breaking news

Catanzaro, quando il calcio femminile diventa la fine di un tabù

Catanzaro, quando il calcio femminile diventa la fine di un tabù
Una finestra sul mondo
24/06/2019 21:12 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La promozione in C del Catanzaro Calcio femminile, vista attraverso gli occhi e l'anima di una bambina diventata donna tra sogni e realtà...

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

La promozione in Serie C conquistata dalle ragazze del Catanzaro Calcio Femminile non è solo un’impresa calcistica. Non è solo una pagina sportiva.

Ma è quel tabù che noi figlie degli anni ’80 abbiamo visto sgretolarsi partita dopo partita. Mesi dopo mesi. Anni dopo anni.

Non possiamo dire di avercela fatta. La strada è ancora lunga e tortuosa. Ma abbiamo vinto. Tutte.

Il Catanzaro Calcio Femminile in Serie C non è solo la rivincita di giovani ragazze calciatrici. Non è solo la vittoria di donne che hanno potuto indossare calzoncini e parastinchi in barba a qualche commento di troppo, a qualche pregiudizio fuori luogo. A una mentalità ancora ancorata al maschio come figura dominante fuori e dentro a un campo di calcio.

Ma è la rivincita di tutte noi figlie nate negli anni ’80 cresciute a pane e pallone in paesini dove il calcio era solo roba da maschi e dove era impossibile parlarne a scuola o in famiglia.

Se riavvolgo il nastro mi sembra di rivedere ancora una bambina che giocava con la palla e mentre cresceva sognava di diventare un’inviata da bordo campo.

Mi sembra di rivivere in quella bambina che aspettava suo papà con il Corriere dello Sport in mano e che spendeva la paghetta settimanale in Guerin Sportivo e album delle figurine.

Quella bambina che solo una volta ha provato a chiedere di fare scuola calcio come se fosse la domanda più normale del mondo, senza immaginare ancora i retaggi culturali che avvolgevano una cittadina dove solo le femmine erano ammesse a danza e solo i maschi potevano iscriversi a calcio.

Quell’adolescente che per la tesina di Educazione Fisica aveva portato come argomento “il calcio” venendo derisa dalla professoressa davanti a tutta la classe.

Quella ragazza che sognava di diventare la nuova Donatella Scarnati mentre le compagne erano intente a parlare di vestiti, scarpe e accessori venendo emarginata perché considerata “diversa”, “strana”.

Una donna che oggi non ha realizzato alcuni sogni. Ma gran parte sì. Una donna a cui un giorno Bruno Pizzul ha chiesto se si sentiva appagata dal mestiere di giornalista sportiva.

Non avevo saputo rispondergli.

Tanti erano i sacrifici, tante le difficoltà. Portare avanti il lavoro della penna non è facile. E Bruno probabilmente lo sapeva.

Oggi però posso parlare di donne che giocano a calcio. Di speranze mai sopite e di sogni realizzati.

Calciatrici a Catanzaro, donne ai Mondiali.

Imprese e rivincite.

Retaggi culturali sconfitti e movimenti in continua ascesa.

Donne che ottengono.

Le delusioni e le sofferenze di noi bambine degli anni ’80 hanno aperto la strada a tutto questo.

E oggi a quella domanda posso finalmente rispondere di sì.

Giusy Genovese-golditacco.it

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Serie C girone C, l’Avellino sorride: accolta la richiesta della Sidigas sulla proroga del concordato
Lega Pro

Serie C girone C, l’Avellino sorride: accolta la richiesta della Sidigas sulla proroga del concordato

19/09/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ossigeno puro per il calcio ad Avellino, nel tentativo di mettersi definitivamente alle spalle le vicissitudini che questa estate avevano messo a serio rischio la serie C appena riconquistata. Nella giornata di oggi, il Tribunale...
Atzori a RNP: “Reggina, Catania e Catanzaro, un tris da primi posti”
Reggina

Atzori a RNP: “Reggina, Catania e Catanzaro, un tris da primi posti”

19/09/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L’ultima vittoria di un campionato professionistico, da queste parti, è stata sfiorata con lui alla guida. Correva la stagione 2010/2011, e solo il fato avverso, manifestatosi al Piola di Novara sotto forma di un...
Reggina Academy, Spataro e Cozza in visita alla Polisportiva Nuova San Luca
Reggina

Reggina Academy, Spataro e Cozza in visita alla Polisportiva Nuova San Luca

19/09/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La Reggina e la Provincia, un’unica grande forza per spingere i colori amaranto di nuovo in alto. Il responsabile del settore giovanile del club dello Stretto Alessio Spataro, insieme al capo scouting Ciccio Cozza, hanno...
Eccellenza/Promozione B/1^ Categoria D, il programma degli anticipi…
Dilettanti

Eccellenza/Promozione B/1^ Categoria D, il programma degli anticipi…

19/09/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sono in totale sette gli anticipi che andranno in scena sabato 21 settembre alle ore 15:30, per quanto concerne l’Eccellenza ed i gironi reggini di Promozione e Prima Categoria. Di seguito, l’elenco completo così...
Reggina-Vibonese, pochissime speranze per Denis…
Reggina

Reggina-Vibonese, pochissime speranze per Denis…

19/09/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Corsa contro il tempo. Dopo il big match del San Nicola di Bari, German Denis è ad un passo dal saltare anche Reggina-Vibonese. L’attaccante argentino cerca ancora la via del recupero dopo il problema al polpaccio accusato...