breaking news

Salernitana, undici metri di gioia: serie C evitata ai calci di rigore

Salernitana, undici metri di gioia: serie C evitata ai calci di rigore
Senza categoria
09/06/2019 23:54 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
I granata si aggiudicano i playout di serie B dopo la lotteria dagli undici metri, condannando alla retrocessione il Venezia.

Per la Salernitana è la fine di un incubo, per il Venezia lacrime e delusione. Questo il verdetto dei playout di B, disputatisi con quasi un mese di ritardo a causa delle ormai note vicissitudini che per l’ennesima volta hanno caratterizzato il torneo cadetto, lasciando strascichi e polemiche roventi.

Al Penzo di Venezia, i tempi regolamentari si sono chiusi sull’1-0 in favore dei lagunari di Serse Cosmi, i quali grazie al gol di Modolo al 41′ hanno pareggiato i conti (all’andata, si era imposta la Salernitana per 2-1). Seppur costretti a giocare  in inferiorità numerica dal 45′ a causa dell’espulsione di Minala, gli ospiti sono riusciti a tenere botta anche ai supplementari, grazie anche ad un ambiente decisamente favorevole (i supporters veneziani hanno disertato l’appuntamento per protesta verso “il palazzo”, mentre da Salerno sono accorsi oltre 800 sostenitori granata).

A decidere la contesa dunque, sono stati i calci di rigore. Salernitana infallibile con quattro gol su altrettanti tiri, mentre per il Venezia si sono rivelati letali la parata di Micai su Bentivoglio e il rigore calciato alle stelle dall’ex Reggina Coppolaro. 3-4 il punteggio finale, Salerno può festeggiare il centenario in serie B…

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Umiltà ed esempio, buon compleanno Carmine!
Reggina

Umiltà ed esempio, buon compleanno Carmine!

04/06/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Quanto è bello vederti piangere, quanto sei bello con le debolezze e le incertezze degli uomini, sei vivo e indichi la via giusta dal basso di quella che hai sbagliato, ma dall’alto della tua umiltà. E consigli di viverla...
Reggina, giorni decisivi per la panchina della Primavera: Falsini favorito, ma c’è anche il Monza…
Reggina

Reggina, giorni decisivi per la panchina della Primavera: Falsini favorito, ma c’è anche il Monza…

03/06/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Contrariamente a quanto si pensava fino a qualche settimana fa, non sarà Giuseppe Giannini a guidare la Primavera amaranto nella prossima stagione. In cima alla lista, c’è un ex calciatore che da queste parti ha lasciato...
Il calcio ai tempi del covid, la storia di mister Quartuccio: “Abbiamo vissuto l’inferno, ora c’è voglia di vivere e ripartire…”
ReggioNelPallone

Il calcio ai tempi del covid, la storia di mister Quartuccio: “Abbiamo vissuto l’inferno, ora c’è voglia di vivere e ripartire…”

03/06/2020 | A cura di Ferdinando Ielasi
Ci sono storie che non si dimenticano. Ci sono momenti che ti entrano nell’anima e lì ci rimangono, come un tatuaggio sulla pelle, come un marchio incancellabile. Paolo Quartuccio è uno dei tanti reggini che vivono al...
Serie C, scoppia nuovamente il caos: dodici club chiedono una nuova Assemblea di Lega
Lega Pro

Serie C, scoppia nuovamente il caos: dodici club chiedono una nuova Assemblea di Lega

02/06/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ci risiamo. La Lega Pro torna a far parlare di sé e, anche questa volta, lo fa per via delle numerose polemiche venutesi a creare al suo interno. Le proposte del Direttivo di Lega relative alla disputa di play-off e play-out...
Mercato Reggina, ritorno di fiamma sull’out sinistro…
Reggina

Mercato Reggina, ritorno di fiamma sull’out sinistro…

02/06/2020 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
In attesa di un Consiglio Federale quanto mai decisivo, riguardo il quale si ripone la massima fiducia per una promozione che sarebbe strameritata, la Reggina inizia a tracciare le linee guida per la prossima stagione. Oltre al...