breaking news

Reggina-Viterbese, TOP & FLOP: Doumbia che partita! Bene anche Zibert.

Reggina-Viterbese, TOP & FLOP: Doumbia che partita! Bene anche Zibert.
Reggina
24/01/2019 00:28 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Doumbia, Zibert e Strambelli sopra tutti. Positiva la prova di Mignanelli. Delude nelle scelte il tecnico Antonio Calabro.

TOP

Abdou Doumbia (Reggina): esordio da titolare al “Granillo” e subito goal sotto la curva Sud. Miglior inizio non si poteva immaginare. Una partita caratterizzata da quantità e qualità da vendere ma soprattutto da corsa, tanta corsa. Spirito di sacrificio e sportellate con tutti gli avversari (oltre ovviamente alla rete del 2-0) sono stati i fattori che hanno reso il neo arrivato alla Reggina il TOP della gara, e quindi “Man of the Match”. VOTO DI RNP: 7.

Urban Zibert (Reggina): la quantità di palloni recuperati è di notevole fattura, ma ormai sembra non essere più una novità. In crescita costante da inizio anno, è diventato un fattore determinante in mezzo allo scacchiere di Cevoli che non può più farne a meno. Ordinato, preciso, grintoso e reattivo: questi i suoi punti di forza che lo rendono uno dei centrocampisti più in forma di tutto il girone C di Serie C. VOTO DI RNP: 7.

Nicola Strambelli (Reggina): dalla sua abilità palla al piede nasce il raddoppio di Doumbia. In tutta la sua gara si conta soltanto l’errore su calcio di punizione dai 30 metri, per il resto è praticamente perfetto. In fase di non possesso chiude bene gli spazi agevolando i recuperi palla dei compagni, in fase di possesso invece, illumina con verticalizzazioni le giocate amaranto e difende palla anche in situazioni di inferiorità numerica. Gara davvero prestigiosa quella del numero 29. VOTO DI RNP: 7.

Daniele Mignanelli (Viterbese): in una notte cupa, spicca un piccolo lume tra i laziali, appeso al goal del suo numero 19 che sembrava poter riaprire i giochi in una gara particolarmente difficile. E’ senza dubbio mancato qualcosa nel reparto offensivo agli uomini di Calabro: le assenze di Saraniti e Vandeputte hanno avuto un peso enorme nella costruzione di gioco. VOTO DI RNP: 6,5.

FLOP

Antonio Calabro (Viterbese): la partita era pronosticata come una abbastanza “tosta” dato il momento di forma della Reggina e l’entusiasmo creatosi in città, e l’assenza dal primo minuto di elementi come Saraniti, Vandeputte e Palermo non ha di certo aiutato i laziali nell’approccio alla gara. Con l’ingresso di questi uomini (già però su un passivo di due reti) la musica è sembrata cambiare, ciò nonostante merito agli uomini di Cevoli di aver tenuto bene botta alle offensive degli ospiti nei primi venti minuti della ripresa. Stecca la prima, dunque, il neo tecnico giallo-blù, che adesso affronterà in trasferta il Bisceglie in una gara quasi fondamentale per questa squadra. VOTO DI RNP: 5.

Roberto Foti

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina, contro il Potenza primo risultato “ad occhiali”
Reggina

Reggina, contro il Potenza primo risultato “ad occhiali”

15/02/2019 | A cura di Domenico Geria
Nel cammino in campionato della Reggina i gol non sono mai mancati, a favore o contro; nelle ventiquattro partite precedenti alla sfida contro il Potenza, si era sempre vista almeno una rete, a favore o contro gli amaranto. La...
Reggina, un pareggio che vale tanto: amaranto nei play off nonostante le penalizzazioni
Reggina

Reggina, un pareggio che vale tanto: amaranto nei play off nonostante le penalizzazioni

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Vincere sarebbe stato senza dubbio il risultato perfetto, ma guai a snobbare il punto ottenuto contro il Potenza. Grazie al pareggio maturato ieri nella gara contro i rossoblù, infatti, la Reggina di Massimo Drago rientra nella...
Reggina, il palleggio latita e gli esterni faticano
Reggina

Reggina, il palleggio latita e gli esterni faticano

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Doverosa premessa. Il tempo non aiuta. Mister Drago, un esteta del calcio, ha avuto a disposizione poco meno di due settimane per imprimere la propria identità a questa squadra. Si gioca ogni tre giorni però. E questo non...
Reggina, attacco a secco dopo due mesi
Reggina

Reggina, attacco a secco dopo due mesi

15/02/2019 | A cura di Domenico Geria
Per la prima volta nel 2019 la Reggina non è riuscita a trovare la via del gol, una sorta di anomalia per una squadra che ultimamente aveva abituato molto bene i propri sostenitori. Prima volta nel nuovo anno e due mesi dopo la...
Reggina, il mercato questa volta non ti premia
Reggina

Reggina, il mercato questa volta non ti premia

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La corposa campagna di rafforzamento di gennaio aveva, sin da subito, prodotto effetti benevoli. Da Bisceglie, quando Bellomo risolse la pratica al minuto 95, a Siracusa (in gol Strambelli e Baclet), passando per Viterbese...