel posticipo, ha chiuso il 26esimo turno del girone A. I toscani di Silvio Baldini tornano al terzo posto, ma la notizia del giorno è la sconfitta per di più in casa, del Monza, battuto...
A mente fredda: quel bunker che non concede nulla…
Reggina

A mente fredda: quel bunker che non concede nulla…

17/02/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Se nella metà campo avversario la Reggina ha fatto una fatica enorme (clicca qui), è pur vero che nella propria ha concesso le briciole. L’unica disattenzione nei 90 minuti del Massimino, è arrivata in apertura, sul...
A mente fredda: quella luce che non si è accesa…
Reggina

A mente fredda: quella luce che non si è accesa…

17/02/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Una lotta continua, senza però riuscire a creare pericoli alla porta degli avversari. Al Massimino di Catania la Reggina si è vista negare un rigore clamoroso, ma l’episodio in sé non può bastare a...
Serie C girone C, valzer delle panchine: allenatori senza pace…
Lega Pro

Serie C girone C, valzer delle panchine: allenatori senza pace…

17/02/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Bruno Tedino, esonerato ieri dal Teramo, va ad allungare l’elenco di quella che anche quest’anno è diventata un’autentica “carneficina degli allenatori”. Gli abruzzesi, che per il prosieguo hanno...