breaking news

A tu per tu con…Natale Gatto

A tu per tu con…Natale Gatto
Dilettanti
11/10/2018 00:00 | A cura di Ferdinando Ielasi
Il nuovo ospite di "A tu per tu" è Natale Gatto, direttore generale del Gallico Catona.

Avvio in salita per il Gallico Catona, costretto al secondo cambio di panchina dopo le dimissioni di Peppe Misiti. A fare il punto della situazione in casa rossazzurra, è il direttore generale Natale Gatto.

Sarà Mario Dal Torrione il nuovo allenatore del Gallico Catona?

Vogliamo chiudere con un allenatore di esperienza, Dal Torrione in tal senso era una pista da percorrere…

“Era”, nel senso che è tramontata?

Esattamente, credo proprio che sia tramontata.

L’annuncio del nuovo allenatore, arriverà comunque entro oggi?

Vediamo. Siamo di fronte ad una scelta molto delicata, viste le dimissioni di Misiti, e non possiamo proprio sbagliare…

A proposito, le motivazioni che hanno portato Misiti a dimettersi?

Probabilmente non aveva le stesse motivazioni rispetto allo scorso anno. Secondo me, la squadra è adeguata per centrare l’obiettivo…

L’obiettivo è la salvezza?

Si, la classifica dice che dobbiamo lottare per quello, anche se con l’Isola meritavamo di vincere ed a Siderno abbiamo perso solo a causa di alcuni errori individuali.

Cosa manca a questo Gallico Catona? Hanno pesato le vicissitudini societarie di questa estate?

Questa estate,  abbiamo rischiato anche di non iscriverci: non era un problema economico, ma di stanchezza. Certo, quando parti in ritardo, è normale che qualche giocatore che avresti potuto prendere lo trovi già accasato…

Il problema Lo Presti è risolto? Dopo una gara a porte chiuse, contro lo Scalea potrete contare sul supporto del pubblico?

Il problema consisteva nel dover aumentare la capienza, e ci siamo mossi affinché ciò avvenisse. Di ufficiale non c’è nulla, ma sono molto fiducioso sul fatto che domenica giocheremo a porte aperte.

Ferdinando Ielasi
Giornalista pubblicista, Direttore Responsabile di Rnp. Già collaboratore di Calabria Ora, da settembre 2014 conduce Tutti figli di Pianca su Radio Touring 104.

Ultime News

Reggina, la crisi degli “esterni” penalizza l’attacco
Reggina

Reggina, la crisi degli “esterni” penalizza l’attacco

19/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L’attacco latita, gli esterni non pungono. La nuova Reggina post-mercato sta vivendo un momento di black-out dove, in concomitanza coi risultati, stanno venendo a mancare anche idee di gioco e grinta che si erano viste nelle...
Juve Stabia-Reggina, cambia l’orario del calcio d’inizio
Reggina

Juve Stabia-Reggina, cambia l’orario del calcio d’inizio

19/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La Lega, vista la richiesta avanzata dalla società Reggina, in relazione ad esigenze organizzative, a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, ha disposto che la gara indicata in oggetto DOMENICA 24...
Viola, Alessandri a TFC: “A Valmontone giocheremo come sappiamo, il campionato è lungo”
Viola

Viola, Alessandri a TFC: “A Valmontone giocheremo come sappiamo, il campionato è lungo”

19/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ospite della trasmissione radiofonica di Touring 104 “Tutti i figli di Campanaro”, Filippo Alessandri, playmaker della Viola Reggio Calabria, ha parlato della recente sconfitta di Catania e del prossimo importante...
La fuga del Ravagnese continua e domani semifinale di Coppa Calabria
Dilettanti

La fuga del Ravagnese continua e domani semifinale di Coppa Calabria

19/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Ravagnese continua a veleggiare verso la Promozione con l’ampio margine di 9 punti sulla Pro Pellaro seconda e si prepara a giocare il primo round della semifinale di Coppa Calabria. La formazione del duo...
Gallico Catona, con Giovinazzo si sogna la salvezza diretta
Dilettanti

Gallico Catona, con Giovinazzo si sogna la salvezza diretta

19/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Due vittorie casalinghe in due scontri diretti nelle ultime tre settimane, e più in generale tre vittorie interne consecutive: il Gallico Catona si è rilanciato verso la salvezza diretta portandosi ad appena due lunghezze dal...