breaking news

LIVE! Reggina-Vibonese 2-0, FINALE

LIVE! Reggina-Vibonese 2-0, FINALE
Reggina
22/09/2019 19:23 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Serie C Girone C, 5^ giornata: allo stadio "Granillo" calcio d'inizio di Reggina-Vibonese alle ore 17:30, segui gli aggiornamenti LIVE su RNP

Inizia una settimana molto intensa per la Reggina, impegnata per la 5^ giornata del campionato del Girone C di Serie C nel derby casalingo contro la Vibonese, match che apre un trittico di sfide che proseguirà mercoledì 25 a Terni e si completerà domenica 29 nuovamente al “Granillo” contro il Catania. Mister Toscano ha tuttavia sottolineato l’importanza di pensare ad una partita per volta, cominciando da una Vibonese agguerrita e da non sottovalutare.
Calcio d’inizio di Reggina-Vibonese alle ore 17:30, segui gli aggiornamenti LIVE su RNP.

* Per aggiornare il LIVE di REGGINA-VIBONESE*

calcio_011

<—CLICCA SUL PALLONE, OPPURE

DA PC: Premi F5 o ricarica la pagina

DA MOBILE: Clicca QUI o ricarica la pagina

FINALE: REGGINA-VIBONESE 2-0

Dopo quattro giri di lancetta extra, il direttore di gara emette il triplice fischio del match: la Reggina ottiene la terza vittoria casalinga su tre battendo 2-0 la Vibonese con un gol per tempo, entrambi propiziati da Reginaldo.

90’+1, ultimo cambio per la Vibonese: in campo Maniscalchi, prende il posto di Tumbarello.

87′, Modica manda in campo Allegretti al posto di Bubas.

Finale di partita a ritmi molto bassi con la Reggina in totale gestione del doppio vantaggio e la Vibonese che di tanto in tanto prova ad arrivare dalle parti di Guarna, finora sempre in maniera infruttuosa. Gli amaranto senza forzare cercano la terza rete sfruttando gli spazi aperti nella retroguardia ospite.

78′, doppia sostituzione per mister Modica: dentro Pugliese e Rezzi al posto di Petermann e Prezioso.

77′, ultimo cambio per Toscano che manda in campo Sounas al posto di Bianchi.

75′, ancora un’ammonito tra le file della compagine ospite: si tratta di Malberti.

67′, altro giallo per gli ospiti: ammonito Berardi.

64′, primo ammonito anche nelle file della Vibonese: sanzionato con il giallo Prezioso.

57′, doppio cambio nelle file della Reggina: dentro De Francesco e Bresciani che prendono il posto di Reginaldo, salutato dallo stadio con un’autentica standing ovation, e Rubin.

46′, IMMEDIATO RADDOPPIO DELLA REGGINA!!! CORAZZA NON SBAGLIA!!! Appena trenta secondi dopo la ripresa del gioco Garufo trova Reginaldo nel cuore dell’area,  magia del brasiliano che libera Corazza al tiro, diagonale vincente dell’attaccante per il raddoppio amaranto! Reggina-Vibonese 2-0

Cambio anche nella Reggina con l’ingresso di Salandria per De Rose.

Cambio nell’intervallo tra le file ospiti: fuori Emmausso, al suo posto Malberti.

Comincia il secondo tempo al “Granillo”: Reggina-Vibonese 1-0

INTERVALLO: REGGINA-VIBONESE 1-0

Dopo due minuti di recupero si chiude il primo tempo sul risultato di 1-0 per la Reggina: non bellissima la prima frazione, poche le emozioni vere con gli ultimi giri di lancetta che hanno visto un inutile forcing della squadra di Toscano, la quale ha fatto incetta di punizioni dal limite e corner. Determinante proprio in pieno extra-time un intervento di De Rose ad intercettare un pallone che stava per trasformarsi in un pericoloso contropiede per gli ospiti.

39′, arriva la prima ammonizione dell’incontro: a riceverla è il capitano amaranto De Rose.

34′, pericolosissima punizione calciata da Petermann che lascia impietrito Guarna, la palla esce di pochissimo sfiorando l’incrocio.

Superata la mezz’ora al “Granillo” con la Reggina in vantaggio grazie alla rete di Doumbia; gli amaranto provano e insistono a caccia del raddoppio ma la difesa ospite, guidata dall’ex Redolfi, è agguerrita e molto attenta. Vibonese che quando può si affaccia dalle parti di Guarna anche se fino al momento pericoli concreti il portiere amaranto non è ha corsi.

26′, non c’è pace per Doumbia: l’attaccante francese, tornato in campo lunedì nel finale a Bari, come accaduto in Coppa Italia contro il Vicenza è costretto ad abbandonare il campo nel corso del primo tempo per infortunio; al suo posto entra Corazza.

17′, ci prova Bellomo con un destro teso dalla distanza, pallone che sibila a poca distanza dal palo: Reggina vicina al raddoppio e padrona del campo.

13′, lungo traversone di Garufo, Rubin in spaccata raccoglie la sfera, palla sul fondo ma molto bello il tentativo dell’esterno amaranto.

11′, REGGINA IN VANTAGGIO!!! COLPISCE REGINALDO CON L’AIUTO DI UN DIFENSORE!!! Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la deviazione del brasiliano di tacco sorprende la difesa ospite, in particolare Malberti il quale devia la sfera a sua volta di tacco insaccandola nella propria porta, sbloccando la partita e facendo esplodere il “Granillo”! Reggina-Vibonese 1-0

5′, inizio arrembante della Reggina, vicina al vantaggio con una punizione di Bellomo diretta sul primo, fuori di pochissimo, brivido per il portiere ospite Greco.

Calcio d’inizio allo stadio “Granillo”: inizia il derby calabrese tra Reggina e Vibonese!

FORMAZIONI UFFICIALI

Reggina (3-5-2): Guarna; Loiacono, Bertoncini, Rossi; Garufo, Bianchi, De Rose, Bellomo, Rubin; Reginaldo, Doumbia. A disposizione: Farroni, Lofaro, Blondett, Bresciani, Gasparetto, Marchi, De Francesco, Paolucci, Rivas, Salandria, Sounas, Corazza. Allenatore: Toscano.

Vibonese (4-3-3): Greco; Ciotti, Redolfi, Malberti, Tito; Tumbarello, Petermann, Prezioso; Emmausso, Bernardotto, Bubas. A disposizione: Mengoni, Quaranta, Del Col, Rezzi, Allegretti, Berardi, Pugliese, Maniscalchi, Di Santo, Gualtieri. Allenatore: Modica.

Arbitro: Marco D’Ascano di Ancona (Alessandro Pacifico di Taranto e Marco Trinchieri di Milano).

PRE-PARTITA

La Vibonese si presenta al “Granillo” per la prima volta nel dopo-Orlandi; sulla panchina rossoblù siede quest’anno mister Giacomo Modica, il quale ha lavorato per molti anni insieme a Zdenek Zeman dal quale ha ereditato le caratteristiche offensive del suo gioco.

La Vibonese ha finora raccolto 4 punti in altrettante partite di campionato, perdendo le prime due contro Monopoli e Avellino per 1-0, pareggiando poi a Cava de’ Tirreni 1-1 e ottenendo domenica scorsa, nel derby contro il Rende, la prima vittoria, un netto 3-0. In Coppa Italia di Serie C è invece arrivata l’eliminazione da parte della Sicula Leonzio: successo rossoblù all’andata per 2-1, ribaltono dei siciliani al ritorno per 3-0.

Cannoniere della squadra in campionato è il centravanti argentino Nicolas Bubas, autore di una doppietta contro il Rende; l’altro gol nel derby lo ha realizzato Davide Petermann, uno degli ex dell’incontro, autore anche di una delle due marcature nella gara di coppa vinta contro la Sicula.

In tema di ex, sono tre i calciatori rossoblù con trascorsi in amaranto e tutti risalenti alla passata stagione. Oltre al già citato Davide Petermann, uno dei punti di riferimento di mister Modica, in difesa trova posto Alex Redolfi mentre in attacco, impiegato ancora solo per pochi minuti, c’è Michele Emmausso, esterno offensivo che rimasto in riva allo Stretto solamente per metà stagione lo scorso anno, prima di andare a Cuneo.

I precedenti tra i due club sono appena tre al “Granillo” e tutti recenti, con la Vibonese mai in gol. Il primo risale alla stagione post-fallimento, quando l’allora Reggio Calabria in Serie D vinse 1-0 su rigore di Arena; due anni più tardi la prima in Serie C, terminata 0-0. Lo scorso anno invece, successo amaranto per 2-0 con doppietta di Sandomenico, in quella che fu, di fatto, la prima partita dell’era Gallo, disputata al termine di una settimana surreale e molto difficile in casa Reggina.

Per questa sfida Toscano sarà costretto a rinunciare nuovamente a Denis, sulla via del recupero; “El Tanque” scalpita per rientrare, la speranza è di poterlo rivedere se non mercoledì a Terni, almeno domenica prossima contro il Catania. Indisponibile anche Rolando, torna invece a disposizione Gasparetto in un reparto, quello difensivo, dove c’è abbondanza e qualità. Doumbia, rivisto in campo nel secondo tempo a Bari, è pienamente recuperato.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina, fidati di Amoruso: “Corazza l’uomo giusto, e occhio a Denis…”
Reggina

Reggina, fidati di Amoruso: “Corazza l’uomo giusto, e occhio a Denis…”

14/10/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Lui è uno che di gol se ne intende, avendo raggiunto e superato quota 100 in serie A proprio con la maglia della Reggina. Nicola Amoruso, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, parla con entusiasmo della splendida partenza...
[AUDIO] La SALA STAMPA del calcio calabrese: le interviste di Universo Dilettanti
Dilettanti

[AUDIO] La SALA STAMPA del calcio calabrese: le interviste di Universo Dilettanti

14/10/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Una collaborazione che va avanti da anni e che si arricchisce di un ulteriore contenuto, fruibile dalle migliaia di appassionati che visitano quotidianamente il nostro portale. Anche per la stagione 2019/2020, la più importante...
Prima Categoria D, la classifica marcatori: scatto di Catalano
Dilettanti

Prima Categoria D, la classifica marcatori: scatto di Catalano

14/10/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Da questa settimana, il girone D ha un capocannoniere solitario: si tratta di Giovanni Catalano del San Roberto Fiumara, al comando con 6 gol dopo la doppietta nel derby col San Gaetano. In seconda posizione, Ciccio Marino è...
Promozione B, la classifica marcatori: Martinez, aggancio a Giglio
Dilettanti

Promozione B, la classifica marcatori: Martinez, aggancio a Giglio

14/10/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
I due gol sul campo del Brancaleone, consentono a Juan Cruz Martinez di agganciare al comando Davide Giglio. Il bomber della Stilese e quello dello Sporting Catanzaro Lido, si dividono ad oggi lo scettro di capocannoniere del...
Eccellenza, la classifica marcatori: Russo riprende la marcia
Dilettanti

Eccellenza, la classifica marcatori: Russo riprende la marcia

14/10/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Torna al gol Antonio Russo. L’attaccante del Sersale, a segno sul campo del Bocale, rinsalda il primo posto della classifica dei bomber e va ad un passo dalla doppia cifra. In seconda posizione segnano anche Perri e...