breaking news

Visti da vicino: il Bari raccontato da Giosè Monno (TuttoBari.com)

Visti da vicino: il Bari raccontato da Giosè Monno (TuttoBari.com)
Lega Pro
13/09/2019 23:07 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Verso Bari-Reggina: il collega Giosè Monno parla della compagine biancorossa ai lettori di RNP

Giorno dopo giorno, cresce sempre di più l’attesa per la sfida di lunedì tra Bari e Reggina, in scena al ”San Nicola” dalle 20:45. A pochi giorni dal match, abbiamo contattato Giosè Monno, collega di TuttoBari.com, il quale ha presentato per i lettori di RNP il prossimo avversario degli amaranto, facendo il punto della situazione in casa biancorossa.

IL BARI VINCE MA NON CONVINCE – Credo che il Bari abbia iniziato il campionato in maniera non del tutto convincente. Nonostante le due vittorie (a Lentini ed a Rieti), la squadra biancorossa non sta convincendo sul piano del gioco e questo sta un po’ infastidendo la piazza, già prevenuta dallo scorso anno nei confronti di Cornacchini. In queste tre gare abbiamo visto un Bari contratto e questo sta accentuando i malumori della piazza nei confronti del tecnico. Tuttavia, c’è da dire che l’organico è stato quasi totalmente rivoluzionato rispetto all’ultima stagione e questo può essere l’unico alibi per l’allenatore. I 9/11 della squadra sono nuovi e bisogna dar lui il tempo di trovare l’amalgama giusta

RAPPORTO TIFOSERIA-CORNACCHINI – Neppure nella passata stagione la squadra ha mai convinto dal punto di vista del gioco e si è ritrovata a vincere molte gare grazie ai singoli. Per questo, la piazza non ha particolarmente gradito la conferma di Cornacchini per questo campionato. I tifosi pensano che quest’anno il Bari farà lo stesso tipo di ”non gioco” dello scorso anno.

MODULO ANCORA DA DEFINIRE – Nello scacchiere biancorosso ci sono continue rivoluzioni, ancora non si è individuato il modulo giusto. Nelle ultime tre gare il tecnico ha schierato tre moduli diversi, ma comunque senza trovare, fondamentalmente, un’identità di gioco. C’è un po’ di confusione sotto questo punto di vista, che incrementa il malumore dei tifosi.

DE LAURENTIIS SI, DE LAURENTIIS NO – Dalla maggior parte dei tifosi l’impressione verso questa società è positiva. Dopo aver vissuto il fallimento in seguito a due gestioni disastrose, fa piacere vedere a Bari un presidente che gestisce il Napoli da molti anni e che con esso ha raggiunto anche la Champions League. C’è una minoranza scettica sui De Laurentiis, alla quale fa ricordare quanto successo tra la Salernitana e Lotito. Ma questo pensiero riguarda una bassa percentuale di tifosi.

PUNTO DEBOLE, PUNTO DI FORZA – Il punto debole di questo Bari, ad oggi, è sicuramente la difesa, che ha subito 5 reti nelle ultime quattro gare. E’ sicuramente un dato non confortante sul quale bisogna migliorare. Il punto di forza, invece, è senza dubbio l’attacco, ma senza sottovalutare il centrocampo, dove Awua e Bianco hanno apportato qualcosa in più. L’attacco parla da sé, Antenucci è tra i più forti in Serie C, ma non bisogna sottovalutare Ferrari.

DENIS E LE IMPRESSIONI DA BARI – Insieme ad Antenucci ha dato lustro al campionato di Serie C, che ad oggi somiglia più ad una B. Negli anni scorsi Denis è stato un pallino dei tifosi del Bari, in quanto, in uscita dall’Atalanta, venne accostato al club biancorosso. L’arrivo dell’argentino è stato un forte messaggio della Reggina al campionato. Ha aperto gli occhi un po’ a tutti ed ha scoperto le carte: la Reggina vuole vincere. E con Bellomo, Denis e gli altri questa Reggina è tanta roba. Si dice che il Bari sia la squadra da battere ma non ne sono così convinto perchè insieme ad esso vedo la Reggina come candidata alla promozione, anche grazie ad un gran mercato. A maggior ragione, quella di lunedì sarà una grande sfida.

SULLA SQUADRA BIANCOROSSA – A mio parere la squadra è completa così com’è. Ha una rosa abbastanza folta e credo sia completa in ogni reparto. La difesa meriterebbe di essere un po’ registrata, mentre tra il centrocampo e l’attacco c’è molta qualità. Antenucci mi ha impressionato. Non per i gol, anche perchè li ha fatti tutti su rigore, ma per l’atteggiamento. E’ un giocatore che lotta su ogni pallone, ha la giusta mentalità. Awua a Rieti ha giocato una grande partita. Quando entrato ha subito spaccato la partita, potrebbe essere il jolly di questa gara e la Reggina dovrà fare attenzione. Per lunedì sono in dubbio tre calciatori che nel corso della settimana si sono allenati a parte: si tratta di Scavone, Berra e Cascione.

SU BARI-REGGINA – Mi aspetto un Bari diverso da quello visto a Rieti, all’attacco già dai primi minuti, che dimostri ai tifosi le qualità che di certo non gli mancano. Di fronte avremo una grandissima squadra come la Reggina, ma certamente mi aspetto una reazione dal punto di vista del gioco. Tuttavia, in virtù del rapporto tra le due tifoserie, spero che sia una giornata di festa a prescindere dal risultato. Personalmente ho vissuto il gemellaggio qualche anno fa quando venni a Reggio e fu bellissimo.

Antonio Calafiore

 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina-V.Francavilla, la probabile formazione amaranto: rebus tra centrocampo ed attacco
Reggina

Reggina-V.Francavilla, la probabile formazione amaranto: rebus tra centrocampo ed attacco

21/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Dovrebbero essere tre i ballottaggi in casa Reggina, per quanto riguarda la formazione che domani sera scenderà in campo all’Oreste Granillo contro la Virtus Francavilla. Anche questa volta, conferme in blocco nel...
Reggina-Bari, sarà uno spettacolo da A: settore ospiti verso il sold out, coreografia in Curva Sud
Reggina

Reggina-Bari, sarà uno spettacolo da A: settore ospiti verso il sold out, coreografia in Curva Sud

21/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Se le due squadre fino a mercoledì sera dovranno pensare solo ed esclusivamente ai rispettivi match contro Virtus Francavilla e Sicula Leonzio, le due tifoserie sono già pronte ad onorare al meglio la storia di Reggina-Bari. La...
Deferimento Gallico Catona, l’avvocato Lo Presti: “La nostra estraneità al calcioscommesse è oggettiva”
Dilettanti

Deferimento Gallico Catona, l’avvocato Lo Presti: “La nostra estraneità al calcioscommesse è oggettiva”

21/01/2020 | A cura di Ferdinando Ielasi
Massima serenità, per un club che con ha nulla a che fare con vicende legate al calcioscommesse né con qualsivoglia violazione della lealtà sportiva. Questa la posizione del Gallico Catona, a poche ore dal deferimento posto in...
Verso Reggina-Bari, anche i pugliesi domani dovranno stare attenti ai cartellini…
Reggina

Verso Reggina-Bari, anche i pugliesi domani dovranno stare attenti ai cartellini…

21/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
De Rose, De Francesco, Sounas e Reginaldo. Quattro calciatori amaranto, in caso di impiego nel match con la Virtus Francavilla, dovranno prestare attenzione a non finire nella lista degli ammoniti, in quanto un cartellino giallo...
Reggina-V.Francavilla, la probabile formazione biancoazzurra: in avanti la coppia Perez-Vázquez
Reggina

Reggina-V.Francavilla, la probabile formazione biancoazzurra: in avanti la coppia Perez-Vázquez

21/01/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Reduce dai pareggi con Catania e Casertana, per la Virtus Francavilla arriva la sfida alla capolista Reggina, fermata sull’1-1 nella gara d’andata. Per la sfida del “Granillo”, in programma domani sera...