breaking news

Catanzaro-Reggina, ufficiale il rinvio

Catanzaro-Reggina, ufficiale il rinvio
Reggina
05/10/2018 17:21 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La gara in programma di domani Catanzaro-Reggina non si disputerà a causa del maltempo.

Con un comunicato ufficiale del comune di Catanzaro si è annunciato il rinvio della gara che si sarebbe dovuta disputare domani alle ore 16:30 presso lo stadio Ceravolo. Ecco il testo:

Il sindaco Sergio Abramo ha disposto per domani, sabato 6 ottobre, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e di tutti gli impianti sportivi presenti sul territorio comunale, “a causa delle avverse condizioni meteorologiche”.

“Il bollettino di allerta meteo arancione diramato dalla Protezione civile per la giornata di domani, e le condizioni di criticità verificatesi nelle ultime ore a causa delle abbondanti precipitazioni ci hanno suggerito queste nuove misure precauzionali”, ha affermato il sindaco.

Il dispositivo si è reso necessario in considerazione delle difficoltà di spostamento dei mezzi pubblici e privati nel raggiungere le sedi scolastiche. Ed evidenzia come sia stato necessario urgenti misure per la salvaguardia dell’incolumità di persone, atleti, accompagnatori e spettatori che fruiscono degli impianti sportivi, al fine di consentire un’adeguata gestione di eventuali provvedimenti emergenziali.

La chiusura degli impianti sportivi riguarda, ovviamente, anche lo stadio “Nicola Ceravolo”. Il derby fra Catanzaro e Reggina, in programma alle 16:30, verrà pertanto rinviato. “Consentire la disputa di un incontro di calcio di questa importanza sarebbe andato contro il buon senso”, ha sottolineato il sindaco, “perché significava non tenere conto delle condizioni della viabilità della provincia e di buona parte della regione, oltre che dei requisiti di sicurezza di tutti gli impianti sportivi”.

L’amministrazione ha nel frattempo provveduto ad attivare il Coc, Centro operativo comunale, per monitorare la situazione e fronteggiare eventuali emergenze.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Gli occhi dell’Eccellenza sul “Tarsitano”: si ripete Paolana-Corigliano
Dilettanti

Gli occhi dell’Eccellenza sul “Tarsitano”: si ripete Paolana-Corigliano

12/12/2018 | A cura di Domenico Geria
Si rigioca questo pomeriggio il match tra Paolana e Corigliano, match terminato sul 2-2 a fine novembre, per il quale è stata ordinata la ripetizione a causa di un errore tecnico del direttore di gara, il quale aveva espulso un...
Serie D, turno infrasettimanale: gare interne per Cittanovese e Locri, trasferte per Palmese e Roccella
Dilettanti

Serie D, turno infrasettimanale: gare interne per Cittanovese e Locri, trasferte per Palmese e Roccella

12/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Si giocherà quest’oggi l’ultimo turno infrasettimanale dell’anno nel Girone I di Serie D, per l’esattezza sarà la giornata numero 15, terzultima di andata. Il momento favorevole della Cittanovese, reduce...
Mancato pagamento contributi, ufficiale il deferimento per la Reggina
Reggina

Mancato pagamento contributi, ufficiale il deferimento per la Reggina

11/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La notizia non è certo di quelle che stupiscono, ma rappresenta in ogni caso l’ennesima certificazione delle croniche difficoltà in cui versa la Reggina. Era notizia ormai risaputa che il club dello Stretto, lo scorso...
Reggina-Cavese, i convocati di mister Cevoli
Reggina

Reggina-Cavese, i convocati di mister Cevoli

11/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Torna Tulissi nella lista dei convocati di mister Cevoli. Superati i problemi fisici, l’ala di proprietà dell’Atalanta è abile ed arruolabile. Discorso differente per Zivkov, ancora una volta fuori per scelta...
Cavese, l’abbraccio di squadra e tifosi a fine partita nel nome di Catello Mari
Serie C

Cavese, l’abbraccio di squadra e tifosi a fine partita nel nome di Catello Mari

11/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Non è passato inosservato due anni e mezzo fa. Non lo sarà, con ogni probabilità, neanche domani. Perchè a fine partita tifosi e calciatori si stringono in un abbraccio simbolico. Nel nome di Catello Mari. Facciamo un passo...