breaking news

LIVE! Reggina-Viterbese 3-1, FINALE

LIVE! Reggina-Viterbese 3-1, FINALE
Reggina
23/01/2019 19:53 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Reggina-Viterbese, ventiduesima giornata serie C girone C: la sfida tra amaranto e gialloblù aggiornata in tempo reale.

Reggina-Viterbese, ventiduesima giornata serie C girone C: gli amaranto per continuare a volare, mentre al Granillo andrà in scena la prima di Luca Gallo come nuovo Presidente..

LIVE su RNP il commento alla gara.

* Per aggiornare il LIVE di REGGINA-VITERBESE*

calcio_011

<—CLICCA SUL PALLONE, OPPURE

DA PC: Premi F5 o ricarica la pagina

DA MOBILE: Clicca QUI o ricarica la pagina

FINISCE AL GRANILLO. La Reggina piega la Viterbese 3 a 1 con le reti di Tulissi e Doumbia nel primo tempo ed il sigillo finale di Tassi. Magnanelli per gli ospiti.

Spettacolare l’azione che ha portato al terzo gol amaranto: bravo Franchini prima, Salandria poi che serve Bellomo, illuminante l’assist per Tassi che si invola davanti a Forte e lo batte con un mancino potente e preciso.

90′ GOOOL REGGINA, TASSIIII! Strepitosa palla in profondità di Bellomo che lancia Tassi che si conferma attaccante di razza, al quarto centro stagionale

84′ Doppio cambio per la Reggina: in campo Tassi e Franchini per Doumbia e Sandomenico, sacrificato nell’inedito ruolo di esterno basso da Cevoli per tutto il match

83′- Ammonito Bellomo che ferma un contropiede della Viterbese. Amaranto in difficoltà nella gestione della palla, Viterbese che recupera spesso e riparte.

79′ Soffre la Reggina anche se la Viterbese attacca in maniera confusa

73′ Occasione per la Reggina, Bellomo la mete in mezzo, imperioso lo stacco di testa di Doumbia che però sfiora soltanto

70′ – Ancora cambi: Vandepute per la Viterbese in campo, mentre Cevoli richiama Strambelli e inserisce Salandria

65′ – Periodo di stanca del match, con la Reggina che cerca di amministrare il vantaggio ma non si affaccia più nella metà campo viterbese

59′ – Primo cambio per Cevoli, fuori Tulissi dentro Bellomo

Bellissima adesso la gara del Granillo, in un minuto doppia occasione, una per parte: la ripartenza 3contro2 della Viterbese viene fermata dalla rimonta di De Falco, sul fronte opposto Tulissi temporeggia troppo e si fa ribattere il tiro dalla difesa ospite

GOL VITERBESE! In azione di ripartenza, Mignanelli imbuca la difesa amaranto e batte Confente riaprendo il match.

Dato ufficiale: spettatori totali 3950

46′ Per gli ospiti in campo, in questa ripresa Saraniti ePalermo al posto di Ngissah e Pacilli

INIZIA LA RIPRESA CON DUE CAMBI NELLA VIBONESE

 

FINE PRIMO TEMPO! REGGINA-VITERBESE 2-0! Amaranto devastanti dalla cintola in su. Il gol di Tulissi (per il quale immaginiamo già un post-gara polemico) spiana la strada ai ragazzi di Cevoli, che un quarto d’ora dopo raddoppiano. Sugli scudi i nuovi Doumbia e Strambelli. Bene anche De Falco. 

Due minuti di recupero.

41′ – Tulissi recupera palla in mezzo al campo, si apre una prateria per i tre terminali offensivi amaranto. Mignanelli, però, stende l’ala della Reggina. Giallo inevitabile.

27 ‘- DOUMBIAAAAAAA! RADDOPPIO REGGINA! Geniale il filtrante di Strambelli a liberare Doumbia che scaraventa un missile sul primo palo. Niente da fare per Forte. Amaranto sul 2-0. 

23′ – Ci prova Baldassin dai 25 metri. Il suo tiro è senza pretese e si spegne a lato.

22′ – Doumbia sembra ispirato e dopo uno slalom sulla fascia, converge e tira. Palla larga di qualche metro.

13′ – TULISSIIIIIIIIII! REGGINA IN VANTAGGIO! Doumbia va via sull’out di sinistra, mette in mezzo per Tulissi che colpisce di testa. Forte respinge, ma quando la palla ha varcato la linea secondo l’arbitro.

10 ‘ – Vibranti protese tra le fila dei padroni di casa per un contatto in area tra Tulissi e Rinaldi. Il direttore di gara lascia proseguire.

8′ – Primo angolo anche per la Reggina.

5′ – Atanasov stacca più in alto di tutti sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, ma non inquadra lo specchio della porta.

2’ Primo corner per gli ospiti.

– Partiti!

– Ecco l’ingresso delle due compagini.

– Mancano dieci minuti al fischio d’inizio di Reggina-Viterbese. A breve l’ingresso delle squadre in campo.

– Nel pre-gara il presidente Gallo ha premiato a bordo campo Alessio Viola che, in occasione della sfida di Bisceglie, ha raggiunto quota 100 presenze con la maglia amaranto.

FORMAZIONI UFFICIALI

Roberto Cevoli conferma per la sfida con la Viterbese quasi per intero la squadra di Bisceglie, cambiando solamente il riferimento offensivo: sarà Doumbia la punta centrale al posto di Viola, il quale partirà dalla panchina. Pronto per subentrare ci sarà anche il match-winner di domenica Bellomo, unico tra i quattro nuovi a non essere titolare. Probabile modulo di partenza il 3-4-3 variabile a seconda delle situazioni di gioco al 4-2-3-1 come accaduto a Bisceglie.

REGGINA (3-4-3): Confente; Redolfi, Conson, Solini; Kirwan, De Falco, Zibert, Sandomenico; Tulissi, Doumbia, Strambelli. A disposizione: Vidvosek, Seminara, Salandria, Franchini, Viola, Marino, Pogliano, Tassi, Ungaro, Licastro, Bellomo. All. Cevoli.

Viterbese (4-4-2): Forte; Atanasov, Rinaldi, Sini, Mignanelli; Baldassin, Cenciarelli, Damiani, Pacilli; Polidori, Ngissah. A disposizione: Thiam, Saraniti, Palermo, Vandeputte, Milillo, Messina, Svidercoschi, Zerbin, Artioli, Molinaro, De Vito, Tsonev. All. Calabro.

PRE PARTITA

-Scherzi del calendario, “residui” di un autentico teatro dell’assurdo. Reggina e Viterbese, tornano ad affrontarsi in campionato a soli sette giorni di distanza dal match del Rocchi. Gli amaranto , reduci dal successo al cardiopalma di Bisceglie ed imbattuti da sei partite, puntano ad un successo che, in attesa della penalizzazione, stasera li proietterebbe addirittura al quinto posto, qualora il Rende non dovesse riuscire a battere il Monopoli (i silani hanno gli stessi punti degli amaranto, ma ad oggi sono avvantaggiati dall’aver vinto lo scontro giocato al Lorenzon).

-“E’ una vergogna che la Reggina faccia la Lega Pro, voglio andare ai playoff e vincerli. La Serie B rappresenta solo il trenta per cento del nostro progetto”. La conferenza-show di Luca Gallo, nuovo presidente del club dello Stretto, ha ulteriormente infiammato d’entusiasmo una piazza che aveva già accolto il nuovo corso sottoscrivendo quasi 700 abbonamenti in sei giorni. Stando alle prime indicazioni, oggi al Granillo sono attesi tra i 5.000 ed i 6.000 spettatori, ovvero più del doppio rispetto alla media che ha accompagnato Conson e compagni fino a dicembre. Reggio vuole sognare in grande, proprio come il suo Presidente..

-Le parole del nuovo Presidente, continuano ad essere accompagnate e supportate da fatti concreti. Allan Baclet è il quinto colpo di un mercato di gennaio sontuoso, all’arrivo della punta francese seguirà almeno un altro difensore. Reggina scatenata e tifosi amaranto quasi increduli, visto che fino ad un mese fa sullo Stretto aleggiava lo spettro del secondo fallimento in poco meno di quattro anni.

-Occhio al mercato di riparazione, che ha visto la Reggina recitare la parte di protagonista. Nei prossimi giorni, l’ottima campagna di rafforzamento dovrebbe essere chiusa dagli arrivi di Baclet e Procopio.

-Il pessimo inizio di 2019, certificato dalla pesantissima sconfitta contro la Juve Stabia, ha di fatto vanificato la serie positiva che tra novembre e dicembre aveva portato la Viterbese a risalire la china. A farne le spese mister Sottili, esonerato nella mattinata di lunedì. Il terzo tecnico della Viterbese 2018/2019 (prima di Sottili, anche Lopez era stato rimosso dall’incarico) è dunque Antonio Calabro, reduce dall’esperienza in B col Carpi dopo aver contribuito ai successi della Virtus Francavilla.

-“I ragazzi finora hanno fatto qualcosa di straordinario, adesso abbiamo gente in più che ci darà una mano; sanno che devono sacrificarsi, abbiamo la possibilità di mettere gente fresca, sarà un grande punto di forza l’abbondanza”. Così mister Roberto Cevoli, nella conferenza stampa pre-gara. Questo invece il pensiero di Calabro, in vista del debutto sulla panchina dei gialloblù laziali. “Ho conosciuto i ragazzi personalmente, non solo nell’allenamento di ieri. In questi due giorni abbiamo lavorato molto sul piano mentale, ma abbiamo visto anche degli accorgimenti tattici. La Reggina? E’ un banco di prova importante”.

-Quello di mercoledì scorso, è stato il primo precedente in campionato tra Viterbese e Reggina. Questa sera dunque, andrà in scena la prima edizione inerente le sfide al Granillo…

-Negli amaranto fuori ben cinque giocatori in odore di cessione, ovvero Emmausso, Petermann, Ciavattini, Navas e Mastrippolito. Ancora fermo ai box Maritato, che ha comunque ripreso ad allenarsi (l’attaccante ex Pontedera, dovrebbe comunque rimanere fuori lista).

-Cevoli dovrebbe riproporre la difesa a quattro, ma rispetto a domenica prevale l’ipotesi 4-3-3, a discapito del 4-2-3-1 visto nel deludente primo tempo andato in scena al Gustavo Ventura. Decisivo nel terzo successo stagionale lontano dal Granillo, Bellomo si candida seriamente per un posto da titolare nel centrocampo a tre, mentre sarà ballottaggio tra Zibert e De Falco. In attacco, due soluzioni: la prima porta all’utilizzo del “falso nueve” con Doumbia e Strambelli di lato a Sandomenico, la seconda al ritorno tra i titolari di Tassi, con conseguente panchina per Doumbia (quasi certamente, Alessio Viola, verrà utilizzato in corso d’opera).

PROBABILE FORMAZIONE REGGINA (4-3-3): Confente; Kirwan, Conson, Redolfi, Solini; Bellomo, Zibert, Salandria; Doumbia, Sandomenico, Strambelli. All.: Cevoli.

Fischio d’inizio alle 20:30. Aggiornamenti in tempo reale, commento alla gara, pagelle, interviste, foto ed approfondimenti. Reggina-Viterbese sarà LIVE su RNP, seguila insieme a noi!

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Serie D Girone I, 32^ giornata: risultati, classifica e prossimo turno
Dilettanti

Serie D Girone I, 32^ giornata: risultati, classifica e prossimo turno

18/04/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Bari in serie C, Palmese salva. Cittanovese indenne ed ancora in corsa per i playoff, male Locri e Roccella. SERIE D GIRONE I, 32esima giornata Città di Messina-Locri 2-1 Gela-Acireale 4-0 Igea Virtus-Castrovillari 0-1...
Serie D: la Cittanovese tiene botta, si complica la situazione di Locri e Roccella
Dilettanti

Serie D: la Cittanovese tiene botta, si complica la situazione di Locri e Roccella

18/04/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Un pareggio tutto sommato prezioso, quello ottenuto oggi pomeriggio dalla Cittanovese: i giallorossi dell’ex amaranto Domenico Zito, hanno impattato per 0-0 in trasferta contro la Nocerina, riuscendo a mantenere il...
Miracolo Palmese, neroverdi salvi a dispetto di ogni pronostico
Dilettanti

Miracolo Palmese, neroverdi salvi a dispetto di ogni pronostico

18/04/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Una retrocessione che agli occhi di molti sembrava inevitabile, viste le note vicissitudini di questa estate ed una situazione economica non certo ottimale. Ed invece, la Palmese oggi pomeriggio ha portato a compimento un...
Bari, l’incubo è finito: biancorossi matematicamente in serie C
Dilettanti

Bari, l’incubo è finito: biancorossi matematicamente in serie C

18/04/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il ventitreesimo successo su trentadue partite, riporta Bari nel calcio professionistico. La capolista, vincendo in casa del Troina per 0-1 grazie al rigore trasformato da Simeri, può celebrare la promozione con due turni...
Reggina, ecco Gianni: “Lavoro e passione, riporteremo questa società dove merita…”
Reggina

Reggina, ecco Gianni: “Lavoro e passione, riporteremo questa società dove merita…”

18/04/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Orgoglioso dell’opportunità di lavorare per la Reggina, certo che il futuro potrà regalare enormi soddisfazioni. Andrea Gianni, si è presentato questo pomeriggio al popolo amaranto. Di seguito, tutte le dichiarazioni del...