breaking news

Nello Gambi a RNP: “Siamo ripartiti alla grande, a Messina si è rivista la vera Palmese”

Nello Gambi a RNP: “Siamo ripartiti alla grande, a Messina si è rivista la vera Palmese”
Dilettanti
09/01/2019 11:21 | A cura di Domenico Geria
Ai microfoni di RNP è intervenuto il capitano neroverde che domenica ha festeggiato il compleanno nel migliore dei modi

Tornare al successo dopo quattro sconfitte di fila, farlo a pochi minuti dal 90′, in trasferta, in uno scontro diretto. Così la Palmese ha dato il via al nuovo anno, con una boccata d’ossigeno dopo un dicembre da dimenticare; la sosta pare aver giovato ai neroverdi, i quali erano giunti al rush finale del girone di andata con il fiato corto.

Ai microfoni di RNP è intervenuto il capitano della Palmese, Nello Gambi, che proprio domenica ha compiuto gli anni; i tre punti di Messina sono stati per lui il regalo migliore: “Avevamo chiuso male il girone di andata con quattro sconfitte che avevano un po’ rovinato quanto di buono avevamo fatto in precedenza; sono mancati soltanto i risultati poiché le prestazioni erano comunque arrivate, nessuna squadra ci ha mai realmente messi sotto, abbiamo pagato alcuni episodi sfavorevoli e un pizzico di sfortuna. Tanti fattori hanno contribuito alla serie negativa, tra questi anche il fatto che alcuni elementi della squadra non avevano svolto una preparazione adeguata; abbiamo avuto un fisiologico momento di appannamento, ma guardando bene la classifica si nota che quasi tutte le squadre hanno più o meno avuto dei cali. In questo 2019 siamo ripartiti alla grande e a Messina si è rivista la Palmese delle prime tredici giornate, concentrata e vogliosa di portare a casa il risultato; dovremo continuare su questa strada seguendo sempre le indicazioni del mister e dello staff tecnico”.

Campionato equilibrato e classifica talmente corta che tra playoff e playout ci sono appena tre punti di distanza, il che induce le squadre a navigare a vista e pensare partita per partita; questo al riguardo il pensiero del capitano neroverde: “A parte Bari e Turris che stanno facendo un campionato a parte, c’è molto equilibrio, ma credo che tra sei o sette partite tutto si potrà delineare con maggior chiarezza, la classifica si allungherà e si potrà indicativamente calcolare la quota salvezza. Noi pensiamo solo al nostro cammino, siamo ripartiti bene e già domenica avremo un difficile avversario da affrontare, il Castrovillari. Uno dei nostri punti di forza nella prima parte della stagione è stata l’organizzazione difensiva, subivamo pochissimo e avevamo la miglior difesa insieme al Bari; nonostante le quattro sconfitte consecutive di dicembre siamo ancora ai primissimi posti tra le difese meno battute. In quella fase negativa abbiamo subito qualche gol di troppo, ma a Messina abbiamo dimostrato nuovamente la nostra solidità difensiva, che non dipende solo dal reparto arretrato ma da tutto il gruppo; siamo tornati anche a sfruttare la velocità e le ripartenze, altra nostra arma vincente, e sarà su questi nostri punti di forza in difesa e in attacco che lavoreremo per utilizzarli sempre meglio e raggiungere la salvezza quanto prima”.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Rieti, il prossimo avversario della Reggina ferma la Juve Stabia in pieno recupero
Reggina

Rieti, il prossimo avversario della Reggina ferma la Juve Stabia in pieno recupero

25/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Un punto d’oro per il Rieti, un’occasione sprecata per la Juve Stabia. Il posticipo della 32esima giornata, si è concluso 1-1. La sfida sembrava mettersi sul velluto per i padroni di casa, passati in vantaggio al...
Reggina, Praticò: “Grazie Gallo, Bellomo di un’altra categoria. Ai tifosi dico…”
Lega Pro

Reggina, Praticò: “Grazie Gallo, Bellomo di un’altra categoria. Ai tifosi dico…”

25/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L’ex presidente amaranto Mimmo Praticò ha parlato all’interno della puntata odierna della trasmissione Fuorigioco, in onda su Rtv e condotta dall’amico e collega Andrea Ripepi. “Da cittadino reggino e...
Reggina-Catania, Lo Monaco: “Sapevamo che il loro attacco era temibile, ma non c’eravamo con la testa”
Reggina

Reggina-Catania, Lo Monaco: “Sapevamo che il loro attacco era temibile, ma non c’eravamo con la testa”

25/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Catania non pervenuto ed incapace di limitare la pericolosità della Reggina. Pietro Lo Monaco, ha commentato ai microfoni del collega Alessandro Vagliasindi il pesantissimo ko dei siciliani al Granillo. “Non avevamo colto...
Serie C girone C, il valzer delle panchine: anche quest’anno più cambi che conferme…
Reggina

Serie C girone C, il valzer delle panchine: anche quest’anno più cambi che conferme…

25/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Con undici club su diciannove ad aver cambiato allenatore, il girone C di serie C si conferma “terra difficilissima” per i tecnici. La Casertana, che oggi ha ufficializzato l’arrivo di Pochesci e l’esonero...
Serie C, nuovo cambio di panchina a Caserta: Pochesci per il rush finale
Reggina

Serie C, nuovo cambio di panchina a Caserta: Pochesci per il rush finale

25/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tre punti in cinque partite, nelle ultime sette giornate l’unica vittoria è stata quella a tavolino contro il Matera. Una vera e propria crisi quella della Casertana, con i falchetti che, a dispetto delle grandissime...