breaking news

Vergogna Granillo, Dattola durissimo: “Disinteresse e totale ignoranza delle regole basilari”

Vergogna Granillo, Dattola durissimo: “Disinteresse e totale ignoranza delle regole basilari”
Reggina
17/10/2018 12:44 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Durissima nota dell'ex vicepresidente della Reggina, nei confronti dell'amministrazione comunale: "Non fanno perché non sanno. Ai miei tempi il sopralluogo si faceva a giugno...".

Di seguito, la durissima nota diffusa da Lucio Dattola, ex vicepresidente della gloriosa Reggina Calcio ed attuale consigliere comunale, in merito alla surreale situazione riguardante lo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria.

Escluso il buon Nino Zimbalatti, quest’amministrazione  di centro-sinistra, tra tutte le sue manchevolezze, ha una caratteristica precisa: nessuno di questi baldi giovani ha mai frequentato le scalinate dello stadio Granillo. Solo così può spiegarsi il disinteresse totale che provano, sindaco in testa, per la squadra della città, e per le sue sorti. La vergogna assoluta che una squadra dal nobilissimo passato come la Reggina non abbia uno stadio dove disputare il proprio campionato sembra scivolargli addosso, quasi che il problema non li riguardasse.

E’ questa una ulteriore vergogna per la nostra sventurata città, che nasce da incuria, incapacità, strafottenza totale di questa, per fortuna oramai allo stadio terminale, giunta Falcomatà. L’aspetto inquietante di questa incredibile vicenda è che loro, il sindaco e i gaudenti assessori, non è che non fanno perché non vogliono, ma tragicamente non fanno perché non sanno.

Loro, Falcomatà & company, non sanno che, essendo, per nostra fortuna pro tempore, i proprietari dello stadio comunale , il giorno dopo la fine del campionato avrebbero dovuto immediatamente intervenire a programmare il pronto ripristino del manto erboso e la manutenzione straordinaria dell’impianto. Il giorno dopo, appunto. No a Settembre, con comodo.

Nei miei 22 anni di dirigente della Reggina era prassi consolidata compiere ai primi di Giugno il sopralluogo ricognitivo per stabilire gli interventi. Loro questo non l’hanno fatto, perché altre le loro priorità o perché semplicemente non sapevano di doverlo fare. Tutto da lì nasce, la totale ignoranza delle regole basilari di una corretta amministrazione pubblica che purtroppo consente a questi piccoli, incolti personaggi, alle prese con tematiche molto più grandi di loro, di costruire situazioni esplosive come questa riguardante lo stadio cittadino, provocando quindi danni e dolori ai reggini .

In questa squallida vicenda chi ci va di mezzo, chi ne subisce le conseguenze più gravi, è, come sempre accade, il popolo amaranto. Quel popolo che ci ha seguito in ogni angolo del mondo. Quel popolo che abbiamo trovato anche in Giappone a tifare Reggina. Quel popolo che ha sempre dato in termini di passione, di amore, di vicinanza. Perché la Reggina si Ama, sempre. E’ qualcosa che va al di là della umana ragionevolezza.

In questo è riuscito Giuseppe Falcomatà.

E’ riuscito a levare ai tifosi reggini lo stadio della propria squadra, quello stadio che è sempre stato il fulcro e l’emblema della regginità. Lui ce lo ha tolto. Lui c’è riuscito. Nient’ altro da aggiungere”.

Lucio Dattola

Già dirigente Reggina Calcio

Consigliere comunale

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Le pagelle amaranto: attacco devastante, De Falco e Zibert padroni del centrocampo
Reggina

Le pagelle amaranto: attacco devastante, De Falco e Zibert padroni del centrocampo

24/01/2019 | A cura di Ferdinando Ielasi
CONFENTE 6-Mai chiamato all’intervento vero e proprio, non può nulla sul bellissimo gol ospite. CONSON 6-Quando si spinge in campo aperto rischia in due occasioni la frittata, a difesa schierata è sempre puntuale. REDOLFI...
Reggina-Viterbese, TOP & FLOP: Doumbia che partita! Bene anche Zibert.
Reggina

Reggina-Viterbese, TOP & FLOP: Doumbia che partita! Bene anche Zibert.

24/01/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
TOP Abdou Doumbia (Reggina): esordio da titolare al “Granillo” e subito goal sotto la curva Sud. Miglior inizio non si poteva immaginare. Una partita caratterizzata da quantità e qualità da vendere ma soprattutto da...
Viterbese, il migliore: Mignanelli pesca il jolly
Lega Pro

Viterbese, il migliore: Mignanelli pesca il jolly

24/01/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La Reggina cala il tris alla Viterbese grazie alle marcature di Tulissi, Doumbia e Tassi. Sotto di due reti a zero alla fine del primo tempo, gli ospiti trovano la rete del momentaneo 1-2 con Mignanelli al 7′ della ripresa....
Viterbese, mister Calabro: “Partiti bene, poi ci siamo sfaldati”
Reggina

Viterbese, mister Calabro: “Partiti bene, poi ci siamo sfaldati”

23/01/2019 | A cura di Filippo Mazzù
Dalla sala stampa dello stadio “Granillo” le dichiarazioni di Antonio Calabro, tecnico della Viterbese. “Il risultato farebbe pensare ad una prestazione opaca, non sono contento per quanto abbiamo fatto, abbiamo...
Viterbese, DG Foresti: “Il gol convalidato è qualcosa di imbarazzante”
Reggina

Viterbese, DG Foresti: “Il gol convalidato è qualcosa di imbarazzante”

23/01/2019 | A cura di Filippo Mazzù
Dalla sala stampa dello stadio “Granillo”, le dichiarazioni post-gara del direttore generale della Viterbese, Diego Foresti. “Voglio fare loro i complimenti, ho trovato un ambiente completamente cambiato e...