breaking news

Derby alla ReggioMediterranea, il Gallico Catona esce a testa alta

Derby alla ReggioMediterranea, il Gallico Catona esce a testa alta
Dilettanti
06/01/2019 19:48 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
I gialloblù blindano la seconda posizione con un gol per tempo, ai rossazzurri non basta la prodezza di Baz.

Si colora di gialloblù, il primo derby reggino del 2019. La ReggioMediterranea bissa il successo dell’andata ai danni del Gallico Catona, superando i “cugini” anche tra le proprie mura. Ma se al Lo Presti non ci fu storia, al Longhi Bovetto il risultato è stato in bilico fino al triplice fischio finale.

VITALE SPEZZA L’EQUILIBRIO-Il primo tempo è caratterizzato dalla fase di studio tra le due squadre. Le manovre di gioco latitano, a vantaggio dell’agonismo. La compagine di Iannì tuttavia, ha il merito di sbloccare il derby alla prima vera occasione, quando a seguito di un batti e ribatti in area di rigore, il pallone giunge sui piedi di Vitale, che dai 16 metri scarica un destro che va a terminare la sua corsa all’angolino basso alla sinistra di un incolpevole Pratticò (24′). Prima del duplice fischio, c’è spazio per due colossali palle gol fallite, una per squadra. La prima viene mancata dall’ex Reggina Lancia, che da buona posizione impatta male la sfera mandandola a lato. La seconda invece da Monorchio, che non riesce ad insaccare con a porta praticamente sguarnita a seguito di una sponda perfetta di Sakho, scegliendo di addomesticare la sfera, poi persa a causa dell’intervento dei difensori avversari.

ZAPPIA SI CONFERMA. BAZ, CHE DEBUTTO! La ripresa ha inizio con la Reggio Mediterranea padrona del campo, prova ne sia che dopo 15 minuti i locali riescono a raddoppiare grazie: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Zappia è bravo a sfuggire alla marcatura con un taglio sul primo palo ed a beffare di testa Pratticò, che sfiora soltanto la sfera prima che questa possa gonfiare la rete. Al 27’sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi, con un tentativo di Lancia ben neutralizzato dall’estremo difensore del Gallico Catona, che poco dopo si ripete su Vitale esaltando i suoi riflessi. A dieci minuti dal termine, il Gallico Catona trova la forza di rientrare in partita. Il merito è di Baz, entrato al posto di Monorchio. L’ttaccante spagnolo, arrivato in rossazzurro da poco più di una settimana, si è reso protagonista di una girata al volo dal limite dell’area, con sfera che si è insaccata sotto l’incrocio alla sinistra di un immobile Parisi, che comunque non sarebbe mai potuto arrivare sul pallone vista la precisione del tiro. Recupero compreso, gli ospiti avrebbero ancora a disposizione 14 minuti per cercare l’impresa, ma le emozioni in pratica finiscono alla rete del 2-1.

La Reggio Mediterranea blinda ulteriormente il secondo posto, ma resta a -5 dalla vetta vista la contemporanea vittoria, con lo stesso punteggio, del Corigliano sul Cutro. Il Gallico Catona, invece, perde la prima del 2019 ma in ottica salvezza si può consolare per le sconfitte di Siderno ed Isola Capo Rizzuto.

Roberto Foti

(foto Aldo Fiorenza)

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina, ora non ci sono più dubbi: Guarna è il nuovo portiere degli amaranto
Reggina

Reggina, ora non ci sono più dubbi: Guarna è il nuovo portiere degli amaranto

26/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tutto secondo copione. La Reggina ha piazzato il primo colpo della stagione 2019-2020, assicurandosi l’esperto portiere Enrico Guarna, classe 1985. Quasi 400 presenze tra B e C, Guarna due stagioni or sono ha vinto il...
Gradinata Est, Falcomatà: “Niente bando. Speranza per la Coppa, obiettivo campionato…”
Reggina

Gradinata Est, Falcomatà: “Niente bando. Speranza per la Coppa, obiettivo campionato…”

26/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ospite della Reggina nel giorno dell’inaugurazione della nuova sede amaranto, il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà ha fatto il punto  in merito alla sostituzione dei sediolini per rendere agibile la Gradinata...
Reggina, il cerchio si è chiuso: ecco la nuova casa degli amaranto
Reggina

Reggina, il cerchio si è chiuso: ecco la nuova casa degli amaranto

26/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“L’inaugurazione della nuova sede completerà un cerchio per quanto riguarda la strutturazione del club. Ho mantenuto tutte le promesse fatte ad Alta Fiumara nel giorno della mia presentazione…”. Così il...
Archi, assegnati alcuni importanti incarichi dirigenziali
Dilettanti

Archi, assegnati alcuni importanti incarichi dirigenziali

26/06/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Prende forma l’organigramma dell’Archi che dopo la travagliata stagione in Promozione è pronto per ripartire con rinnovato entusiasmo per tentare una nuova risalita. La società del presidente Tripodi ha eletto...
Gallico Catona veterano, al via dell’Eccellenza per l’ottava volta di fila
Dilettanti

Gallico Catona veterano, al via dell’Eccellenza per l’ottava volta di fila

26/06/2019 | A cura di Domenico Geria
Il campionato di Eccellenza 2019/2020 sarà per il Gallico Catona il settimo dalla fusione, avvenuta nel 2013. Il club del comprensorio della zona nord di Reggio può vantare un piccolo primato: dalla sua nascita ha giocato...