breaking news

Fallimento Viola, Falcomatà: “Vicenda vergognosa e grottesca”

Fallimento Viola, Falcomatà: “Vicenda vergognosa e grottesca”
Viola
08/05/2019 21:31 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il primo cittadino commenta l'umiliazione subita dai colori neroarancio: "Trovo vergognoso che per qualche migliaio di euro si sia gettato alle ortiche il grande lavoro prodotto nell'ultimo anno".

Un’altra umiliazione storica, un’altra macchia incancellabile, un mito dello sport nostrano letteralmente calpestato nella propria dignità. Ripartita dalla B dopo la retrocessione d’ufficio legata alla vicenda della fideiussione, la Viola  è stata esclusa dal campionato, causa mancato pagamento della sesta rata Fip (importo di 7.000 euro).

Il Sindaco di Reggio Calabria, ha commentato in maniera dura la vergognosa vicenda. Di seguito, la nota-stampa.

La notizia dell’inammissibilità del reclamo presentato dalla Viola Basket contro l’esclusione dal campionato di serie B della compagine neroarancio segna una battuta d’arresto inaccettabile per lo sport cittadino. Non ci capacitiamo di come si possa aver taciuto una situazione cosi grave, che rischia concretamente di mandare in fumo i sogni di un’intera città che in questo anno ha seguito con passione le vicende sportive della nostra squadra». Lo dichiara il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà commentando la notizia pubblicata sul portale della Federazione Italiana Pallacanestro per la quale la Corte Sportiva di Appello ha dichiarato inammissibile il reclamo della società Viola Reggio Calabria avverso l’esclusione dal campionato di serie B maschile.

«L’esclusione dal campionato è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Nessuno poteva immaginare, dopo tante rassicurazioni, che la situazione fosse cosi in bilico. Trovo vergognoso che per qualche migliaio di euro si sia gettato alle ortiche il grande lavoro prodotto nell’ultimo anno, con il salvataggio della società dal fallimento, la difficile transizione autunnale, gli incontri istituzionali, i sacrifici dei giocatori e dello staff che hanno assunto un atteggiamento encomiabile, la caparbietà del coach che ha dimostrato un attaccamento smisurato ai nostri colori, gli impegni dell’amministrazione comunale e metropolitana, il supporto economico degli sponsor, la raccolta fondi dei tifosi e la creazione del trust per il sostegno alla squadra. Tutto questo è inaccettabile e irrispettoso nei confronti dei cittadini di Reggio Calabria che avevano creduto nella bella favola della Viola, che aveva risvegliato l’entusiasmo della Reggio sportiva e che poteva superare le difficoltà grazie a questa bella sinergia che si era creata».

«Quello che è avvenuto è vergognoso – ha concluso il sindaco – spero che vengano accertate le responsabilità di questa grottesca vicenda. La Viola non è morta, di questo ne siamo consapevoli. Fino a quando ci saranno i tifosi a sostenerla, gli unici reali proprietari e titolari di questi gloriosi colori, la Viola sarà sempre una realtà e il nostro compito sarà sempre quello di ricostruire, raccogliendo i cocci e ripartendo. Ho già dato la mia disponibilità ad incontrare i rappresentanti dei tifosi nei prossimi giorni. La Viola non è morta, lo ripeto, ma qui siamo chiaramente di fronte ad un tentato omicidio».

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Mercato amaranto, il Presidente del Monopoli frena la Reggina: “Donnarumma nostro punto fermo”
Reggina

Mercato amaranto, il Presidente del Monopoli frena la Reggina: “Donnarumma nostro punto fermo”

22/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Abbiamo fatto un sondaggio per Donnarumma, vediamo cosa succederà…”. Così il direttore sportivo della Reggina Massimo Taibi, ai microfoni di Momenti Amaranto. L’esterno sinistro del Monopoli, autore di...
Catanzaro eliminato, furia Noto: “Martoriati dagli arbitri, se è un disegno prestabilito lascio…”
Reggina

Catanzaro eliminato, furia Noto: “Martoriati dagli arbitri, se è un disegno prestabilito lascio…”

22/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
E’ un Floriano Noto letteralmente furibondo, quello che si presenta in sala stampa al termine della gara che ha visto il Catanzaro uscire dai playoff per mano della Feralpisalò. Nel mirino del massimo dirigente,...
Bocale, si va verso la terza stagione con Laface alla guida
Dilettanti

Bocale, si va verso la terza stagione con Laface alla guida

22/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Pare destinato a proseguire il matrimonio sportivo tra il Bocale Admo ed il tecnico Filippo Laface, un connubio che ha portato risultati più che ottimali nel primo biennio. Sia la società biancorossa che l’esperto tecnico...
Ex amaranto, il Monopoli punta alla conferma di Scienza
Reggina

Ex amaranto, il Monopoli punta alla conferma di Scienza

22/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Non c’è due senza tre. Il Monopoli per la prossima stagione vuole andare avanti con Beppe Scienza, riuscito per due volte di fila a portare il gabbiano ai playoff (l’ultima avventura si è conclusa allo stadio Oreste...
Comandè: “Ravagnese, è stato fantastico. Sul futuro…”
Dilettanti

Comandè: “Ravagnese, è stato fantastico. Sul futuro…”

22/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Guardiano dei pali di una squadra capace di centrare il “Double” al termine di una cavalcata esaltante. Per l’ex Reggina Vincenzo Comandè, la stagione 2018/2019 è sicuramente da incorniciare, anche a livello...