breaking news

Accadde oggi: una magia di Nakamura per raggiungere il Brescia

Accadde oggi: una magia di Nakamura per raggiungere il Brescia
Reggina
05/10/2019 16:51 | A cura di Ferdinando Ielasi
A spasso nel tempo, per rivivere la storia dei colori amaranto: Reggina-Brescia 2002/2003.

5 ottobre 2002, serie A, 5^ giornata di andata. Ancora a secco di vittorie, la Reggina rischia seriamente di incassare la sua seconda sconfitta interna ad opera del Brescia targato Carlo Mazzone , dopo quella subita per mano dell’Inter. La sfida a distanza tra Nakamura e Baggio, attesissimi numeri 10 della partita, sta per essere vinta dal “divin codino”, il quale ad inizio ripresa ha portato di nuovo in vantaggio gli ospiti, trasformando un calcio di rigore…

All’81’ però, Nakamura si incarica di battere un calcio di punizione dal limite: il fantasista nipponico calcia praticamente da fermo, inventandosi una traiettoria di rara bellezza e precisione, che termina la sua corsa alla sinistra di Castellazzi. Reggina 2 Brescia 2: un Granillo stracolmo esulta (nella foto, la Curva così come si presentava quel giorno…), mentre la compagine dello Stretto tira un grosso sospiro di sollievo.

Di seguito, il tabellino di quel Reggina-Brescia.

REGGINA – BRESCIA 2-2

Reggina: Castellazzi; Jiranek,Pierini, Vargas, Morabito; Cozza (10’st Leon), Paredes, Mozart; Nakamura; Rastelli(10’st Bogdani), Savoldi (22’st Di Michele). In panchina: Belardi, Franceschini, Cirillo, Mamede.
Allenatore: Mutti.

Brescia: Srnicek; Martinez, Petruzzi, Stankevicius (1’st Mareco 6); Schopp, Appiah (28’pt Correa), Guana, Matuzalem, Seric; R.Baggio, Tare(41’st Jadid). In panchina: Micillo, Pisano, Caputo, Del Nero, Jadid. Allenatore: Mazzone.

Arbitro: Trentalange di Torino.

Marcatori: 11’pt Appiah, 43’pt aut. Stankevicius, 47’pt Baggio (rig), 36’st Nakamura.

Note-Spettatori 27.000, nel settore ospiti presenti un migliaio di sostenitori bresciani. Ammoniti Schopp, Paredes, Mareco, Correa. Angoli 12-2.Recupero: 3′ pt; 4′ st.

Ferdinando Ielasi
Giornalista pubblicista, Direttore Responsabile di Rnp. Già collaboratore di Calabria Ora, da settembre 2014 conduce Tutti figli di Pianca su Radio Touring 104.

Ultime News

Ex amaranto: il Cesena esonera Modesto e pensa a Cevoli…
Reggina

Ex amaranto: il Cesena esonera Modesto e pensa a Cevoli…

27/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La brutta sconfitta di Trieste (4-1 il punteggio finale) è costata la panchina a Ciccio Modesto, esterno sinistro della Reggina negli anni d’oro della serie A. Modesto era stato scelto dal club romagnolo, fresco di ritorno...
Serie C, il girone A: Monza show, + 15! Pari e rimpianti per l’ex Reggina Gregucci
Lega Pro

Serie C, il girone A: Monza show, + 15! Pari e rimpianti per l’ex Reggina Gregucci

27/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Si tinge sempre più di biancorosso, il girone A di serie C. Nella sfida tra ex Milan Brocchi-Gilardino, la capolista Monza vince anche in casa della Pro Vercelli, portandosi addirittura a +15 dal Pontedera, reduce dall’1-1...
Prima Categoria D, la classifica marcatori: corsa a tre…
Dilettanti

Prima Categoria D, la classifica marcatori: corsa a tre…

27/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tre bomber, per un totale di 45 gol. A comandare la classifica del girone D adesso ci sono Ciccio Marino (tripletta in Borgo-San Roberto Fiumara), Antonio Carbone (doppietta in Deliese Bianco) e Salvatore Modafferi (doppietta in...
Reggina, il migliore di RNP: Denis bomber-guerriero
Reggina

Reggina, il migliore di RNP: Denis bomber-guerriero

27/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tre gol in tre partite, per un calciatore che con la serie C c’entra poco o nulla. Nè Antenucci né Corazza, nella supersfida tra Reggina e Bari a mettere il sigillo del bomber è stato German Denis: una torsione...
Prima Categoria A, B e C: ok Villaggio Europa e Parghelia, cade lo Scandale
Dilettanti

Prima Categoria A, B e C: ok Villaggio Europa e Parghelia, cade lo Scandale

27/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Villaggio Europa si conferma squadra dominatrice del girone A di Prima Categoria, rifilando un sonoro poker al Sillanun Mangon nel big match. Dietro la capolista resiste la New Academy, corsara sul campo del Real Montalto....