breaking news

Reggina, il top player ce l’hai in casa: il ritorno della Curva Sud vale più di una promozione

Reggina, il top player ce l’hai in casa: il ritorno della Curva Sud vale più di una promozione
Reggina
21/05/2019 21:04 | A cura di Ferdinando Ielasi
La stagione da poco conclusa, ha visto il ritorno del tifo organizzato: un assoluto valore aggiunto, a fianco degli amaranto.

Da novembre 2017 a maggio 2018. Quasi sette mesi di vuoto, in un Granillo che tutto sembrava tranne che uno stadio di calcio. Un’atmosfera triste, grigia, insopportabile, quella respiratasi dopo la decisione della Curva Sud di sospendere ogni forma di tifo, in seguito agli ormai noti fatti di Reggina-Catania. Quello che un tempo era stato il tempio della passione popolare, si era trasformato in una cattedrale del deserto, e le emozioni avevano lasciato spazio all’indifferenza generale.

A distanza di un anno, quei tristi ricordi per fortuna sembrano lontanissimi. La Curva Sud è tornata, anche se con l’anima non era mai andata via. E’ tornata in un momento delicatissimo, quando c’era da soffrire accanto ad una maglia amaranto che si trovava in mezzo a mille difficoltà, come una barchetta in mezzo all’oceano.

Dai 300 presenti al Granillo per l’ultimo allenamento che ha preceduto l’inizio del campionato, fino al muro umano di Reggina-Monopoli. Dai 100 di Vibo in campo neutro, ai 2.000 di Vibo nella partita che ha sancito l’approdo ai playoff.

La Curva Sud è tornata, dopo aver pagato prezzi altissimi e conti salatissimi. La Curva Sud è tornata, e ci ha fatto ricordare ancora una volta che senza di lei il calcio è un semplice atto sportivo tra ventidue persone che si rincorrono in pantaloncini. Solo i colori, solo la gente, solo le bandiere che sventolano al cielo, trasformano una partita in qualcosa di magico.

In attesa di capire chi sarà il nuovo allenatore o quanti calciatori comporranno la nuova rosa, la Reggina il top player ce l’ha già a casa. Ed è un top player di quelli importanti, insostituibili, perché sai che comunque andranno le cose non ti tradirà mai…

Ferdinando Ielasi
Giornalista pubblicista, Direttore Responsabile di Rnp. Già collaboratore di Calabria Ora, da settembre 2014 conduce Tutti figli di Pianca su Radio Touring 104.

Ultime News

Archi, dopo Scevola torna pure Alampi
Dilettanti

Archi, dopo Scevola torna pure Alampi

17/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sistemata la questione allenatore, con il ritorno dell’esperto Massimo Scevola, l’Archi prosegue la programmazione in vista della prossima stagione, ufficializzando il ritorno del difensore Alampi. Di seguito, il...
Apoteosi Trapani, serie B e cambio di proprietà
Serie C

Apoteosi Trapani, serie B e cambio di proprietà

16/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Battendo il Piacenza in un Provinciale stracolmo, il Trapani ha fatto ritorno in serie B dopo soli due anni. Il ritorno delle final four (all’andata, in Emilia, era finita senza reti) è stato deciso da un gol per tempo, a...
Ufficiale, il San Giorgio conferma 13 calciatori
Dilettanti

Ufficiale, il San Giorgio conferma 13 calciatori

15/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il San Giorgio continua a muoversi in vista del prossimo torneo di Promozione. Dopo la conferma di mister Verbaro, il club reggino ha messo nero su bianco per la conferma di ben 13 calciatori. Di seguito, il comunicato affidato...
Reggina, manovre d’attacco: Baclet potrebbe partire, possibilità di riscatto per Martiniello
Reggina

Reggina, manovre d’attacco: Baclet potrebbe partire, possibilità di riscatto per Martiniello

14/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Allan Baclet potrebbe laciare Reggio Calabria dopo soli quattro mesi, e con appena due reti all’attivo. L’attaccante francese, fortemente voluto da Taibi ed arrivato nel mercato di gennaio, era stato accolto con...
Ufficiale: Archi, in panchina torna Scevola
Dilettanti

Ufficiale: Archi, in panchina torna Scevola

13/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L’Archi è pronto a ripartire, per cancellare alla svelta l’amara retrocessione ai playout. Il club bianco azzurro inizia dal primo tassello, ovvero la guida tecnica, riaffidandosi a Massimo Scevola, reduce...