breaking news

Il Ravagnese cade di misura in casa della Scillese, le inseguitrici non ne approfittano

Il Ravagnese cade di misura in casa della Scillese, le inseguitrici non ne approfittano
Dilettanti
03/12/2018 13:30 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L'autorete di Facciolo in avvio di ripresa porta alla seconda sconfitta biancoazzurra del campionato; al secondo posto c'è adesso il Borgo Grecanico

Seconda sconfitta in campionato per il Ravagnese capolista del Girone D di Prima Categoria, che dopo aver perso alla seconda giornata a Delianuova, aveva inanellato otto successi e un pareggio. Stavolta la formazione del duo Preferito-Aquilino deve cedere a Bagnara contro la Scillese, che grazie a questi tre punti si porta fuori dalla zona playout.

Il gol-partita è in realtà una sfortunata autorete di Facciolo in avvio di ripresa; il Ravagnese reagisce prontamente ma è sfortunato quando il tiro di Falduto si stampa contro la traversa. Il forcing della capolista prosegue nonostante l’espulsione di Gullì poco prima della mezz’ora, ma il pareggio non arriva.

Seconda sconfitta in campionato che viene comunque digerita in maniera meno amara del previsto: le inseguitrici non approfittano per avvicinarsi, con la Pro Pellaro che pareggia a Palizzi e la Deliese sconfitta a Rosarno; nuova battuta d’arresto per il San Giorgio, sconfitto a domicilio dal San Roberto al 94′. Al secondo posto, a -6 dal Ravagnese, c’è adesso il sorprendente Borgo Grecanico.

Il tabellino

Scillese: Anishchenko, Mercurio, Macrì Va., Mollo, Kebè, Sall, Ligato (dal 78′ Macrì Vi.), De Franco (dal 75′ Osakue), Melidona, Calabrò (dal 73′ Rama), Costa. A disp.: Iaconis, Porcaro, Feo, Camara, Mingodaro. All. Cardillo.

Ravagnese: Comandè, Sartiano, Fava (dal 70′ Ventura), Facciolo, Pellicanò, Latella (dal 57′ Polito), Falduto (dall’80’ Manti), Gullì, Attinà (dall’80’ Gotta), Pangallo, Vigoroso. A disp.: Sgrò, Autunno, De Stefano, Bianchi, Minniti. All. Preferito.

Marcatore: Facciolo (aut.) al 53′

Arbitro: sig. Lattuca della sezione di Paola

Espulso: Gullì al 71′

Fonte: www.calcioravagnese2015.com

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina, contro il Potenza primo risultato “ad occhiali”
Reggina

Reggina, contro il Potenza primo risultato “ad occhiali”

15/02/2019 | A cura di Domenico Geria
Nel cammino in campionato della Reggina i gol non sono mai mancati, a favore o contro; nelle ventiquattro partite precedenti alla sfida contro il Potenza, si era sempre vista almeno una rete, a favore o contro gli amaranto. La...
Reggina, un pareggio che vale tanto: amaranto nei play off nonostante le penalizzazioni
Reggina

Reggina, un pareggio che vale tanto: amaranto nei play off nonostante le penalizzazioni

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Vincere sarebbe stato senza dubbio il risultato perfetto, ma guai a snobbare il punto ottenuto contro il Potenza. Grazie al pareggio maturato ieri nella gara contro i rossoblù, infatti, la Reggina di Massimo Drago rientra nella...
Reggina, il palleggio latita e gli esterni faticano
Reggina

Reggina, il palleggio latita e gli esterni faticano

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Doverosa premessa. Il tempo non aiuta. Mister Drago, un esteta del calcio, ha avuto a disposizione poco meno di due settimane per imprimere la propria identità a questa squadra. Si gioca ogni tre giorni però. E questo non...
Reggina, attacco a secco dopo due mesi
Reggina

Reggina, attacco a secco dopo due mesi

15/02/2019 | A cura di Domenico Geria
Per la prima volta nel 2019 la Reggina non è riuscita a trovare la via del gol, una sorta di anomalia per una squadra che ultimamente aveva abituato molto bene i propri sostenitori. Prima volta nel nuovo anno e due mesi dopo la...
Reggina, il mercato questa volta non ti premia
Reggina

Reggina, il mercato questa volta non ti premia

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La corposa campagna di rafforzamento di gennaio aveva, sin da subito, prodotto effetti benevoli. Da Bisceglie, quando Bellomo risolse la pratica al minuto 95, a Siracusa (in gol Strambelli e Baclet), passando per Viterbese...