breaking news

Locri e Roccella, destino analogo: serve il colpaccio in Sicilia per non dire addio alla D

Locri e Roccella, destino analogo: serve il colpaccio in Sicilia per non dire addio alla D
Dilettanti
07/05/2019 18:52 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Domenica di passione per le due jonico-reggine, impegnate sui campi di Città di Messina e Sancataldese.

Nonostante il doppio successo ottenuto nelle ultime due giornate della regular season, Locri e Roccella non sono riuscite a garantirsi il diritto di giocare in casa i playout salvezza.

De Marco e compagni sono arrivati quartultimi, dopo aver battuto la Palmese in casa ed il Gela in trasferta, sul neutro di Licata. Il Città di Messina tuttavia, grazie al 2-1 interno sul Castrovillari ha centrato la quintultima posizione. Si giocherà dunque sul campo dei siciliani. In campionato, gli scontri diretti sono stati a favore dei giallorossi, i quali hanno battuto gli jonici sia al Comunale di Locri che al Franco Scoglio di Messina, sempre col punteggio di 2-1.

Analogo discorso per l’undici Roccellese, che pur battendo la Cittanovese in trasferta e la corazzata Bari in casa, non è andato oltre la terzultima posizione, e se la dovrà vedere con la SanCataldese, piazzatasi sestultima dopo l’agevole 4-0 casalingo contro l’Igea Virtus fanalino di coda. Anche in questo caso gli scontri diretti parlano siciliano, visto che i verde-amaranto hanno superato il Roccella due volte su due: 3-1 in casa ed addirittura 4-0 al Ninetto Muscolo…

Locri e Roccella dunque, sono chiamate a sovvertire sia la tradizione che il pronostico. Per farlo, avranno a disposizione 90 minuti più eventuali supplementari, ma se anche alla fine dei 120′ il punteggio sarà di parità, le due jonico-reggine torneranno in Eccellenza a causa della peggiore posizione ottenuta in campionato rispetto alle avversarie. La salvezza passa dalla Sicilia, gli amaranto hanno il dovere di crederci fino in fondo…

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Foggia, futuro a rischio: club in vendita ad una cifra simbolica…
Serie C

Foggia, futuro a rischio: club in vendita ad una cifra simbolica…

18/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Foggia in vendita ad 1 euro. Il comunicato diramato questa mattina, a firma Fedele e Franco Sannella, lancia un vero allarme sul futuro dei colori rossoneri. L’attuale proprietà ha confermato di non poter continuare il...
Archi, dopo Scevola torna pure Alampi
Dilettanti

Archi, dopo Scevola torna pure Alampi

17/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sistemata la questione allenatore, con il ritorno dell’esperto Massimo Scevola, l’Archi prosegue la programmazione in vista della prossima stagione, ufficializzando il ritorno del difensore Alampi. Di seguito, il...
Apoteosi Trapani, serie B e cambio di proprietà
Serie C

Apoteosi Trapani, serie B e cambio di proprietà

16/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Battendo il Piacenza in un Provinciale stracolmo, il Trapani ha fatto ritorno in serie B dopo soli due anni. Il ritorno delle final four (all’andata, in Emilia, era finita senza reti) è stato deciso da un gol per tempo, a...
Ufficiale, il San Giorgio conferma 13 calciatori
Dilettanti

Ufficiale, il San Giorgio conferma 13 calciatori

15/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il San Giorgio continua a muoversi in vista del prossimo torneo di Promozione. Dopo la conferma di mister Verbaro, il club reggino ha messo nero su bianco per la conferma di ben 13 calciatori. Di seguito, il comunicato affidato...
Reggina, manovre d’attacco: Baclet potrebbe partire, possibilità di riscatto per Martiniello
Reggina

Reggina, manovre d’attacco: Baclet potrebbe partire, possibilità di riscatto per Martiniello

14/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Allan Baclet potrebbe laciare Reggio Calabria dopo soli quattro mesi, e con appena due reti all’attivo. L’attaccante francese, fortemente voluto da Taibi ed arrivato nel mercato di gennaio, era stato accolto con...