breaking news

LIVE! Bari-Reggina 1-1, FINALE

LIVE! Bari-Reggina 1-1, FINALE
Reggina
16/09/2019 22:38 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Calcio d'inizio di Bari-Reggina alle ore 20:45, segui gli aggiornamenti LIVE su RNP

Nel posticipo della 4^ giornata del Girone C di Serie C si sfidano due delle favorite per la vittoria finale: allo stadio “San Nicola” si affrontano il Bari e la Reggina, nobili decadute che stanno cercando di rinascere dalle proprie ceneri e tornare in categorie a loro più idonee.
Calcio d’inizio di Bari-Reggina alle ore 20:45, segui gli aggiornamenti LIVE su RNP.

* Per aggiornare il LIVE di BARI-REGGINA*

calcio_011

<—CLICCA SUL PALLONE, OPPURE

DA PC: Premi F5 o ricarica la pagina

DA MOBILE: Clicca QUI o ricarica la pagina

FINALE: BARI-REGGINA 1-1

Dopo cinque minuti di recupero il direttore di gara chiude il match del “San Nicola”: finisce 1-1 con le reti di Corazza nel primo tempo e il contestato pareggio di Sabbione nella ripresa.

90’+1, Bertoncini finisce sul taccuino del direttore di gara: terzo ammonito nella Reggina.

88′, ultimo cambio per la Reggina: dentro Paolucci al posto di Corazza.

84′, contatto falloso nell’area di rigore del Bari con Di Cesare che manda al tappeto Doumbia sugli sviluppi di un piazzato, tutto regolare per il direttore di gara.

83′, Perrotta ferma fallosamente Doumbia e rimedia il cartellino giallo.

82′, guizzo improvviso di Bellomo che calcia da fuori con il sinistro, Frattali respinge con i pugni.

81′, ultimi cambi nel Bari: Cornacchini inserisce Hamlili e Corsinelli per Bianco e Costa.

73′, sostituzione nel Bari: in campo Berra per Kupisz.

69′, altro doppio cambio nella Reggina: Doumbia e Garufo prendono il posto di Reginaldo e Rolando.

63′, da un calcio d’angolo contestato, poiché nato da un’evidente fallo sul portiere, Sabbione trova di testa il gol del pareggio, approfittando di un’uscita incerta di Guarna. Bari-Reggina 1-1

58′, doppio cambio per Toscano che manda in campo Bresciani e l’applaudito ex Bellomo per Rubin e Sounas.

57′, altra ammonizione per la Reggina: sanzionato De Rose.

55′, doppio cambio nel Bari: in campo D’Ursi e Floriano per Ferrari e Scavone.

54′, ammonizione per Rubin, primo cartellino in casa Reggina.

47′, subito pericoloso il Bari con il destro di Antenucci, il tiro è centrale e Guarna riesce a distendersi e bloccare il tiro.

Comincia il secondo tempo al “San Nicola”!

INTERVALLO: BARI-REGGINA 0-1

Senza minuti di recupero si chiude il primo tempo tra Bari e Reggina: amaranto in vantaggio grazie al gol di Corazza dopo 7′. La squadra di Cornacchini è cresciuta sfruttando molta imprecisione a metà campo da parte dei calciatori della Reggina, anche se effettivi grattacapi per Guarna non ce ne sono stati.

43′, Antenucci approfitta di un altro pallone perso dalla Reggina, decide di fare tutto solo defilandosi e calciando infine sul fondo senza inquadrare la porta.

37′, arriva la prima ammonizione del match: il capitano biancorosso Di Cesare ferma fallosamente Corazza e viene punito dal direttore di gara.

Alla mezz’ora Reggina ancora avanti per 1-0 a Bari, ma i pugliesi sono notevolmente cresciuti negli ultimi dieci minuti prendendo il controllo del centrocampo, dove gli amaranto hanno commesso qualche errore di troppo in disimpegno. Bari all’attacco, Reggina costretta sulla difensiva ma sempre avanti nel punteggio.

23′, su un calcio piazzato in favore dei padroni di casa, Kupisz di testa non inquadra la porta sfiorando il pari; tuttavia il fischio del direttore di gara rende vana l’opportunità, sanzionando un fallo in attacco del Bari.

18′, si sveglia il Bari con una giocata di Awua che punta la difesa, libera al tiro Antenucci che ben chiuso da Bertoncini calcia debolmente tra le braccia del portiere amaranto.

Dopo un quarto d’ora al “San Nicola” conduce la squadra di Toscano grazie alla rete di Corazza; amaranto subito arrembanti e fin qui padroni del campo, Bari non pervenuto.

10′, sfiora il raddoppio la squadra amaranto: sul cross mancino di Sounas, Perrotta anticipa Reginaldo nel cuore dell’area spazzando la sfera e sfiorando l’autorete.

7′, LA REGGINA E’ IN VANTAGGIO!!! SIMONE CORAZZA SBLOCCA IL RISULTATO!!! Sugli sviluppi del secondo calcio d’angolo amaranto, un pallone rimpallato da Bianchi favorisce Corazza appostato sul secondo palo e freddissimo nell’insaccare! Bari-Reggina 0-1!

3′, tentativo dalla distanza da parte di De Rose servito da un appoggio arretrato di Rolando, la conclusione, smorzata da una deviazione, finisce tra le braccia del portiere del Bari: Reggina subito propositiva in avanti.

Fischio d’inizio al “San Nicola”: davanti ad una spettacolare cornice di pubblico prende il via Bari-Reggina!

FORMAZIONI UFFICIALI

Bari (3-5-2): Frattali; Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Kupisz, Awua, Bianco, Scavone, Costa; Antenucci, Ferrari. A disposizione: Marfella, Esposito, Hamlili, Simeri, Floriano, Neglia, Corsinelli, D’Ursi, Cascione, Berra, Terrani, Schiavone. Allenatore: Cornacchini.

Reggina (3-5-2): Guarna; Loiacono, Bertoncini, Rossi; Rolando, Bianchi, De Rose, Sounas, Rubin; Corazza, Reginaldo. A disposizione: Farroni, Lofaro, Blondett, Bresciani, Garufo, Marchi, Paolucci, Rivas, Salandria, Bellomo, Doumbia. Allenatore: Toscano.

Arbitro: Luca Zufferli di Udine (Giuseppe Di Giacinto di Teramo e Giulio Basile di Chieti).

PRE-PARTITA

Due squadre costruite per vincere e che non hanno mai nascosto le loro ambizioni. Bari e Reggina, le cui tifoserie sono legate da uno storico gemellaggio, sono pronte per sostenere il primo vero esame della stagione. Siamo tuttavia ancora alla 4^ giornata, ci saranno dopo questa altre 34 partite, di conseguenza non sarà un match decisivo ai fini della vittoria del campionato ma potrà fornire un quadro più chiaro dei valori in campo.

Bari-Reggina è una sfida che si è giocata tantissime volte, compresi anche due precedenti in Serie A che al “San Nicola” si sono chiusi con il risultato di 2-1 in favore dei padroni di casa. In B è avvenuto il maggior numero di confronti tra le due formazioni, ma non mancano i precedenti in Serie C, l’ultimo dei quali risale al 1977, quando si registrò l’unico 0-0 di questa lunga serie di confronti iniziati negli anni ’50.

L’ultimo precedente risale invece al campionato di Serie B 2013/2014, terminata con la retrocessione amaranto; al “San Nicola”, per la prima di ritorno si presenta una Reggina in fondo alla classifica: al 1′ vantaggio amaranto con Maicon e nella ripresa Pigliacelli neutralizza un rigore di Defendi; la Reggina espugna Bari per 1-0.

Due partite vinte e una persa finora in campionato per il Bari, che al “San Nicola” ha conosciuto due settimane fa l’amaro sapore della sconfitta per mano della Viterbese; in trasferta sono invece arrivate le due affermazioni biancorosse: contro Sicula Leonzio (0-2) e a Rieti (1-2 con rigore da tre punti al 95′). Prima del campionato, la formazione di Cornacchini ha disputato la fase a gironi della Coppa Italia di Serie C, venendo eliminata a sorpresa dall’Avellino, vittorioso di misura, dopo aver battuto all’esordio la Paganese.

Cannoniere del Bari dopo le prime tre giornate è Mirco Antenucci, uno dei grandi colpi del mercato pugliese: per l’ex attaccante, tra le altre, di Spal, Torino e Leeds United, tre partite consecutive in gol per altrettante marcature. Antenucci ha messo anche la propria firma nella gara di coppa contro la Paganese: in quel caso fu doppietta.

Quattro gli ex Bari in maglia amaranto: si tratta di Guarna, Rossi, Loiacono e Bellomo. Molto legati alla maglia biancorossa gli ultimi due, baresi doc. Loiacono è cresciuto nel settore giovanile dei Galletti senza però riuscire ad esordire in prima squadra. Per Bellomo invece sono diverse le stagioni con la maglia del Bari in B, con la quel esordì nel campionato 2008/2009; dopo un prestito al Barletta, biennio al “San Nicola” da protagonista tra il 2011 e il 2013. Torino, Spezia, Chievo e ancora una volta il ritorno a Bari a metà della stagione 2014/2015.

Un ex amaranto è invece tra i pugliesi, ma non sarà in campo avendo appeso le scarpe al chiodo al termine della scorsa stagione: Franco Brienza ha lasciato un grande ricordo di sé a Reggio Calabria: due stagioni e mezzo per lui con la Reggina tra Serie A e Serie B con 23 gol realizzati in campionato.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

A tu per tu con…Alessio Viola
Reggina

A tu per tu con…Alessio Viola

17/10/2019 | A cura di Ferdinando Ielasi
Serie A, serie B e serie C. Un reggino cresciuto con la Reggina, che ha indossato la maglia amaranto in tutte le categorie professionistiche. Nell’estate del 2018 un altro ritorno nella squadra che ha sempre amato,...
Reggiomediterranea, il migliore di RNP: Sapone, leader silenzioso
Dilettanti

Reggiomediterranea, il migliore di RNP: Sapone, leader silenzioso

16/10/2019 | A cura di Domenico Geria
COPPA ITALIA DILETTANTI, andata dei quarti di finale Reggiomediterranea-San Luca 0-1 Il migliore della Reggiomediterranea per RNP: Giuseppe Sapone – Una prestazione da leader nella mediana amaranto per Sapone, il quale...
San Luca, il migliore di RNP: Crucitti, un motore a pieni giri
Dilettanti

San Luca, il migliore di RNP: Crucitti, un motore a pieni giri

16/10/2019 | A cura di Domenico Geria
COPPA ITALIA DILETTANTI, andata dei quarti di finale Reggiomediterranea-San Luca 0-1 Il migliore del San Luca per RNP: Giuseppe Crucitti – In un ruolo non propriamente suo ma al quale si adatta con sacrificio e...
Reggina, il bomber Corazza nuovo testimonial per la vendita delle maglie 2019/2020
Reggina

Reggina, il bomber Corazza nuovo testimonial per la vendita delle maglie 2019/2020

16/10/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Attraverso la propria pagina ufficiale facebook, la Reggina 1914 ha dato un nuovo appuntamento ai tifosi che intendono acquistare la maglia edizione 2019/2020. L’appuntamento in questione, fissato per domani alle ore  18...
Reggina, Zeman non dimentica: “Un onore rappresentare una tifoseria da serie A”
Reggina

Reggina, Zeman non dimentica: “Un onore rappresentare una tifoseria da serie A”

16/10/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
In attesa di tornare in panchina. Karel Zeman, tecnico della Reggina edizione 2016/2017, è stato intervistato da tuttoc.com: inevitabile un riferimento alla sua esperienza in amaranto. “Reggio Calabria- si legge-...