breaking news

Real Gioia, Carrozza: “C’è già qualche giovane da cui ripartire. Sperando nel ripescaggio…”

Real Gioia, Carrozza: “C’è già qualche giovane da cui ripartire. Sperando nel ripescaggio…”
Dilettanti
13/03/2019 20:36 | A cura di Ferdinando Ielasi
Il tecnico reggino ha esordito alla guida del Real: "Giocato una buona gara ma le motivazioni hanno fatto la differenza". Sul campionato: "Complimenti al Ravagnese, per i playoff dico Pro Pellaro".

Un presente già scritto, un futuro da vivere con l’obiettivo di essere protagonisti. Il tecnico reggino John Carrozza, la scorsa settimana ha iniziato la sua nuova avventura come tecnico del Real Gioia, compagine che si avvia a conoscere la seconda retrocessione di fila. Sensazioni e prospettive, ai microfoni di ReggioNelPallone.it.

SGUARDO AL FUTURO-La squadra contro il Bianco ha giocato una buona gara, a fare la differenza probabilmente è stata la differenza di motivazioni. Da una parte i miei ragazzi sapevano di essere già praticamente retrocessi, e questo incide sia come allenamenti settimanali che a livello di fiducia, dall’altro c’era un avversario che merita sicuramente una classifica migliore, e doveva portare a casa tre punti in ottica salvezza. Come ho già detto, queste gare che mancano alla fine del torneo mi serviranno per individuare i giocatori da cui ripartire anche l’anno prossimo, e devo dire che ho già visto due-tre fuoriquota dalle grosse potenzialità.

SPERANZA RIPESCAGGIO-La società viene da due annate difficili, la doppia retrocessione parla chiaro: peccato, perché si era riusciti a portare il Ral Gioia in Promozione, ma sono certo che ci sono tutti i presupposti per tornare a fare bene. Confidiamo nella possibilità di un ripescaggio, dati i meriti sportivi: se così dovesse essere, costruiremo una squadra ambiziosa, altrimenti ribadisco che proveremo a vincere il prossimo campionato di Seconda Categoria.

SERVE UNA STRUTTURA…Di certo, il non poter usufruire di una struttura ha reso le cose tremendamente più difficili. Il Polivalente è gestito dalla Gioiese, mentre il Cesare Giordano è indisponibile: di conseguenza, il Real è stato costretto a peregrinare da una parte all’altra per poter fare calcio. In futuro, mi auguro che le cose si sistemino, o quantomeno che si possa usufruire dall’inizio alla fine del campo di San Ferdinando, struttura in cui giochiamo attualmente.

RISPETTO PER CHI C’E’ ADESSO…Le esperienze tecniche che ho avuto sia in Italia che all’estero negli ultimi mesi, probabilmente mi aiuteranno ad infondere qualcosa in più dal punto di vista della mentalità e della filosofia calcistica. A giugno la mia esperienza come allenatore potrebbe arricchirsi di un altro tassello molto importante, ma preferisco non aggiungere nulla per una questione di scaramanzia. Calciatori nuovi già individuati per la prossima stagione? No, sarebbe irriguardoso verso il gruppo attuale, che nonostante le poche soddisfazioni arrivate a livello di risultati, merita grande rispetto per aver tirato la carretta in mezzo a parecchie problematiche. Il Ral Gioia 2019/2010, lo costruiremo insieme ai dirigenti a partire da giugno…

LE ALTRE REGGINE DEL GIRONE D-Il Ravagnese ormai è andato, merita solo i complimenti per una Promozione meritatissima. Pro Pellaro e San Giorgio saranno sicuramente protagoniste dei playoff, ma credo che la Pro Pellaro abbia qualcosina in più, anche perché nei bianconeri figura Gaudenzio Praticò, per il quale stravedo. A centroclassifica bene anche Fortitudo e San Roberto, specie considerando che si tratta di due matricole. In coda, la Ludos sta facendo di tutto per disputare i playout, che ad oggi non farebbe visto il distacco dal quintultimo posto che supera i 9 punti: gli auguro di farcela, ma con sole sei gare da giocare sarà durissima. La vittoria col San Gaetano Catanoso invece, ha messo in salvo la Scillese, mentre il San Gaetano stesso, che ha comunque tutte le carte in regola per mantenere la categoria, rischia seriamente i playout, ed in questo caso tantissimo dipenderà dal fattore campo…

Ferdinando Ielasi
Giornalista pubblicista, Direttore Responsabile di Rnp. Già collaboratore di Calabria Ora, da settembre 2014 conduce Tutti figli di Pianca su Radio Touring 104.

Ultime News

ReggioMediterranea, in vista di Biancavilla organizzato un pullman per i tifosi gialloblu
Dilettanti

ReggioMediterranea, in vista di Biancavilla organizzato un pullman per i tifosi gialloblu

22/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
In viaggio verso la D. In occasione della gara di ritorno col Biancavilla, valida per il primo turno dei playoff nazionali d’Eccellenza, la ReggioMediterranea ha organizzato un pullman per consentire ai propri tifosi di...
Serie C, playoff nazionali: risultati e marcatori
Reggina

Serie C, playoff nazionali: risultati e marcatori

22/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La zona Cesarini  premia il Catania e beffa il Catanzaro , fuori anche la Viterbese. SERIE C, 1° TURNO PLAYOFF NAZIONALI Catanzaro-Feralpisalò 2-2 (andata 0-1): 34′ Pesce (F), 52′ De Risio (C), 69′...
Serie C, playoff: Di Piazza salva il Catania, etnei qualificati al secondo turno nazionale
Reggina

Serie C, playoff: Di Piazza salva il Catania, etnei qualificati al secondo turno nazionale

22/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Potenza sogna l’impresa storica, ma alla fine a spuntarla è il Catania. Questo il verdetto della doppia sfida tra siciliani e lucani, valida per il primo turno dei playoff nazionali. Ospiti in vantaggio al 13′,...
Mercato amaranto, il Presidente del Monopoli frena la Reggina: “Donnarumma nostro punto fermo”
Reggina

Mercato amaranto, il Presidente del Monopoli frena la Reggina: “Donnarumma nostro punto fermo”

22/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Abbiamo fatto un sondaggio per Donnarumma, vediamo cosa succederà…”. Così il direttore sportivo della Reggina Massimo Taibi, ai microfoni di Momenti Amaranto. L’esterno sinistro del Monopoli, autore di...
Catanzaro eliminato, furia Noto: “Martoriati dagli arbitri, se è un disegno prestabilito lascio…”
Reggina

Catanzaro eliminato, furia Noto: “Martoriati dagli arbitri, se è un disegno prestabilito lascio…”

22/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
E’ un Floriano Noto letteralmente furibondo, quello che si presenta in sala stampa al termine della gara che ha visto il Catanzaro uscire dai playoff per mano della Feralpisalò. Nel mirino del massimo dirigente,...