breaking news

Reggina, Pedullà a RNP: “La nuova proprietà ha mostrato i fatti. Le premesse ci sono tutte. Su Aquilani…”

Reggina, Pedullà a RNP: “La nuova proprietà ha mostrato i fatti. Le premesse ci sono tutte. Su Aquilani…”
Calciomercato
11/01/2019 11:54 | A cura di Filippo Mazzù
La Reggina si candida tra le maggiori protagoniste per il mercato in Serie C. Ai microfoni di RNP una delle voci più autorevoli di mercato e non, Alfredo Pedullà.

Giornalista sportivo (uomo) dell’anno agli Italian Sport Awards 2018. La sua penna è tra le più autorevoli, il suo volto tra i più conosciuti. Raggiunto telefonicamente dalla redazione di ReggioNelpallone.it, Alfredo Pedullà, reggino di nascita, ha commentato il passaggio di quote della Reggina alla M&G Holding di Luca Gallo e si è lasciato andare a qualche considerazione sulla finestra invernale di calciomercato.

Sono i fatti che consentono di produrre un pensiero – dichiara sul closing –  Le premesse per fare bene ci sono tutte. L’entusiasmo rispetto a ciò su cui sono intervenuti vale più di ogni mia parola. Sono riusciti a mettere in ordine alcune inadempienze della gestione Praticò, in uno dei momenti di sicuro più difficili e complicati. Ancor prima di entrare ufficialmente in società, hanno mandato i bonifici verso quei calciatori che non avevano contato fino a dieci, senza avere contezza di quello che stava accadendo, per proclamare lo stato di agitazione. Aspettando che si presenti il 31 per tracciare un bilancio sul mercato, i fatti stanno già dando loro ragione“.

Una decina di giorni fa il fischio d’inizio, ma il calciomercato è già entrato nel vivo in Serie C. Merito anche di proprietà con grandi risorse. “E’ una delle sessioni invernali di mercato tra le più ricche di sempre in C. Considerando che il Monza ha ribaltato la squadra, qualcuno ancora si muoverà. Penso a società che hanno investito (e parecchio, ndr) come la Casertana, che ha poi capito che i campionati non li vinci facendo collezione di assi per tutto il campo, o la stessa Juve Stabia che sta confermando di avere un organico straordinario. Gennaio è il mese in cui o ripari o pianifichi per il 40/50% in vista della stagione successiva. La strada giusta sta in mezzo. Ed è questa l’intenzione della Reggina. Se prendi Doumbia, Guberti e Baclet significa mettere dentro pedine importanti in primissima fila. Ho l’impressione che a questa dirigenza la seconda non piaccia particolarmente e questo è un altro punto a loro favore. Aspettiamo i prossimi giorni perchè credo arriveranno novità significative”. 

Chiosa finale sul sogno oramai non più proibito della società amaranto. “Ad Aquilani è stata avanzata una proposta molto, molto importante per quello che mi è lecito sapere. Conosciamo tutti il suo potenziale. Ha dato molto nel corso della sua carriera. Adesso, però, è un’altra storia. In Serie C, così come in Serie B, devi essere convinto al 101% della tua scelta. Con tutto il rispetto per il calciatore e l’uomo, reduce da alcune stagioni difficili, l’acquisto diventerebbe di spessore solo se dovesse arrivare a Reggio con entusiasmo”. 

Filippo Mazzù
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Serie C, Gravina ribadisce: “Fuori subito chi non paga”
Reggina

Serie C, Gravina ribadisce: “Fuori subito chi non paga”

19/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tolleranza zero, per ridare credibilità ad un sistema che negli ultimi tempi è andato completamente in tilt. Dopo quanto dichiarato a Reggio dal Presidente della Lega Pro Ghirelli (clicca qui), anche Gabriele Gravina, numero...
Giuffrida in vista di Reggina-Catania: “Agli amaranto auguro il meglio”
Reggina

Giuffrida in vista di Reggina-Catania: “Agli amaranto auguro il meglio”

19/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nonostante abbia subito il primo stop stagionale, la Juve Stabia rimane la favorita per vincere il girone meridionale di C. Questo il pensiero di Giovanni Giuffrida, intervenuto ai microfoni di zonacalcio.net....
La storia di Reggina-Catania: il fascino di una sfida senza tempo…
Reggina

La storia di Reggina-Catania: il fascino di una sfida senza tempo…

19/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Premessa d’obbligo: il Calcio Catania, prossimo avversario degli amaranto, nasce nel 1946 dalla fusione tra Virtus e Catanese, quindi gli etnei da oltre 60 anni si presentano con la denominazione Calcio Catania 1946. Ciò...
Locri-Acireale, il club chiama a raccolta i tifosi: “Serve l’aiuto di tutti”
Dilettanti

Locri-Acireale, il club chiama a raccolta i tifosi: “Serve l’aiuto di tutti”

19/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il pareggio in extremis nel derby esterno di Cittanova, ha ridato nuova linfa al Locri: gli amaranto si trovano al terzultimo posto in coabitazione con la SanCataldese, le ultime sette giornate rivestiranno un’importanza...
Asd Stadio, Franco Iacopino incontra la scuola calcio reggina
Giovanili

Asd Stadio, Franco Iacopino incontra la scuola calcio reggina

19/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nel pomeriggio di lunedì 18 Marzo, i campi sportivi del Reggio Village, siti in Reggio Calabria, hanno avuto il piacere e l’onore di ospitare uno dei più grandi conoscitori di calcio del territorio reggino. Alla presenza dei...