breaking news

La Reggina è tornata a casa, si riaprono le porte del Sant’Agata

La Reggina è tornata a casa, si riaprono le porte del Sant’Agata
Reggina
11/01/2019 13:50 | A cura di Domenico Geria
Nella mattinata di venerdì, nel giorno del suo 105° compleanno, la Reggina è finalmente tornata a casa...

La Reggina torna a casa, nel giorno del suo compleanno. Sarebbe il classico e giusto epilogo di una favola, il cosiddetto happy ending’. La realtà invece è che non si tratta della fine di una favola, bensì dell’inizio, i primi paragrafi di una nuova, avvincente ed entusiasmante avventura.

Nel giorno del suo 105° compleanno, appena ventiquattro ore dopo la firma del closing, i cancelli del Centro Sportivo Sant’Agata si sono riaperti per accogliere i calciatori della Reggina per il primo allenamento nella struttura che molti ci invidiano in Italia e in Europa, fucina di tanti protagonisti del calcio italiano degli ultimi trent’anni, prima in amaranto, poi con altre maglie anche prestigiose, finanche quella della Nazionale.

Ripercorrere il viale alberato che costeggia i campi d’allenamento con il rombo del torrente Sant’Agata a far da sottofondo musicale alle indicazioni di mister Cevoli, con l’Etna innevato come pennellata scenografica ad impreziosire il tutto; per un istante ti fa tornare con la mente indietro nel tempo, ad altri momenti e altre emozioni, ma sempre intense, forti, travolgenti, vissute proprio lì, a stretto contatto con quella maglia e i protagonisti che la indossano. A centinaia si sono avvicendati su quei campi, nomi su nomi, alcuni più indelebili di altri, ma tutti compresi nella grande favola che da oggi avvia un nuovo grande capitolo, ripartendo dal ritorno a casa.

Perché, come diceva anche Dorothy nel “Mago di Oz” di Frank Baum, nessun posto è bello come casa mia…

Bentornata a casa, Reggina…

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Serie C, Gravina ribadisce: “Fuori subito chi non paga”
Reggina

Serie C, Gravina ribadisce: “Fuori subito chi non paga”

19/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tolleranza zero, per ridare credibilità ad un sistema che negli ultimi tempi è andato completamente in tilt. Dopo quanto dichiarato a Reggio dal Presidente della Lega Pro Ghirelli (clicca qui), anche Gabriele Gravina, numero...
Giuffrida in vista di Reggina-Catania: “Agli amaranto auguro il meglio”
Reggina

Giuffrida in vista di Reggina-Catania: “Agli amaranto auguro il meglio”

19/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nonostante abbia subito il primo stop stagionale, la Juve Stabia rimane la favorita per vincere il girone meridionale di C. Questo il pensiero di Giovanni Giuffrida, intervenuto ai microfoni di zonacalcio.net....
La storia di Reggina-Catania: il fascino di una sfida senza tempo…
Reggina

La storia di Reggina-Catania: il fascino di una sfida senza tempo…

19/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Premessa d’obbligo: il Calcio Catania, prossimo avversario degli amaranto, nasce nel 1946 dalla fusione tra Virtus e Catanese, quindi gli etnei da oltre 60 anni si presentano con la denominazione Calcio Catania 1946. Ciò...
Locri-Acireale, il club chiama a raccolta i tifosi: “Serve l’aiuto di tutti”
Dilettanti

Locri-Acireale, il club chiama a raccolta i tifosi: “Serve l’aiuto di tutti”

19/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il pareggio in extremis nel derby esterno di Cittanova, ha ridato nuova linfa al Locri: gli amaranto si trovano al terzultimo posto in coabitazione con la SanCataldese, le ultime sette giornate rivestiranno un’importanza...
Asd Stadio, Franco Iacopino incontra la scuola calcio reggina
Giovanili

Asd Stadio, Franco Iacopino incontra la scuola calcio reggina

19/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel pomeriggio di lunedì 18 Marzo, i campi sportivi del Reggio Village, siti in Reggio Calabria, hanno avuto il piacere e l’onore di ospitare uno dei più grandi conoscitori di calcio del territorio reggino. Alla presenza dei...