breaking news

Il Granillo è da brividi, la Reggina si esalta: 3-1 alla Viterbese

Il Granillo è da brividi, la Reggina si esalta: 3-1 alla Viterbese
Reggina
23/01/2019 22:25 | A cura di Filippo Mazzù
Buona anche la seconda da presidente per Luca Gallo. La Reggina batte la Viterbese e si regala il sesto risultato utile consecutivo.

In un Granillo letteralmente da brividi la Reggina regala al presidente Gallo la seconda vittoria in tre giorni.
Prestazione maiuscola dei nuovi arrivati. Domenica c’è il Monopoli.

LE SCELTE – Rispetto a tre giorni fa mister Cevoli cambia un solo effettivo. Confermato il 4-2-3-1 mascherato, con Kirwan che avanza sulla linea dei centrocampisti in fase di possesso. Non ci sarà Viola al centro dell’attacco. Spazio al neo-acquisto Doumbia, nel giorno della prima di Baclet al Granillo in amaranto. Da spettatore però. Mister Calabro, all’esordio da tecnico della Viterbese, risponde con un classico 4-4-2. Polidori e Ngissah terminali offensivi, con Pacilli arretrato nel ruolo di esterno di sinistra. Solo panchina per Saraniti ed il “colpo” di gennaio, Tsonev.

GOL-NOGOL – Squadre contratte nei primi minuti di gioco. Viterbese che cerca di fare la partita, Reggina che si difende con ordine e riparte. Quando i padroni di casa alzano il pressing, però, il centrocampo gialloblù va in difficoltà. Su un errore in mezzo al campo di Damiani, Tulissi recupera palla e sfida l’intera retroguardia. Giunto nel cuore dell’area, viene steso da Rinaldi. Tutto regolare per il direttore di gara, che lascia proseguire. Il trasporto del pubblico reggino, che ha risposto presente all’appello del presidente Gallo di qualche giorno addietro, fa viaggiare la Reggina sulle ali dell’entusiasmo. Dopo tredici giri di lancette Doumbia va via con un guizzo sulla sinistra e mette in mezzo. Tulissi impatta di testa, Forte respinge. Secondo il signor Fontani di Siena la palla ha varcato la linea. Un episodio che terrà banco di sicuro in questo post-gara.

LA PRIMA VOLTA DI DOUMBIA – Amaranto in totale controllo della partita. E a ridosso della mezz’ora arriva anche il raddoppio. Strambelli libera Doumbia con una magia. L’ex Lecce raccoglie l’invito e scaraventa una bomba verso il primo palo. Forte è posizionato male e non può nulla. La Viterbese è alle corde e la prima frazione di gara scivola via.

MIGNANELLI LA RIAPRE… – Mister Calabro corre ai ripari. Fuori Pacilli e Ngissah, dentro Saraniti e Palermo. Ed alla prima palla-gol gli ospiti accorciano. Mignanelli attacca bene lo spazio sull’out di sinistra, sterza e calcia a giro: sfera nel sette. Cresce, così, la pressione della Viterbese, che si affaccia con continuità dalle parti di Confente. Senza impensierirlo. Mister Cevoli richiama così in panchina Tulissi. Al suo posto c’è Bellomo. Al 70′ è il turno di Strambelli. Entra Salandria. Per i gialloblù Vandepute rileva Damiani. La Reggina si ridisegna con un 5-3-2, con Sandomenico nell’inedito ruolo di terzino. Nel finale c’è spazio per Franchini e Tassi. Escono Doumbia e Sandomenico.

… TASSI LA CHIUDE – La Viterbese è completamente riversata nella metà campo amaranto, concedendo il fianco alle ripartenze dei calabresi. Bellomo si inventa un filtrante da antologia, Tassi scatta da solo verso la porta e batte Forte. Esplode la gioia al Granillo. Buona anche la seconda da presidente per Luca Gallo. Sesto risultato utile consecutivo per la Reggina, che vola sulle ali dell’entusiasmo.

 

Filippo Mazzù
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Reggina, contro il Potenza primo risultato “ad occhiali”
Reggina

Reggina, contro il Potenza primo risultato “ad occhiali”

15/02/2019 | A cura di Domenico Geria
Nel cammino in campionato della Reggina i gol non sono mai mancati, a favore o contro; nelle ventiquattro partite precedenti alla sfida contro il Potenza, si era sempre vista almeno una rete, a favore o contro gli amaranto. La...
Reggina, un pareggio che vale tanto: amaranto nei play off nonostante le penalizzazioni
Reggina

Reggina, un pareggio che vale tanto: amaranto nei play off nonostante le penalizzazioni

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Vincere sarebbe stato senza dubbio il risultato perfetto, ma guai a snobbare il punto ottenuto contro il Potenza. Grazie al pareggio maturato ieri nella gara contro i rossoblù, infatti, la Reggina di Massimo Drago rientra nella...
Reggina, il palleggio latita e gli esterni faticano
Reggina

Reggina, il palleggio latita e gli esterni faticano

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Doverosa premessa. Il tempo non aiuta. Mister Drago, un esteta del calcio, ha avuto a disposizione poco meno di due settimane per imprimere la propria identità a questa squadra. Si gioca ogni tre giorni però. E questo non...
Reggina, attacco a secco dopo due mesi
Reggina

Reggina, attacco a secco dopo due mesi

15/02/2019 | A cura di Domenico Geria
Per la prima volta nel 2019 la Reggina non è riuscita a trovare la via del gol, una sorta di anomalia per una squadra che ultimamente aveva abituato molto bene i propri sostenitori. Prima volta nel nuovo anno e due mesi dopo la...
Reggina, il mercato questa volta non ti premia
Reggina

Reggina, il mercato questa volta non ti premia

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La corposa campagna di rafforzamento di gennaio aveva, sin da subito, prodotto effetti benevoli. Da Bisceglie, quando Bellomo risolse la pratica al minuto 95, a Siracusa (in gol Strambelli e Baclet), passando per Viterbese...