breaking news

Bocale, arriva l’Acri ultimo: vittoria da non fallire nonostante l’emergenza

Bocale, arriva l’Acri ultimo: vittoria da non fallire nonostante l’emergenza
Dilettanti
01/12/2018 14:30 | A cura di Domenico Geria
Contro i rossoneri ultimi in classifica mister Laface dovrà fare a meno di Guerrisi e Mercurio, in dubbio Foti e Manganaro

Il Bocale ADMO torna a giocare nel suo stadio, attuale “Campoli” e futuro “Pellicanò”, dopo la breve parentesi di Melito per la sfida con il Siderno. La formazione di Laface si prepara ad un doppio impegno casalingo che potrebbe segnare la svolta decisiva della stagione.

Il primo sfidante in questo doppio impegno interno sarà l’Acri, ultimo in classifica con 6 punti frutto di altrettanti pareggi in 12 partite; penultimo attacco quello rossonero con 6 reti all’attivo (peggio ha fatto solo il Cutro con 2) e peggior difesa con 22 gol al passivo. Costruita in corso d’opera a causa delle vicissitudini estive, la squadra acrese è attualmente allenata da mister Angelo Andreoli, subentrato dopo la settima giornata e reduce dalla vittoria del campionato di Promozione alla guida del Corigliano nella passata stagione. Nelle file dei rossoneri spicca un nome prestigioso, ovvero quello di Gilberto ‘El Tuma’ Martinez, difensore costaricano classe ’79 che ha indossato nella sua carriera le maglie di Brescia (per otto anni e mezzo), Roma e Sampdoria tra Serie A e Serie B, oltre a quella della nazionale del Costa Rica al Mondiale 2002.

Il Bocale arriva a questo confronto forte del suo quinto posto, di quattro risultati utili di fila, della seconda difesa più forte del campionato e del suo rendimento casalingo quasi perfetto: 5 vittorie, 1 pareggio, 10 reti segnate e nessuna subita. Tuttavia, a bilanciare tali note liete, ci si è messa l’infermeria: oltre ai lungodegenti Calarco e Nucera, mister Laface ha perso Guerrisi per questo rush finale del girone di andata, a causa di una frattura al piede patita domenica scorsa a Scalea; Foti e Manganaro sono invece convocati ma il loro utilizzo è in dubbio a causa di infortuni rispettivamente alla mano e al setto nasale. Sarà indisponibile anche Mercurio, squalificato dal Giudice Sportivo fino al 10 gennaio. Tra i pali torna Caputo dopo la squalifica. Nonostante tutto, tra i biancorossi regna l’ottimismo: come avvenuto già lo scorso anno, la ‘panchina lunga’ voluta da Laface offre la possibilità di sopperire alle assenze senza perdere qualità in mezzo al campo.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Reggina, contro il Potenza primo risultato “ad occhiali”
Reggina

Reggina, contro il Potenza primo risultato “ad occhiali”

15/02/2019 | A cura di Domenico Geria
Nel cammino in campionato della Reggina i gol non sono mai mancati, a favore o contro; nelle ventiquattro partite precedenti alla sfida contro il Potenza, si era sempre vista almeno una rete, a favore o contro gli amaranto. La...
Reggina, un pareggio che vale tanto: amaranto nei play off nonostante le penalizzazioni
Reggina

Reggina, un pareggio che vale tanto: amaranto nei play off nonostante le penalizzazioni

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Vincere sarebbe stato senza dubbio il risultato perfetto, ma guai a snobbare il punto ottenuto contro il Potenza. Grazie al pareggio maturato ieri nella gara contro i rossoblù, infatti, la Reggina di Massimo Drago rientra nella...
Reggina, il palleggio latita e gli esterni faticano
Reggina

Reggina, il palleggio latita e gli esterni faticano

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Doverosa premessa. Il tempo non aiuta. Mister Drago, un esteta del calcio, ha avuto a disposizione poco meno di due settimane per imprimere la propria identità a questa squadra. Si gioca ogni tre giorni però. E questo non...
Reggina, attacco a secco dopo due mesi
Reggina

Reggina, attacco a secco dopo due mesi

15/02/2019 | A cura di Domenico Geria
Per la prima volta nel 2019 la Reggina non è riuscita a trovare la via del gol, una sorta di anomalia per una squadra che ultimamente aveva abituato molto bene i propri sostenitori. Prima volta nel nuovo anno e due mesi dopo la...
Reggina, il mercato questa volta non ti premia
Reggina

Reggina, il mercato questa volta non ti premia

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La corposa campagna di rafforzamento di gennaio aveva, sin da subito, prodotto effetti benevoli. Da Bisceglie, quando Bellomo risolse la pratica al minuto 95, a Siracusa (in gol Strambelli e Baclet), passando per Viterbese...