breaking news

A tu per tu con…Simone Giacchetta

A tu per tu con…Simone Giacchetta
Reggina
19/11/2019 00:17 | A cura di Ferdinando Ielasi
"Rieti-Reggina? Al di là delle regole, è impensabile che si arrivi a giocare con i ragazzini in un campionato professionistico".

Attaccante, centrocampista, difensore. Capitano, responsabile del settore giovanile, direttore sportivo. La storia di Simone Giacchetta a Reggio Calabria, lo colloca tra i miti dei colori amaranto: è lui l’ospite “della mezzanotte” di ReggioNelPallone…

Brutta pagina quella vissuta a Rieti…

“Un vero peccato, una pagina a cui non si doveva arrivare specie dopo quanto visto l’anno scorso con Matera e Pro Piacenza. E’ una questione di credibilità del sistema, anche se rispetto allo scorso anno credo che qualcosa sia cambiato in meglio…”.

Possibile che nessuno abbia pensato ad impedire di giocare con la Berretti ai club la cui prima squadra sciopera per mancato pagamento degli stipendi?

Al di là delle regole, è impensabile che si arrivi a giocare con i ragazzini in un campionato professionistico. Il pensiero principale deve comunque andare a chi in questi casi non si vede riconosciuto il frutto del proprio lavoro e dei propri sacrifici, ci sono famiglie che soffrono e vanno in seria difficoltà di fronte al mancato percepimento di stipendi che non sono certo paragonabili a quelli della A o della B.

Cosa si deve fare per risolvere questo problema una volta per tutte?

Creare un sistema che agisca alla radice, far si che già ad inizio stagione ci possa essere la certezza assoluta di arrivare almeno fino a dicembre-gennaio, magari attraverso pagamenti in due tranche.

Oltre che i periodi d’oro, tu hai vissuto anche i periodi delicati della Reggina Calcio. Le difficoltà economiche sono determinanti sulle prestazioni della squadra?

Possono non esserlo qualora si parta bene e si infilino subito un po’ di vittorie. Altrimenti incidono tantissimo, ed il più delle volte si legano alla crisi di risultati.

Quanto è delicato il ruolo del dirigente in casi del genere?

Dipende dal ruolo che occupa il dirigente. Un direttore sportivo, tanto per fare un esempio, tende a schierarsi più dalla parte della squadra anziché da quella del club, perché i mancati stipendi lo riguardano tanto quanto i calciatori. Insomma, si tende a tutelare sé stessi e le proprie famiglie.

Venendo al calcio giocato, il vero duello per il primo posto è quello tra Reggina e Bari?

Si, ormai si va delineando un quadro che porta Reggina e Bari tra le maggiori pretendenti alla B. Lo vincerà chi saprà avere la giusta mentalità, la giusta consapevolezza, e fino ad oggi di mentalità la Reggina ha dimostrato di averne da vendere. Anche il Bari, a dir la verità, con il cambio di allenatore ha cambiato marcia.

Acerbi in gol con l’Italia: che effetto ti fa pensare che è stato uno dei tuoi primi colpi da direttore sportivo?

Lo abbiamo scoperto in C e portato nel calcio di un certo livello, già a gennaio il Genoa lo acquistò dalla Reggina. Ace è un esempio per tutti, perché ha lottato contro un male e lo ha sconfitto, per poi consacrarsi nel grande calcio. Ma non dimentichiamoci di Di Lorenzo, altro ragazzo arrivato in nazionale ed altra espressione di una Reggina i cui antichi fasti continuano a riecheggiare…

 

Ferdinando Ielasi
Giornalista pubblicista, Direttore Responsabile di Rnp. Già collaboratore di Calabria Ora, da settembre 2014 conduce Tutti figli di Pianca su Radio Touring 104.

Ultime News

UFFICIALE: Reggina, Antonio Tempestilli nuovo responsabile del settore giovanile, ma non solo..
Reggina

UFFICIALE: Reggina, Antonio Tempestilli nuovo responsabile del settore giovanile, ma non solo..

23/05/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
E’ Antonio Tempestilli il nuovo responsabile del settore giovanile amaranto, del centro sportivo Sant’Agata e del calcio femminile del club. Per l’ex calciatore e dirigente della Roma, tra i punti fermi di...
Ripresa allenamenti collettivi, ecco il protocollo definitivo
Lega Pro

Ripresa allenamenti collettivi, ecco il protocollo definitivo

22/05/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Attraverso il portale dell’Ufficio per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio, è stato diffuso il protocollo sanitario che consentirà ai club di Serie A, Serie B e Serie C la ripresa degli allenamenti collettivi. Tra i...
Lega Pro, Gravina scrive ai Club: ”Nel mondo FIGC si desidera scendere in campo, non il contrario…”
Lega Pro

Lega Pro, Gravina scrive ai Club: ”Nel mondo FIGC si desidera scendere in campo, non il contrario…”

21/05/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Dopo le decisioni del Consiglio Federale di ieri circa la ripresa dei campionati professionistici italiani, il presidente della Figc, Gabriele Gravina ha scritto una lettera aperta indirizzata ai club di Lega Pro, in seguito ai...
Tutte le decisioni del Consiglio Federale: il comunicato della Figc
Dilettanti

Tutte le decisioni del Consiglio Federale: il comunicato della Figc

20/05/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Consiglio Federale ha assunto una delibera in cui si indica la regolare prosecuzione delle competizioni professionistiche. In subordine, qualora la ripresa non dovesse essere possibile, si procederà a modifiche di format e,...
Il Consiglio Federale decide: si fermano i campionati dilettantistici, venerdì i verdetti
Dilettanti

Il Consiglio Federale decide: si fermano i campionati dilettantistici, venerdì i verdetti

20/05/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Per un calcio professionistico che sembra viaggiare verso la ripartenza, ce n’è uno dilettantistico che, invece, vede la stagione 2019/20 arrivare al capolinea. Il Consiglio Federale della FIGC ha espresso le proprie...