breaking news

Reggina, Gianni: “Colantuono, Braglia e Toscano? Chi è ambizioso deve rivolgersi a questi profili…”

Reggina, Gianni: “Colantuono, Braglia e Toscano? Chi è ambizioso deve rivolgersi a questi profili…”
Reggina
21/05/2019 21:28 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il direttore generale del club dello Stretto a Momenti Amaranto: "Abbiamo uno zoccolo duro da cui ripartire, il nostro pensiero deve essere proiettato al meglio di noi stessi".

Il futuro è adesso. Ospite insieme a Massimo Taibi della puntata odierna di Momenti Amaranto, il dg della Reggina Andrea Gianni ha illustrato le prime strategie per la prossima stagione.

“C’è stato un incontro abbastanza lungo con il Presidente- ha esordito il dg-, nel quale abbiamo affrontato tanti temi, tra cui la stagione conclusa e quella che deve iniziare. Abbiamo buttato le basi per un discorso tecnico, per quanto concerne la scelta dei giocatori e delle ambizioni che dovrà avere chiunque entrerà nel mondo amaranto. Abbiamo uno zoccolo duro da cui ripartire, il nostro pensiero deve essere proiettato al meglio di noi stessi. Il Presidente ci trasmette la voglia di vincere, la voglia di essere vincenti, la voglia del primo tifoso che vuole che tutte le componenti viaggino nella stessa direzione”.

Su centro sportivo e sede. “Abbiamo parlato anche del Sant’Agata, ogni società che si rispetti deve avere un centro sportivo dove allenarsi. Per la sede ho fatto personalmente un sopralluogo oggi, serviranno ancora una decina di giorni di lavoro”.

Capitolo allenatore. “Colantuono, Braglia e Toscano profili da Reggina? E’ chiaro che una società ambiziosa e ben strutturata debba rivolgersi a profili di questo genere. Poi abbiamo un nostro direttore sportivo, che dal punto di vista tecnico e di campo ne capisce più di me, quindi è chiaro che deciderà su chi puntare. Se abbiamo già parlato di un possibile nuovo allenatore? Si, è inutile nascondere l’ovvio, ma è anche vero che il campionato è da poco finito. Andiamo avanti con cauto ottimismo”.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Archi, dopo Scevola torna pure Alampi
Dilettanti

Archi, dopo Scevola torna pure Alampi

17/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sistemata la questione allenatore, con il ritorno dell’esperto Massimo Scevola, l’Archi prosegue la programmazione in vista della prossima stagione, ufficializzando il ritorno del difensore Alampi. Di seguito, il...
Apoteosi Trapani, serie B e cambio di proprietà
Serie C

Apoteosi Trapani, serie B e cambio di proprietà

16/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Battendo il Piacenza in un Provinciale stracolmo, il Trapani ha fatto ritorno in serie B dopo soli due anni. Il ritorno delle final four (all’andata, in Emilia, era finita senza reti) è stato deciso da un gol per tempo, a...
Ufficiale, il San Giorgio conferma 13 calciatori
Dilettanti

Ufficiale, il San Giorgio conferma 13 calciatori

15/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il San Giorgio continua a muoversi in vista del prossimo torneo di Promozione. Dopo la conferma di mister Verbaro, il club reggino ha messo nero su bianco per la conferma di ben 13 calciatori. Di seguito, il comunicato affidato...
Reggina, manovre d’attacco: Baclet potrebbe partire, possibilità di riscatto per Martiniello
Reggina

Reggina, manovre d’attacco: Baclet potrebbe partire, possibilità di riscatto per Martiniello

14/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Allan Baclet potrebbe laciare Reggio Calabria dopo soli quattro mesi, e con appena due reti all’attivo. L’attaccante francese, fortemente voluto da Taibi ed arrivato nel mercato di gennaio, era stato accolto con...
Ufficiale: Archi, in panchina torna Scevola
Dilettanti

Ufficiale: Archi, in panchina torna Scevola

13/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L’Archi è pronto a ripartire, per cancellare alla svelta l’amara retrocessione ai playout. Il club bianco azzurro inizia dal primo tassello, ovvero la guida tecnica, riaffidandosi a Massimo Scevola, reduce...