breaking news

Luca Gallo al CorSport: “Non ho salvato la Reggina, la Reggina ha salvato me”

Luca Gallo al CorSport: “Non ho salvato la Reggina, la Reggina ha salvato me”
Reggina
14/10/2019 12:02 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Presidente della Reggina rilancia: "Vincere subito? Per me è un'espiazione, come se dovessi scontare una pena. Ma non posso dire cosa, potrò farlo solo quando arriveremo in serie A".

Vincere subito, per regalare una gioia ad un popolo, quello amaranto, con il quale si è creato un legame istantaneo e profondo. Luca Gallo, in una lunghissima intervista concessa ad Alfredo Pedullà, è tornato a parlare delle grandi e rinnovate ambizioni targate Reggina.

Di seguito, alcuni passaggi salienti, tratti dall’odierna edizione del Corriere dello Sport.

BENVENUTI AL SUD-Ho scelto la Reggina perché volevo partire da zero e creare una società a immagine e somiglianza della mia azienda. Partito dal nulla? Dire che non c’era nulla è un eufemismo. Ho sfiorato la Sambenedettese. Ma da queste parti c’è maggiore stimolo per un imprenditore che ha voglia di investire nel calcio. Il sentimentalismo del meridione intriga parecchio.

IL CONDOTTIERO-Alla Reggina stiamo facendo le cose per bene, abbiamo scelto gli uomini, mi fido di Taibi e Gianni. Mi hanno fatto un solo nome per la panchina e ho detto “Prendete lui”, mica c’era da pensarci troppo. Toscano è un condottiero, il meglio per la gente di qui, reggino come i nostri tifosi. Vincere subito? Per me è un’espiazione, come se dovessi scontare una pena. Ma non posso dirle cosa, potrò farlo solo quando arriveremo in serie A. Non intendo aggiungere altri dettagli adesso.

LA C, UN INSULTO-Non ho salvato io la Reggina dal fallimento meno di un anno fa. No, la Reggina ha salvato me. E’ chiaro che, alla luce del famoso discorso di prima, non abbiamo troppo tempo. Vincere subito è una necessità. Non essere in B alla fine di questa stagione sarebbe un grosso dispiacere, se lo negassi sarei un ipocrita. Ogni anno che passa. è un’occasione persa: non intendo mettere fretta, ma restare in C è un insulto alla città, al tifoso medio.

I MIGLIORI MOMENTI…Alle famiglie che non riescono a far quadrare un mese con un altro mica posso chiedere di spendere per la Reggina. Se ami una donna e non sei nelle condizioni di regalarle un anello o un orecchino con brillanti, mica la ami davvero se proprio non puoi. I migliori momenti per me sono quelli passati con chi sta su una sedia a rotelle, ma vive e freme per la Reggina pur non potendo frequentare lo stadio.

PASSAGGI FONDAMENTALI-Roma-Reggina in A? Ripeto, non abbiamo tempo. Il resto lo vederemo presto. Intanto devo sistemare alcune cose fondamentali. Lo stadio è un esempio, sto aspettando il bando, non vedo l’ora. I tifosi della Reggina mi adorano, mi fanno sentire importante come se ci conoscessimo da chissà quanti anni. Come se avessi vinto chissà cosa. Non abbiamo ancora vinto, il bello è proprio questo…

 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina-V.Francavilla, la probabile formazione amaranto: rebus tra centrocampo ed attacco
Reggina

Reggina-V.Francavilla, la probabile formazione amaranto: rebus tra centrocampo ed attacco

21/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Dovrebbero essere tre i ballottaggi in casa Reggina, per quanto riguarda la formazione che domani sera scenderà in campo all’Oreste Granillo contro la Virtus Francavilla. Anche questa volta, conferme in blocco nel...
Reggina-Bari, sarà uno spettacolo da A: settore ospiti verso il sold out, coreografia in Curva Sud
Reggina

Reggina-Bari, sarà uno spettacolo da A: settore ospiti verso il sold out, coreografia in Curva Sud

21/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Se le due squadre fino a mercoledì sera dovranno pensare solo ed esclusivamente ai rispettivi match contro Virtus Francavilla e Sicula Leonzio, le due tifoserie sono già pronte ad onorare al meglio la storia di Reggina-Bari. La...
Deferimento Gallico Catona, l’avvocato Lo Presti: “La nostra estraneità al calcioscommesse è oggettiva”
Dilettanti

Deferimento Gallico Catona, l’avvocato Lo Presti: “La nostra estraneità al calcioscommesse è oggettiva”

21/01/2020 | A cura di Ferdinando Ielasi
Massima serenità, per un club che con ha nulla a che fare con vicende legate al calcioscommesse né con qualsivoglia violazione della lealtà sportiva. Questa la posizione del Gallico Catona, a poche ore dal deferimento posto in...
Verso Reggina-Bari, anche i pugliesi domani dovranno stare attenti ai cartellini…
Reggina

Verso Reggina-Bari, anche i pugliesi domani dovranno stare attenti ai cartellini…

21/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
De Rose, De Francesco, Sounas e Reginaldo. Quattro calciatori amaranto, in caso di impiego nel match con la Virtus Francavilla, dovranno prestare attenzione a non finire nella lista degli ammoniti, in quanto un cartellino giallo...
Reggina-V.Francavilla, la probabile formazione biancoazzurra: in avanti la coppia Perez-Vázquez
Reggina

Reggina-V.Francavilla, la probabile formazione biancoazzurra: in avanti la coppia Perez-Vázquez

21/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Reduce dai pareggi con Catania e Casertana, per la Virtus Francavilla arriva la sfida alla capolista Reggina, fermata sull’1-1 nella gara d’andata. Per la sfida del “Granillo”, in programma domani sera...