breaking news

Accadde oggi: la maledetta notte di Novara…

Accadde oggi: la maledetta notte di Novara…
Reggina
05/06/2019 19:45 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
A spasso nel tempo, per rivivere le giornate che hanno scritto la storia dei colori amaranto: otto anni fa, la beffa atroce del Piola...

Novara, 5 giugno 2011, ritorno della semifinale playoff di serie B. Dopo il flop della stagione precedente, la Reggina ha riacceso l’entusiasmo del popolo amaranto: i ragazzi di Atzori sognano il ritorno in A, ma sul campo del Novara sono costretti a vincere, in quanto un pareggio premierebbe i piemontesi, meglio piazzatisi durante la stagione regolare.

All’andata era finita 0-0, in un Granillo tornato a riempirsi come ai tempi d’oro. Anche il Silvio Piola presenta il “sold out”, nel piccolo settore riservato ai supporters reggini non entrerebbe neanche uno spillo. La missione sembra disperata, in quanto dopo soli 7 minuti il colpo di testa di Bertani, complici un terreno reso pesantissimo dalla pioggia e la deviazione di Adejo, inganna Puggioni e finisce in fondo al sacco.

Già, serve un miracolo, ma la Reggina si aggrappa ad uno dei suoi calciatori-simbolo, ovvero Emiliano Bonazzoli, autore di una stagione strepitosa. Il bomber di Asola pareggia i conti al 32′, salendo in cielo sul cross di Rizzato. Nella ripresa, gli amaranto guadagnano metri e cominciano l’assedio, complice l’ingresso di Sarno, che semina lo scompiglio nella difesa azzurra. Mancano solo 16 minuti alla fine, quando l’iniziativa del nuovo entrato fa si che il pallone termini sui piedi di Bonazzoli, il cui destro in corsa equivale ad una rasoiata imparabile per Fontana. Ancora lui, ancora Bona-gol: Reggina avanti, la finale ora è ad un passo.

Dopo il vantaggio della compagine dello Stretto, gli animi si surriscaldano, fino allo scatenarsi di un autentico parapiglia all’altezza del centrocampo: Tedesco finisce a terra dopo un ‘colpo proibito’ di Bertani, ma immediatamente dopo Colombo commette una sciocchezza imperdonabile, partecipando anch’esso all’accenno di rissa. Rosso sia per l’attaccante azzurro che per l’esterno amaranto, entrambe le squadre restano in 10.

La Reggina sembra in totale controllo della partita, e per due volte fallisce il pallone che avrebbe chiuso i giochi. All’ultimo dei 90 minuti regolamentari, arriva la beffa atroce: Rigoni colpisce al volo un pallone rinviato da Costa, trovando una traiettoria pazzesca che si infila alle spalle di Puggioni. Novara 2 Reggina 2,  proprio sul più bello Reggio Calabria dice addio alla possibilità di poter disputare il suo decimo campionato in massima serie. Non è bastato un infinito Bonazzoli, non è bastata una prestazione stupenda. Dopo Rampulla, Lombardo e Cossato, anche Marco Rigoni entra ufficialmente negli incubi di tutti i tifosi amaranto…

Di seguito, il tabellino di quella semifinale playoff e gli higlights (tratti dal canale youtube) contenenti i gol.

SERIE B, SEMIFINALE PLAYOFF (5/6/2011)

NOVARA-REGGINA 2-2 (andata 0-0)

Novara (4-3-1-2): Fontana, Morganella, Lisuzzo, Ludi, (15′ st Centurioni, Gemiti, Marianini (34′ st Rubino ), Porcari, Rigoni, Motta (34′ st Pinardi), Bertani, Gonzalez. In panchina: Strukelj, Drascek, Parola, Coubronne . All. : Tesser

Reggina (3-5-2): Puggioni, Adejo, Costa, Acerbi, Colombo, Rizzo (25′ st Sarno), Tedesco, Castiglia (14′ st De Rose), Rizzato, Campagnacci (32′ st Cosenza), Bonazzoli. In panchina: Kovacsik, Barillà, Viola, Danti. Allenatore: Atzori.

Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa.

Maratori: 7′ pt Bertani (N), 32′ pt e 29′ st Bonazzoli (R), 45′ st Rigoni (N).

Note: Silvio Piola completamente esaurito, con un migliaio di tifosi reggini al seguito degli amaranto. Ammoniti Morganella (N), Rigoni (N), Gonzalez (N). Espulsi: Bertani (N) e Colombo (R), entrambi per condotta violenta. Recupero: 0′ pt; 5′ st.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Archi, dopo Scevola torna pure Alampi
Dilettanti

Archi, dopo Scevola torna pure Alampi

17/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sistemata la questione allenatore, con il ritorno dell’esperto Massimo Scevola, l’Archi prosegue la programmazione in vista della prossima stagione, ufficializzando il ritorno del difensore Alampi. Di seguito, il...
Apoteosi Trapani, serie B e cambio di proprietà
Serie C

Apoteosi Trapani, serie B e cambio di proprietà

16/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Battendo il Piacenza in un Provinciale stracolmo, il Trapani ha fatto ritorno in serie B dopo soli due anni. Il ritorno delle final four (all’andata, in Emilia, era finita senza reti) è stato deciso da un gol per tempo, a...
Ufficiale, il San Giorgio conferma 13 calciatori
Dilettanti

Ufficiale, il San Giorgio conferma 13 calciatori

15/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il San Giorgio continua a muoversi in vista del prossimo torneo di Promozione. Dopo la conferma di mister Verbaro, il club reggino ha messo nero su bianco per la conferma di ben 13 calciatori. Di seguito, il comunicato affidato...
Reggina, manovre d’attacco: Baclet potrebbe partire, possibilità di riscatto per Martiniello
Reggina

Reggina, manovre d’attacco: Baclet potrebbe partire, possibilità di riscatto per Martiniello

14/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Allan Baclet potrebbe laciare Reggio Calabria dopo soli quattro mesi, e con appena due reti all’attivo. L’attaccante francese, fortemente voluto da Taibi ed arrivato nel mercato di gennaio, era stato accolto con...
Ufficiale: Archi, in panchina torna Scevola
Dilettanti

Ufficiale: Archi, in panchina torna Scevola

13/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L’Archi è pronto a ripartire, per cancellare alla svelta l’amara retrocessione ai playout. Il club bianco azzurro inizia dal primo tassello, ovvero la guida tecnica, riaffidandosi a Massimo Scevola, reduce...