breaking news

Reggina-Catania, Lo Monaco: “Sapevamo che il loro attacco era temibile, ma non c’eravamo con la testa”

Reggina-Catania, Lo Monaco: “Sapevamo che il loro attacco era temibile, ma non c’eravamo con la testa”
Reggina
25/03/2019 20:59 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L'ad rossazzurro torna sulla sconfitta del Granillo ed annuncia provvedimenti nei confronti di Marotta e Curiale.

Catania non pervenuto ed incapace di limitare la pericolosità della Reggina. Pietro Lo Monaco, ha commentato ai microfoni del collega Alessandro Vagliasindi il pesantissimo ko dei siciliani al Granillo.

“Non avevamo colto alcuna avvisaglia nel corso della settimana- si legge sul sito masport-a parte qualche acciacco si era lavorato bene, preparando la gara in ogni dettaglio: sapevamo che la Reggina era temibile con Bellomo, Strambelli e Doumbia, ma in campo abbiamo errato completamente nell’atteggiamento, rinculando subito con la linea difensiva, perdendo il fraseggio a centrocampo, e scollegando gli attaccanti dal resto della squadra. Bellomo e Strambelli andavano invece limitati con movimenti di reparto, che avevamo già sperimentato con successo a Catanzaro e con la Juve Stabia, e che ieri, a causa di un impatto mentale totalmente inadeguato abbiamo invece smarrito, allungandoci e concedendo fatalmente spazio ai loro trequartisti”.

Una disfatta non certo figlia del 3-5-2 proposto dal tecnico. “Novellino ha giustamente lavorato dando continuità a ciò che di buono si era visto nelle ultime due partite; a mio avviso non è stato un problema di modulo, ma di deficit temperamentale della squadra, che è naufragata in blocco. Mai un fraseggio, sempre in ritardo sulle seconde palle, non c’eravamo con la testa“.

Marotta ha contestato platealmente la sostituzione, Curiale è stato espulso per comportamento violento. Per entrambi, sono in arrivo sanzioni. “Marotta e Curiale verranno multati, su questo non ci sono dubbi, c’è un regolamento interno e verrà applicato. Il Catania non tollera e non tollererà certi atteggiamenti, che offendono l’immagine del club ed il lavoro degli altri tesserati. Quando vincono il Direttore gli regala il fiore, ora che hanno sbagliato anche loro dovranno dare il fiore”.

 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Archi, dopo Scevola torna pure Alampi
Dilettanti

Archi, dopo Scevola torna pure Alampi

17/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sistemata la questione allenatore, con il ritorno dell’esperto Massimo Scevola, l’Archi prosegue la programmazione in vista della prossima stagione, ufficializzando il ritorno del difensore Alampi. Di seguito, il...
Apoteosi Trapani, serie B e cambio di proprietà
Serie C

Apoteosi Trapani, serie B e cambio di proprietà

16/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Battendo il Piacenza in un Provinciale stracolmo, il Trapani ha fatto ritorno in serie B dopo soli due anni. Il ritorno delle final four (all’andata, in Emilia, era finita senza reti) è stato deciso da un gol per tempo, a...
Ufficiale, il San Giorgio conferma 13 calciatori
Dilettanti

Ufficiale, il San Giorgio conferma 13 calciatori

15/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il San Giorgio continua a muoversi in vista del prossimo torneo di Promozione. Dopo la conferma di mister Verbaro, il club reggino ha messo nero su bianco per la conferma di ben 13 calciatori. Di seguito, il comunicato affidato...
Reggina, manovre d’attacco: Baclet potrebbe partire, possibilità di riscatto per Martiniello
Reggina

Reggina, manovre d’attacco: Baclet potrebbe partire, possibilità di riscatto per Martiniello

14/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Allan Baclet potrebbe laciare Reggio Calabria dopo soli quattro mesi, e con appena due reti all’attivo. L’attaccante francese, fortemente voluto da Taibi ed arrivato nel mercato di gennaio, era stato accolto con...
Ufficiale: Archi, in panchina torna Scevola
Dilettanti

Ufficiale: Archi, in panchina torna Scevola

13/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L’Archi è pronto a ripartire, per cancellare alla svelta l’amara retrocessione ai playout. Il club bianco azzurro inizia dal primo tassello, ovvero la guida tecnica, riaffidandosi a Massimo Scevola, reduce...